Ennesima Vittima Armi Psicotroniche (Controllo Mentale)

Testimonianza di un ciarlatano qualunque senza nome e cognome, da chi volete che venga presa in considerazione. (Aspettando l’Edward Snowden delle Armi Ad Energia Diretta Satellitari che abbia risonanza tra i media visto che per ora le dichiarazioni sparse per il WEB di Presidenti, Ufficiali delle forze armate, ColonnelliFunzionari del Governo, Professori, Dipendenti NSA, sono rimaste nell’anonimato.)

Tutto quello che descriverò in seguito è frutto di questi brevetti pubblici e ufficiali disponibili direttamente sul sito brevetti di google e non uno qualsiasi, denunciate liberamente alle autorità quello che vi succede, non hanno più scuse per fare i finti tonti, anche se molti non sanno nemmeno cosa siano i brevetti.

Brevetti sul controllo mentale, documenti pubblici che attestano la realtà delle Armi Psicotroniche / Controllo mentale a distanza

Rivista Nexus New Times che tratta molto dettagliatamente le Armi Ad Energia Diretta (Controllo Mentale)

Tratto dalla rivista Nexus New Times – Armi Ad Energia Diretta e Guerra Cognitiva

Articolo su Wikipedia che viene ancora considerato pseudoscienza ed è stato messo in dubbio per ovvie pressioni da parte dei servizi di Intelligence mondiali. https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_delle_sevizie_elettroniche

E’ ora che psicologi e psichiatri alla luce di queste nuove invenzioni si adoperino per accertare chi ha davvero patologie schizofreniche e divulgare ai loro pazienti che vi è la possibilità che sia tutto causa esterna. (Link sulla necessità di nuovi criteri di diagnosi della psicosi)

Abito affianco alla caserma dei carabinieri del mio paese, da diversi anni (poco dopo l’arrivo del nuovo maresciallo) utilizzano l’arma psicotronica su di me nel tentativo di far cambiare le mie abitudini, all’inizio è stata utilizzata per sette otto mesi continuamente in seguito c’è stato un ritorno alla normalità durato quattro cinque mesi (tengo a precisare che lo stop non è stato causato da nessun cambio delle mie abitudini, non assumo stupefacenti e bevo pochissimi alcolici) per poi riprendere continuamente, anche se avvengono interruzioni (delle voci ecc) di qualche settimana ogni mese, ascolto le voci dei due marescialli uno maschio ed uno femmina

ed altre voci di abitanti del mio paese che commentano il mio pensiero oltre che a dialogare anche tra di loro, i quali possono vedere leggere ed ascoltare il mio pensiero

1) o tramite i loro computer con connessione ad internet in quanto potrebbe essere installato sul computer con il
Neural Remote Monitoring (RNM) un software che permette di interfacciarsi con il web

2) oppure mediante altri dispositivi psicotronici satellitari dati dai carabinieri a questi individui, aggiungo molto ignoranti e deficienti in quanto potrebbero denunciare benissimo tutto e magari mettersi d’accordo con il torturato e farsi risarcire una cospicua somma di denaro oltre che a rendere tutto pubblico. Anche se c’è la possibilità da parte del dispositivo principale di disabilitare la visualizzazione su altri dispositivi associati, ma è comunque una prova tangibile di queste armi anche se disabilitate. Anche se la cosa migliore sarebbe l’aiuto di qualche maresciallo o capitano o chi è in possesso del dispositivo principale e farlo visionare in prima persona da diversi giornalisti che dovranno scrivere un bell’articolo in prima pagina sulla mappatura cerebrale a distanza mediante satelliti spia che può colpire tutti indistintamente anche i figli e le persone care dei marescialli, capitani, generali, ufficiali, ovviamente se si vuole anche con l’anonimato dell’artefice delle rivelazioni possibile in diversi modi come anche l’utilizzo di un complice con volto coperto, in quanto ai giornalisti basta vedere il computer con il neural remote monitoring con qualche spiegazione. E’ ora di svegliarsi, questa tecnologia è sfuggita di mano, ormai viene utilizzata impropriamente e per giocare, il prossimo malato di mente o suicidio potrebbe essere proprio il figlio di qualcuno che ha in mano queste armi.

Il dispositivo psicotronico utilizzato con il Neural Remote Monitoring – Monitoraggio Remoto Neurale (RNM)  si chiama “Silent Sound Spread Spectrum or SSSS or s-quad mind control signal generator“, ecco la foto di una parte di queste Armi per il controllo mentale (foto)

Rilevamento Onde Cerebrali a distanza (cosa che verrà resa pubblica quando si sveglieranno, per la massa ignara siamo considerati dei pazzi, vedremo tra qualche annetto… ormai il web è pieno di questi soprusi)

Essere vittima di queste armi non letali ad energia diretta satellitari è molto semplice infatti i torturatori memorizzano a distanza (10/20 metri, anche attraverso un muro) le onde cerebrali della vittima puntando una specie di telecomando che potrebbe avere una telecamerina ad infrarossi o uno schermetto in cui indica il picco di frequenze cerebrali da memorizzare (esempio Signal Spectrum analyzer), anche se credo che in realtà sia possibile la memorizzazione direttamente dall’utilizzo dei satelliti spia con telecamere in grado di zoomare sulla vittima in tempo reale (foto 1) (foto 2) (Link Notizia Giornale Repubblica sui satelliti spia), così sono in grado di realizzare tutto quello che descriverò in seguito. Una volta avvenuta la memorizzazione (dopo diversi mesi di mappatura cerebrale e non immediatamente) si vedrà sul computer neurale (NRM) e altri dispositivi psicotronici satellitari abilitati, il pensiero e quello che vede la vittima e si potranno provocare moltissime cose al corpo. Con la memorizzazione delle onde cerebrali il proprio corpo è come se fosse un cellulare satellitare, in cui potrà trasmettere e ricevere cose dal computer neurale satellitare in qualsiasi luogo si trovi la vittima.

