Ennesima Vittima Armi Psicotroniche (Controllo Mentale)

Testimonianza di un ciarlatano qualunque senza nome e cognome, da chi volete che venga presa in considerazione. (Aspettando l’Edward Snowden delle Armi Ad Energia Diretta Satellitari che abbia risonanza tra i media visto che per ora le dichiarazioni sparse per il WEB di Presidenti, Ufficiali delle forze armate, Colonnelli, Funzionari del Governo, Professori, Dipendenti NSA, Causa vinta da una vittima americana … Continue reading

Generale dei Carabinieri che sembra non sapere (…e se fosse vero???)

Generale dei Carabinieri che in una parte dell’intervista è scettico sull’utilizzo di satelliti spia sulle persone e quindi sembra non sapere ma qualcosa non gli torna e si lascia scappare un “…e se fosse vero???” Aspettando l’Edward Snowden italiano che sicuramente non ci sarà mai in quanto italiani senza palle. Generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo – Emiliano Babilonia ricercatore –  … Continue reading

Da Repubblica per ora vengono considerati Attacchi Acustici

Da circa un anno il personale della sede diplomatica Usa lamenta disturbi che vanno dalla perdita dell’udito alla nausea e al mal di testa. Secondo esperti di Washington, i danni sono causati da un apparecchio a ultrasuoni. Anche dal Canada sono arrivate denunce simili 17 settembre 2017 Il segretario di Stato Usa, Rex Tillerson (ap) TROPPI e troppo strani gli ‘incidenti’ che hanno … Continue reading

PRESTO IN COMMERCIO MICROCHIP RECUPERO MEMORIA : DIETRO LA CURA DELL’ALZHEIMER NUOVAMENTE DARPA

Image: Ted Berger 15 agosto 2016 la fantascienza incontra la scienza alla Kernel. Questa start up ha dichiarato ufficialmente che è intenzionata a dare inizio alla realizzazione e commercializzazione presso cliniche ospedaliere della protesi-chip memoria a lungo termine, già pronta per l’impianto (chiamata Neuroprotesi) Tutto questo per aiutare le persone con problemi di memoria, visto il sempre più largo mercato di riferimento. … Continue reading

QUANDO IL GIUDICE TI LEGGE NEL PENSIERO

Articolo di FOCUS del 2015 che racconta di cose superficiali riguardanti la lettura del pensiero che si possono comunicare ai media inconsapevoli, senza destare troppa preoccupazione nella popolazione mondiale. L’imputato, impassibile, è in piedi davanti alla corte che pronuncia il verdetto. È una scena comune in tv e al cinema, che si ripete ogni giorno anche in tutti i tribunali … Continue reading