Commento inviato il 3 Aprile 2016, significativo sul funzionamento di queste armi utilizzate da senza coglioni:  http://pastebin.com/zqDbHnZf

L’arma psicotronica satellitare ad energia diretta in oggetto molto probabilmente funziona mediante ultrasuoni, infatti ho compreso di essere sotto attacco mediante queste armi nel momento in cui all’inizio mi chiedevo come facessi a sentire quelle voci all’improvviso dopo una vita senza udire nulla di strano, nel momento in cui pensavo come facessi a sentire quelle voci mi risposero “mediante ultrasuoni” allora feci le mie ricerche su internet e tutto mi parve chiaro (LiNK). L’arma è in grado di memorizzare le voci del vicinato e tutte le voci con cui entro in contatto, come quella di mia madre, mio padre, mia sorella, i miei amici, ed in seguito
poterle utilizzare dai torturatori e memorizzare frasi nel computer neurale per poi ripeterle in un secondo momento, l’arma può registrare anche i suoni (praticamente tutto quello che sento e penso)

E’ possibile che in determinati momenti il proprio subconscio venga manifestato, udendo piccole frasi che ci aspetteremmo, (anche se nascoste dal nostro subconscio) da persone che ci stanno intorno, oppure pensando a determinate situazioni spiacevoli e non (in base allo stato d’animo), ci possono essere delle vere e proprie espressioni di emozioni come il pianto di un amico o della madre con parole annesse, insite inconsciamente.

L’arma psicotronica può proiettare le voci nel proprio cervello (V2K) continuamente, utilizzando registrazioni create dai torturatori, inoltre l’arma può associare a quello che si pensa delle registrazioni, infatti cercano di farti fare i soliti pensieri così da associare delle frasi dei torturatori in modo che anche quando non c’è nessuno dall’altra parte, pensando ad un solito pensiero si sentiranno comunque le risposte a quello pensato.

Cercano di farti fare i soliti pensieri così da accelerare la mappatura neurale per poter provocare altre cose al proprio corpo.

Ripetono continuamente determinate frasi che vengono memorizzate, così anche in assenza dei torturatori ripensando ad una solita frase, anche solo l’inizio della stessa, si sentirà la frase completa e con la stessa voce che ripeteva la frase, come se ci fosse un’associazione della frase al pensiero e alla voce.

C’è anche la possibilità di ascoltare il proprio pensiero usando diverse voci memorizzate nel computer neurale.

L’arma è anche in grado di far sentire voci, suoni, rumori ecc… diversi cambiando luogo in cui ci si trova ed anche stando nello stesso posto si possono percepire da diverse direzioni (luoghi) come la camera affianco o da fuori casa, è anche in grado di far sentire il verso di animali che si pensano, come il miagolio di un gatto o l’abbaiare del cane ecc.

Gli effetti di queste armi come sentire le voci, suoni ed altro si possono percepire in alcuni luoghi ben precisi e scomparire magicamente in altri, anche passando da una stanza all’altra, oppure sentire voci diverse da una stanza all’altra. Tutto questo per illuderti di avere problemi mentali.

I tuoi occhi diventano una vera e propria telecamera vivente, infatti sullo schermo del computer neurale (NRM) appare tutto quello che si guarda.

Possibilità dell’apparecchiatura psicotronica di creare degli sbalzi di tensione all’impianto elettrico di casa, così potrebbe capitare che il lampadario si spenga e si riaccenda in un microsecondo.

L’arma psicotronica può ripetere continuamente una determinata frase detta dai torturatori che non è stata registrata precedentemente.

I torturatori mi hanno comunicato anche che c’è una specie di telecamera a infrarossi / termica / radar situata nella caserma in grado di vedere attraverso i muri fino ad una distanza di 15 / 20 metri, (credo che il tutto avvenga anche direttamente dai satelliti spia con telecamera a infrarossi / termica / radar che vede attraverso i muri) infatti ricevo commenti sul mio corpo quando sono in casa oppure quando sono in bagno commentano le flatulenze indicandomi anche il colore con cui appare sulla telecamera / radar (anche se potrebbero essere allucinazioni uditive provocate da loro) , inoltre hanno provocato anche un innalzamento della temperatura corporea e abbassamento e anche dei bruciori localizzati sulle parti del corpo in cui veniva puntata questa telecamera / radar. In seguito facendo delle ricerche su internet ho scoperto che esiste un radar che vede attraverso i muri (LiNK), oppure il tutto è provocato grazie alla visione del mio corpo in 3D sui dispositivi psicotronici, in grado anche di zoomare su determinate parti del corpo e provocare diverse cose come si vede in questa immagine ed inoltre vedono i miei movimenti (come per esempio quando premo il freno nella macchina ecc).

L’arma psicotronica può provocare diverse cose al proprio corpo quello causato a me è:

il blocco della respirazione (respiro affannoso) oppure la pressione delle tempie, in alcuni casi durante il blocco della respirazione si può udire un continuo sibilo nelle orecchie.
Durante il dormiveglia, con la testa sotto il cuscino i torturatori si sentono meglio e con il sibilo che cresce in base al loro tono, il tutto è regolabile dai torturatori con un volume che può far sentire le voci più alte (vicine) o più basse (lontane).

Scricchiolii, click o ticchettio provenienti dalla testa senza nessun movimento strano di essa ma semplicemente stando fermi.

Ogni tanto può capitare che le orecchie si stappino improvvisamente.

Inoltre ci sono stati diversi momenti in cui hanno cambiato la frequenza del battito cardiaco (tachicardia e bradicardia) anche se il polso risulta regolare.

Lunghi periodi anche di diversi mesi in cui il battito cardiaco risulta accelerato ogni giorno sempre alla stessa ora per circa 10 minuti.

Poi ci sono stati momenti in cui provocano fitte al cuore e perfino scosse al cuore.

Possono intervenire su ogni mio muscolo provocandomi degli spasmi e dei piccoli pizzichi, in aggiunta percepisco diversi odori che mi comunicano ed una specie di vento sul viso.

Possono provocare improvvisi tremori delle gambe ed altre parti del corpo, questo ed altri sintomi come la respirazione affannosa ecc, possono essere selezionati contemporaneamente o singolarmente.

Provocano dolore ai reni, forti mal di pancia, possono provocarmi erezioni e stimolarmi per le eiaculazioni ma anche tutto il contrario.

Disturbi della fase REM del sonno, durante il dormiveglia si possono udire molto meglio, e cercano di farti spaventare urlando attivando un modalità “incubo” sul computer neurale, che può farti sentire mentre si è nel dormiveglia quello che pensi ad altissimo volume.

Possibilità di udire chiaramente voci nel dormiveglia e condurre con loro dei dialoghi.

Durante i risvegli improvvisi per i primi secondi non si ode niente all’improvviso si percepisce un sibilo.

Possono stimolarti l’intestino così da farti andare al bagno con conseguenza di feci sciolte (diarrea).

Sintomo di forte mal di pancia unito con stimolo a defecare, il tutto può concludersi con la defecazione di feci liquide oppure interrompere il tutto e magicamente non aver più mal di pancia e stimolo a defecare ovviamente senza l’assunzione di medicinali.

Le “Voice to skull” (V2K) si sentono sia negli apparati audio/video sia durante il getto dell’acqua sia dall’esterno dell’abitazione, ovunque.

Posso concludere dicendo che dopo tutto questo tempo sotto Armi Psicotroniche ad energia diretta, il tratto distintivo è che durante il silenzio più assoluto intorno, quindi maggiormente la notte, si ode un continuo sibilo che cambia di intensità in base a quello che viene fatto dai torturatori sul computer neurale (NRM – Neural Remote Monitoring) per provocarti qualcosa.

Per disturbare le V2K bisognerebbe procurarsi una Gabbia o tenda di Faraday, EMF shielding oppure l’utilizzo di radio jammer, GPS Jammer Pro a determinate frequenze
Aggiungerò man mano cose a questo documento appena capirò nuovi dettagli.

Comunque la consapevolezza di essere sotto queste armi vi fa comprendere come diversi individui che vi controllano siano in realtà “pecore” che vi seguono e gran parte della loro vita è dedicata a voi. Fate quello vi pare vivete la vostra vita, fatele divertire a queste povere pecorelle in quanto non sanno vivere da sole. Tutto quello che vi provocano sono solo un riflesso della loro vita di merda. Tra tutti i sintomi che possono provocare secondo me l’unico da tenere in considerazione è la privazione del sonno, prendete qualche sonnifero e fate un sorriso allo specchio per queste pecore (anche se i farmaci aiutano poco sotto queste tecnologie usate dalle “pecore” che vi controllano). Fatele appassionare alla vostra vita che la loro fa pena, la cosa divertente è che si credono dio in terra, non riescono a comprendere che ogni giorno che passa sono sempre più morti come tutti, ma loro muoiono in base alla vostra vita.

I torturatori sono considerati anche dei “rimbambini” e “rincoglioni“, ti vengono appresso per lunghi periodi oltre ad essere senza coglioni in quanto non sanno riferire le cose in faccia.

Per tutti gli scettici “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli.” Wilde Oscar

Aggiornato al 18/05/2017

271 thoughts on “Ennesima Vittima Armi Psicotroniche (Controllo Mentale)

  1. (Commento inviato il 3 Aprile 2016, lo riporto in cima perché significativo sul funzionamento di queste armi utilizzate da senza coglioni)

    Ho letto con attenzione tutti i vs commenti,
    purtroppo al 90% gioca tantissimo la suggestione, per il resto la connessione con le onde cerebrali avviene attraverso
    una sincronizzazione attraverso la quale riescono a registrare e ad interagire con il pensiero! solo però, se la vittima si muove all’interno di schemi mentali indotti (se volete evitare la connessione vi occorre soltanto pensare in astratto e creativamente )
    Cmnq Vi riporto di seguito uno schema di quelle che sono tutte le fasi che portano al condizionamento mentale, in modo che possa essere utile a qualcuno nel riconoscere lo schema

    Se avete domande, vi prego di contattarmi in privato (al contrario di molti di voi a me sono ben chiari gli artefici, di almeno di 2 soggetti conosco i nomi e i cognomi; piano e N° di porta) da quello che ho visto sono soggetti a limite della società, frustrati, molto spesso mossi da invidie e gelosie…

    Se a qualcuno ha qualche suggerimento per fargliela pagare,
    scrivetemi.. più volte mi è venuta la voglia di sfondargli la porta a calci, ma si finirebbe per fare il loro gioco andando contro la legalità: per me il gioco è nato ed è stato lanciato a Roma

    Prima FASE —-studiare la vittima———-
    osservazione del comportamento della vittima; stile di vita; rapporti sociali; elementi caratteriali; linguaggio; frasi ricorrenti; tic nervosi; ecc

    SECONDA FASE —–gioco sociale e sensibilizzazione
    I soggetti sono sottoposti ad una sensibilizzazione continua (giorno e notte) attraverso proprio l’utilizzo delle frasi; dei comportamenti della vittima rilevati durante la fasi di osservazione; Il processo di sensibilizzazione avviene
    in tutti gli ambienti sociali frequentati; attraverso una tecnica di gioco sociale. spiegata di seguito

    Schema di gioco:

    fase1 –
    la diffusione di informazioni e notizie vicine al soggetto.
    (attraverso catene tipo sant’antonio o comunicazioni via etere attraverso ponti radio presenti, vengono diffuse le frasi o le parole rilevate durante la fase di osservazionevicine alla sfera privata del soggetto designato;

    fase -2
    attivazione dello schema di gioco. I cosidetti attivatori attraverso un segnale vocale o uditivo comunicano agli avventori e i presenti del posto che la vittima è presente e che “il gioco può iniziare”
    Iniziano le dinamiche di gioco composte dalla ripetizione delle frasi specifiche e delle informazioni individuate durante la fase di osservazione e studio del soggetto.

    nota
    Spesso i partecipanti non conoscono la vittima, partecipano incosapelvomente a un rito
    sociale senza conoscerne finalità e obiettivi.
    Sotto l’aspetto cognitivo, invece, la vittima percepisce di essere al centro di un attacco e sotto-osservazione con conseguenze importanti sull’umore e sulla psiche. L’attivazione del gioco sociale persegue la finalità di indurre il soggetto a stati ansiogeni, stressogeni e
    crisi di panico; adducendolo in comportamenti antisociali, aggressivi, anomali. L’obiettivo è screditare il soggetto sul piano sociale ed affettivo, costringendolo a gesti e/o comportamenti illogici e irrazionali;

    TERZA FASE —–Mapping e inizio delle procedure di interazione neuro/cognitiva

    Rappresenta una delle procedure più delicate.
    Il soggetto viene sottoposto (di solito nelle ore notturne ad una scansione delle aree cerebrali)
    attraverso un sistema di stimolo/risposta (sr) che persegue la finalità di registrare,interpretare e interagire con i segnali elettrici del cervello attraverso la decodifica delle onde cerebrali. La tecnologia è simile alle procedure di lettura e scansione EEG e utilizza strumentazione di induzione e rilevazione ad onde elettromagnetiche;

    La mappatura persegue lo scopo di instaurare una connessione con il cervello attraverso una tecnica definita di “patternizzazione”

    Questo consentirà agli stalker di interagire direttamente (attraverso l’invio di segnali elettrici e ad impulso) con la corteccia ematosensoriale della vittima, ricreando direttamente stati come:
    confusione;
    stanchezza;
    tachicardia;
    stress
    spossatezza
    spasmi muscolo-tensivi
    irriggidimento dei nervi
    ecc

    Durante la fase di mapping vengono predisposte anche le operazioni per agevolare la rilevazione e il controllo a distanza del soggetto, come la dilatazione dei seni nasali che fungeranno da canale inalatorio di particelle e pulviscolo atmosferico ionizzato garantirà la rilevazione a distanza del soggetto.

    nota
    le operazioni di scansione, come il mapping sono possibili (ovviamente in base alla mia esperienza) solo se viene soddisfatto il principio di “vicinanza”. In parole povere
    la casistica ideale è che gli stalker siano materialmente vicine al soggetto, negli ambienti di maggiore stazionamento del soggetto (come ad esempio stanze adiacenti o comunicanti
    con la camera da letto, luoghi di lavoro); Di solito per agire indisturbati operano la notte; ma non di rado anche negli ambienti di lavoro sfruttando magari lo stordimento dovuto ad azioni mobbing; ecc

    Controllo e condizionamento a distanza
    Il soggetto iniziato (in gergo vengono utilizzate frasi come: “tagliato” “aperto” “fatto” “preparato” ecc) viene monitorato e controllato costantemente.
    La dinamica di rilevazione è di seguito spiegata.
    Attraverso un processo induttivo/irraggiamento le particelle e il pulviscolo atmosferico caricato elettronicamente (ionizzato) viene direzionato e veicolato attraverso i condotti nasali
    e uditivi del soggetto (QUEL SIBILO ACCENNATO DAL CURATORE DEL SITO E’ DOVUTO PROPRIO A QUESTO PROCESSO)
    Le particelle, una volta inalate e adagiate all’interno delle sacche e della scatola cranica verranno caricate elettricamente attraverso un segnale RF (radio frequenza) ciò consentirà la rilevazione del soggetto e allo stesso tempo la trasmissione di immagini; audio; ecc. bypassando i canali preposti come quello uditivo/visivo; All’atto pratico si diventa una specie di radio/antenna;

    Consigli
    a) E’fondamentale evitare qualsiasi interazione
    con gli stalker, sia positiva che negativa;
    Ogni forma interattiva non fa altro che fornire ulteriori informazioni agli stalker e arricchire la mappatura encefalografica;

    b)Mezzi permettendo; dotarsi di rilevatori di segnali elettromagnetici che sappiano registrare le fonti e le intensità del segnale; non è improbabile
    che si possano registrare picchi di elettromagnetismo durante le fasi di irraggiamento;

    c)Non cadere mai nel tranello di comunicare a qualcuno, anche familiari e/o amici
    di essere vittima del programma. Chi non è una vittima penserà immediatamente a qualche forma di malattia mentale (ricordatevi è lo scopo del gioco farvi apparire proprio insani di mente e screditarvi)

    d) Non fatevi suggestionare; gli stalker utilizzano qualsiasi mezzo per creare soggezione e paura, ma all’atto pratico paradossalmente sono impossibilitati nel rivelare il sistema di controllo, innanzitutto perchè non è credibile,
    in secondo luogo perchè non possono materialmente fare pressioni reali nei confronti delle persone a voi care e/o all’interno della vostra sfera professionale; “VE LO FARANNO CREDERE PER FARVI CADERE IN DEPRESSIONE”, i vs cari, gli amici più fidati, ecc sono totalmente inconsapevoli, se utilizzano frasi e o espressioni sensibili lo fanno perchè reagiscono a degli stimoli…inconsapevolmente;
    Qualsiasi arma utilizzata e rivolta al semplice scopo di intimorirvi. Sono semplicemente
    persone e spesso incaricate a farlo perchè proprio a limite della società. Rifiuti.
    Quindi non fate il loro gioco e non fatevi intimidire!

    Cenni sulla tecnologia e la metodologia

    Possibili rimedi/deterrenti

    Rendere asimettrica la comunicazione; la comunicazione avviene perchè vi è una simettria tra la fonte (stalker/operatore) emittente (encefalo);
    Per interrompere il processo di comunicazione/corrispondenza
    occorrerebbe modificare le onde di modulazione cerebrale e/o dissimulare la patternizzazione conseguente alla mappatura;
    Leggete! leggete! studiate e fate nuove esperienze e soprattutto trovate la forza di pensare e creare nuove connessioni. Pensate creativamente, in stratto e soprattutto utilizzate pensieri complessi e ragionate in prima persona!! Se vi inducono a pensare a qualcosa, pensate ad altro. Dovete trovare la forza di rompere gli schemi
    cognitivi indotti in fase di condizionamento e ragione in chiave critica.

    Meditazione, yoga e rafforzamento delle aree cervicali ed emato-sensoriali; contribuisce a ritrovare un buon equlibrio fisico e soprattutto mentale;

    Concentrazione
    per evitare di sentire voci, commenti, ecc. Concentratevi sulle vostre azioni. Se non riusciste a concentrarvi, concedetevi 10 minuti di meditazione concentratevi su un punto e rilassate la mente;

    Chi sono i gruppi e/o gli artefici…
    Svariati! nel mio caso specifico qualche simpatcollega simpatizzante
    frustrato della propria condizione esistenziale che
    si è adoperato a rintracciare informatori e conoscenti all’interno dello stabile del mio domicilio.
    Situato in questo caso nell’area di Roma Nord.

    Non sono tanti, per fortuna, ma sono molto pericolosi;
    possono agire su mandato di aziende, gruppi, o più semplicemente su iniziativa personale con l’obiettivo di fare saltare i nervi alla vittima e renderla incapace di condurre
    una vita normale, o semplicemente incapace di lavorare

    In ogni caso, quello che è comune è sempre il modus operandi.

    Personalmente, come vi dicevo, sono riuscito ad individuare tre degli esecutori materiali, (esecutori inteso come soggetti attivi soprattutto nella fase di sensibilizzazione; di diffusione
    delle informazioni relativi alla sfera privata e condizionamento)

    Contattatemi in privato, se posso cercherò di esservi d’aiuto
    se invece qualcuno di chi legge abbia qualche idea per fermarli, scrivetemi.
    ([email protected])

    saluti

    • Sono uno delle prime cavie usate. Mi hanno preparato sin da bambino, fin quando nel 1993 hanno iniziato a martellare per circa 20 anni e tutt’oggi continuano. Ti cancellano la memoria e ti condizionano la volonta’. Posso dirvi una cosa… di contro loro ci danno dei poteri psichici non indifferenti. Al momento non stanno rompendo piu’ le palle, perche’ mi hanno fortificato al punto che ho riacquistato i ricordi, dunque sono la mia garanzia, mi faccio gli affari miei fin quando mi lasciano in pace, altrimenti rendo tutto pubblico con nomi e cognomi, di medici, militari e civili. Il consiglio che posso darvi e’ quello di stare tranquilli ed i suoni (sia voci che suoni) andranno via da soli. A me il governo mi ha usato come una antenna multicanale, dunque quando attaccavano, venivo bombardato da stazioni radio, programmi televisivi, strumenti musicali, conferenze e persone che discutevano…tutto insieme! sono stato sempre tranquillo, perche sapevo che sarei impazzito, ed oggi sono ancora vivo e vegeto, ma con molta forza psichica. Il segreto sta nel non lasciarsi condizionare…di contro, ci rafforzano la concentrazione, la volonta’, la ghiandola pineale e vi assicuro che siamo in grado di poter condizionare le loro menti e far diventare loro vittime nostre.

    • PENSATE CON ME HANNO FATTO UNA SORTA DI PROMOZIONE, AGGIORNANDO E ISTRUENDO GIUDICI E P.M. DI CATANIA GUARDA CASO…..IL TRIBUNALE + CORROTTO D’ITALIA INFATTI X IL MUOS IL GIUDICE COMPIACENTE ERA DEL TRIBUNALE DI CT…..
      C’ERANO MARESCIALLI, IL TUTTO SPONSORIZZATO DA UN C.C. DELLA CASERMA DI MASCALI, ALMENO QUALCHE ANNO FA….,INDUBBIAMENTE SE LO VEDREI LO RICONOSCEREI MA è SCOMPARSO…CERTO LUI SA SEMPRE DOVE MI TROVO….
      QUESTA GENTE COPRE I VERI CRIMINALI, AVVISANDOLI QUANDO STANNO X SUBIRE UN CONTROLLO…MENTRE SE UNA PERSONA COMUNE PROVA A PIANTARE UNA PIANTA D’ERBA ANCHE SE LO SAI SOLO TE…TI ARRESTANO IN TRE SECONDI, MENTRE C’E GENTE CHE SPACCIA D’AVANTI LE CASERME DI GIARRE E RIPOSTO DROGHE PESANTI E MORTALI E SONO IMPUNITI. DA SVARIATI ANNI….LA COSA PIU’ ALLUCINANTE E CHE SONO GLI STESSI C.C. A INTRODURRE QUESTE SCHIFEZZE IN SICILIA….E SECONDO ME A SPERIMENTARE E FAR CADERE NELL’USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI, O ALCOOL…
      SONO QUASI 15 ANNI CHE LI COMBATTO…E QUESTA è LA TERZA VOLTA CHE SUBISCO QUESTO STALKING A DISTANZA, IL COPIONE E SEMPRE LO STESSO COME DESCRITTO DA TANTI, NON TI LASCIANO VIVERE, E IMPOSSIBILE STUDIARE E PORTARSI AVANTI COL LAVORO…MINANO LA MIA VITA E LAVORO…X ESEMPIO SONO ANNI CHE PROVO A VENDERE CASA X SCAPPARE VIA DA QUESTA TERRA E ANDARE ALL’ESTERO E RIFARMI UNA VITA…APPENA HANNO SENTITO CHE UNA PERSONA SI ERA CONVINTA A COMPRARE UNA DI LORO E ANDATA FUORI DI TESTA ED HA INIZIATO AD URLARE AI SUOI COLLEGHI CHE NON ESISTEVA CHE IO RIUSCISSI A VENDERE CASA…E GUARDA CASO QUELLO CHE DOVEVA COMPRARE CASA HA INIZIATO A RIMANDARE X PROBLEMI DI SALUTE ECC….. IO GLI DICO SEMPRE MA SE VOLETE UCCIDERMI ABBIATE LE PALLE DI GUARDARMI IN FACCIA E PREMETE IL GRILLETTO…TANTO QUI ANCHE SE UN CARABINIERE UCCIDE UN RAGAZZO CHE NON SI FERMA AL POSTO DI BLOCCO NEMMENO LA RAI NE PARLA….LASCIAMO PERDERE IL GIORNALE LOCALE LA SICILIA CHE QUANDO LO LEGGIAMO AL BAR, ORMAI CI SEMBRA DI LEGGERE BARZELLETTE, SAPENDO COME SONO ANDATE VERAMENTE LE COSE…COME MI DICEVANO QUI SONO TUTTI COLLUSI…..

      • JAZZMAN siamo tutti nelle stesse condizioni. Anche io avevo bisogno di vendere casa in città per comprarne un’altra in provincia e stupidamente mi ero rivolta ad un agente immobiliare. Siccome il tizio, a cui avevo dato il mandato in esclusiva per tre mesi, non rientrava nella tipologia di uomo che piace ai miei operatori, che sono gay lui e lesbica lei, ed anche perchè era un coglione senza palle, faceva ostruzionismo ai compratori e così mi ha impedito di comprare ciò che volevo. Mi ci sono messa di impegno, ho impiegato un anno, ho dovuto ripiegare su una casa che non mi soddisfa al 100%, ma, poco ma sicuro, a vivere sotto un ponte ‘sti bastardi non mi ci vedranno mai. Per quanto riguarda l’automobile, l’avevo rimessa a nuovo, appena revisionata, ci avevo speso uno stipendio intero, ed i miei onnipresenti “amici”, unitamente al popolo corrotto e consenziente (ferramenta, collega di lavoro, purtroppo anche familiari) me l’hanno fatta rubare. Se ti dicessi che ho subìto, addirittura, una decurtazione sulla busta paga, avvenuta in seguito alla falsificazione della mia firma da parte di una persona a me cara, non ci crederesti perchè non ci credo ancora nemmeno io. La lista di cose simili è lunga e una dopo l’altra mi stanno talmente inaridendo nei confronti di chi le attua, mi stanno rendendo così forte nel sopportare il dolore che mi preparo a ricevere la batosta dell’ultimo trauma il quale, a dispetto loro, mi farà un baffo.

        • scusa simona io x motivi finanziari,,abbito in sicilia e qui siamo messi d’avvero male.
          non sono riuscito nemmeno a prendere un aereo e provare a vivere al nord x 1 sett. x vedere se anche li mi torturano…anche se penso che la miglior soluzione sia di andare a vivere fuori dall’europa…la cina x esempio a distrutto non so quanti satelliti spia americani…quindi secondo te dato che i miei torturatori sono dei terroni li sento parlare in siciliano….trasferirsi al nord spostarsi di 1000 km possa servire a qualcosa..grazie e ciao

          • Ti posso dire con certezza che, se ce l’hanno con te, ti raggiungono ovunque . Andrea Giotti, un fisico nostro connazionale, che subìsce da anni torture psico/fisiche giorno e notte, ha fatto esperimenti al riguardo e ha concluso che nè il ferro, nè la roccia, nè l’acqua, nulla ferma il materiale usato per attuare le vessazioni. Temo, ahimè, nemmeno andare sulla luna! L’unica speranza che abbiamo per tentare di fermarli è denunciarli nelle sedi preposte, rilasciare testimonianze alla radioweb di Emiliano Babilonia, e iscriversi all’associazione di Paolo Dorigo, l’unico in tutta Italia che si muove in qualche modo e che partecipa in prima persona alle conferenze che si tengono in giro per il mondo e organizza manifestazioni nazionali, che però, anche se tanti si ritengono disperati, quando è al dunque disertano in massa. Il 20 o 27 novembre, infatti, ha intenzione di fare qualcosa. Se sei interessato segui l’Acofoimenef su facebook.

  2. Mi interesserebbe scambiarci alcune informazioni.grazie per l articolo, nessuno è interessato a vederci chiaro, le forze dell ordine consigliano percorsi da analisti i quali risolvono apostrofandoli come casi di schizofrenia.

    • penso di essere uno dei piu vecchi visto sono vittima dal 2008 per prima volta ho letto questa pagina e al 99% ho vissuto le stesse esperienze sono rassegnato e mai ho investigato per caso ho trovato questa pagina se avete domande scrivete.

  3. Ciao, anche io ne sono vittima è tutto vero quello che hai scritto,
    anche se non ho mai fatto del male a nessuno stanno usando questa tecnologia su di me sono d’accordo con te punto per punto.

  4. Tu hai provato qualcuno di questi sisitemi di protezione? Gabbia di Faraday o jammer, da ciò che so io ma non per esperienza diretta lo jammer potrebbe aiutare a bloccare le frequenze che usano per la telepatia artificiale.. c’è anche un prodotto che mi ha consigliato una vittima di torture a distanza,si utilizza per rivestire le pareti o eventuali pannelli ,si chiama Layer P10 ,non costa molto,la ditta si chiama Isolcentro di Roma. Ho visto il materiale,ma non l’ho ancora ordinato.

    • mi sembra strano che venga venduta anche questa tecnologia per il controllo mentale a 10.000 euro sommando gli articoli
      “The RNM “3D” INFRASONIC & BRAINWAV ”
      “PERSONAL RNM&V2k JAMMER”
      “Silent Sound Spread Spectrum or SSSS or s-quad mind control signal generator”

      sito: http://www.weloveshopping.com/

      https://zezustech.ecwid.com/

      https://zezustech.ecwid.com/#!/อุปกรณ์สำหรับล้างสมอง-Silent-Sound-Spread-Spectrum/p/52156549

      • Thank you for your inquiry.

        We believe we can help you. If there is a PS below, then it should
        address your particular issues if not addressed above.

        Nothing we sell is off-the-shelf or over-the-counter. Everything is
        contracted for as a unique Project Device (PD) under our policies on
        our policies.htm webpage sold for legal utility, educational and/or
        entertainment purposes only. For every PD device we sell, we first
        require a PD Application Form (PDAF, link below) for us to evaluate
        your request. All of our devices are customized devices – while the
        descriptions of our devices include rough ballpark cost estimates, for
        us to provide you much better estimates, we require your PDAF.

        First: If you require a detection or countermeasure device to thwart a
        mind control or electronic attack against you, please go to our
        http://www.zezustech.com webpage. Peruse the types of relevant device-types
        we offer there (we are not limited to these types of devices). Also,
        please read our Free Mind Control & Electronic Attack Tutorial, link
        is: http://www.zezustech.com. It should be helpful in your understanding of
        mind control and electronic attack technologies. If your product or
        service requirement is for something not related to mind control or
        electronic attack, please go to that topical webpage of ours instead,
        all webpage links are on our http://www.zezustech.com webpage.

        Second: We cannot select devices for you; by policy, you must make the
        selection yourself. Once you have selected the device type(s) most
        applicable to your needs, go to our: http://www.zezustech.com webpage. This
        is our PD Application Form (PDAF, green link at top of our webpages).
        Print it out, complete one for each device type you are interested in,
        and send it to us. Only then can we evaluate what we can do for you,
        and in most cases, get back to you, our client, with your time and
        cost estimates.

        We do not have a store open to the public, and visit to our facilities
        and personally meeting with Clients are never permitted.

        All of our device types are new, project-made, handmade and especially
        fine-tuned by US staffs here in the Thailand. We cannot provide you
        used devices or free advice, and we do not rent devices, provide a
        device exchange program or ship COD. And by policy, we never recommend
        for or against any product or service not made and provided by us, nor
        any other company. The simple truth is that we do not know of any
        other mind control and electronic attack detection or countermeasure
        product, service or company which we consider legit, having tested
        numerous other devices and finding that they all either did not work
        or worked poorly. While mind control and electronic attack weapons are
        not difficult to make or acquire and so many people appear to be
        making/acquiring and abusing them these days, mind control and
        electronic attack countermeasures and detection devices require such
        great competence and wherewithal in these technologies to make – very,
        very few people can make countermeasures and detection devices which
        work well.

        Note that we are not licensed medical or legal personnel, so we cannot
        and do not provide any medical or legal claim, advice or opinion;
        these can only be provided to you by your licensed physicians and/or
        attorneys at your end and at your expense. No device we sell is sold
        as either a medical device or a medically-assistive device. For
        medical-like manifestations, we advise that you first contact your
        licensed and competent medical doctor (at your expense and in your
        area) and get a medical examination to either rule out or rule in
        medical causations, and first resolve all of your medical issues, if
        any, that may contribute to your manifestations. If some or all of
        your medical-like manifestations are not caused by medical conditions,
        then consider that mind control and electronic attack may be the
        causes, in which case, we certainly want to help you and do our
        reasonable best to help you.

        So, please specify your device type of interest, and mail us your PDAF
        describing that device. You have to paid a fee 30USD for estimate time
        and cost for youe PDAF. We accept payment by paypal for amount lower
        than100USD. And we accept paypal for amount exceed 100USD by Western
        Union. Here is payment account detail paypal ID: [email protected]
        and Western Union: Sinsotorn Sinsubtaweekun, City:Muang,
        Province:Phetchabun, Country:Thailand, Zip: 67210,Tel:+66958251547.

        We hope to serve you well.

        Thanks. Sinsotorn

        PS: If you need a mind control or electronic attack detection device
        or countermeasure, first go to our http://www.zezustech.com webpage, and read
        about our mind control and electronic attack device-types. On this
        page, we describe numerous device types to detect and countermeasure
        mind control and electronic attacks.

        Whatever device-type you need, then go to our http://www.zezustech webpage,
        print out the PDAF form, complete it and send it to us.

        For specific questions you made, if any, please see below. – Thanks.
        Federick webpage, press button out the PDAF form, complete it and send
        it to us.

        Sinsotorn
        http://www.zezustech.com

        Western Union money tranfer:
        Name: Sinsotorn

        Surname:Sinsubtaweekun

        City:Muang, Province:Phetchabun

        Country:Thailand, Zip: 67210, Tel:+66958251547

        Paypal Account ID: [email protected]

        ข้อ: Here is Project Device Application Form (PDAF) for device in Remote Neural Monitoring.
        รายละเอียด: PD Application Form (PDAF) (PDAF last updated 04/23/14)

        Your name, address: _________________________________________ Date: ____/____/20___

        ________________________________________________________

        ________________________________________________________

        ________________________________________________________

        PLEASE COMPLETELY, ACCURATELY AND CLEARLY BY NAME or FUNCTIONALLY DESCRIBE YOUR PD THE BEST YOU CAN (NOTE: Estimates are based only upon what you describe here in writing, and NOT on any verbal statements or subsequent writings that modify your proposed PD project and make it more costly. Attach additional sheets as needed (sign and date each one and refer to them below). If you intend that the Device be later mass-produced (e.g. invention prototyping), then please specify that below, else we will design it to be individually optimized, and assume that you have no intentions of later reproducing the Device):
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        Intended End Use* (required): For _____ legal ____________________________________ purposes only.
        *Initial after “For” above, then add what you want to, if anything, between “legal” and “purposes.”

        As a PD, and at additional costs, we will also provide you the schematics, plans (includes schematics), and-or source code to your PD device. For the first time, Remote Neural Monitering Shop. is making available to the public in PDROMformat, the schematics/plans/source code for some of the devices we used to keep Top Secret, and they are available with or without the actual device. In some cases for proprietary reasons, we cannot provide you schematics, plans or source code. If provided, they will be provided for your personal, private and noncommercial uses only unless otherwise agreed upon in writing by Remote Neural Monitering Shop.

        If your PD is a powered device, check one: ___Battery. ___120 VAC. ___Battery & 120 VAC. ___Other: ___________________.

        THE LEAST EXPENSIVE WAY TO GO (LEWTG): _______ Initial here if you want Remote Neural Monitering Shop. to select for you the technology, parts, design, box, labeling, and type of circuit board to be used in my PD. Else, complete (A) – (D) below (if you do not initial here and you do not complete (A) – (D) below indicating other than LEWTG, we will assume LEWTG):

        (A) If you need a PD to be based on a certain technology (e.g. surface mount), or use special parts or designs, specify or provide them (they will usually add costs to your PD). IF you require special technology/parts/designs, specify/provide:
        _____________________________________________________________________________
        _____________________________________________________________________________.
        NOTE: If you do not specify/provide them or we cannot otherwise acquire and implement them, we will design and realize your hardware using what we view to be best and most economical technology/parts/designs for your hardware.

        For your PD hardware box (i.e. enclosure or chassis), choose or provide the type and size of the box you require. For most circuits, we recommend standard plastic cassette type boxes because they: (1) Allow the easiest access to the circuitry by you and us, (2) Are inconspicuous (a very big plus for those who hate snoops and thieves!), (3) Are insulating and lightweight and yet tough, (4) Are usually the least expensive, and (5) Are usually most easily and most inconspiculously stored. This is just our recommendation in most but not all cases – you can of course specify or even supply your own box if you wish. Radio Shack is one good source for plastic/metal boxes of a variety of sizes and shapes. Other boxes are available from electronics industrial retailers. You may specify/submit one or several boxes and let us choose one. IF you want to choose/provide the type and size of the box, specify:
        _____________________________________________________________________________.
        NOTE : If you specify your box, provide us the exact part number and source for it, and of course it must be available to us. For extra small sizes, unusual shapes, tight fits and special materials, cost and time estimates will go up considerably. If you do not choose/provide the type and size of your box, we will usually use a high quality plastic cassette box.

        (C) For box labeling, we recommend the Casio or similar Label Printer that prints out plastic self-sticking labels. IF you prefer another type of box labeling, specify or provide:
        _____________________________________________________________________________.
        NOTE : Unless otherwise specified/provided, we will label with a Casio or similar Label Printer.

        (D) For your PD circuit board, you may choose Prototype Board (heavily sprayed with clear acrylic or similar coating to seal and secure the circuitry from vibration and humidity), Printed Circuit Board (PCBs are relatively very expensive in small quantities), or Perf Board. We recommend Prototype Board (most circuits) because if you wish or need to, you or us can better change parts (e.g. for later modifications, repairs and testing), and we can usually more precisely realize your circuit (since de-soldering is not required for board parts, we hand-pick and test critical parts to produce the most precise results for YOUR needs). IF you want to choose the circuit board type, specify:
        _____________________________________________________________________________.
        NOTE: If you do not choose the circuit board type, we will usually use Prototype Board heavily sprayed with clear acrylic or similar, or PCB for high-current, high-voltage, high frequency, or very high input impedance designs. If PCB is chosen, we will notify you in the estimates form.

        NOTE: You are under no obligation to accept our cost and time estimates which we will provide you if we can do your PD . If you do accept our estimates, to start your PD, we will require a non-refundable 1/3 downpayment. Our receipt of your payment of your 1/3 downpayment is the same as your explicit agreement to all descriptions and privacy and other policies related to your unique PD project as part of the conditions of this contract, and we will initiate your PD immediately.

        I HAVE FULLY READ AND UNDERSTAND, AND UNCONDITIONALLY AGREE TO AND AFFIRM ALL OF REMOTE NEURAL MONITERING SHOP’S DESCRIPTIONS AND TERMS AND CONDITIONS AS STATED IN THIS “PROJECT DEVICES APPLICATION FORM,” AND IN ITS POLICIES. (NOTE: If you are a minor or for any other reason you can’t make a legal contract, this contract must be signed by your parent or legal guardian). For us to serve you best, please CLEARLY PRINT your info below – especially your email address to email you our estimates.

        Date: ___/___/20____ Email: ________________________ Fax# (optional): __________________________
        Voice#: _____________________________(__Day/__Eve.; __Home/__Office) ____ I have mailed/included $30 eval. fee
        Other Phone#: ___________________________(__Day/__Eve.; __Home/__Office)

        Print Name: ____________________________________Sign: _____________________________________

        Physical Address_________________________________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________
        Shipping Address (if different)_______________________________________________________________
        ________________________________________________________________________________________

        Hardware PDs: ______ Initial here if your only intent for your PD is for legal utility, educational and-or entertainment purposes only, and that you are fully legally authorized to buy, possess, use and modify this device in the form supplied by Remote Neural Monitering Shop.(required).

        ______ Initial here if you fully understand and agree that no PD terms and conditions found herein and on our policies webpage (www.zezustech.com) can be modified in any way by any expressed or implied statement to the contrary (required).

        NOTE: We respect your privacy and confidentiality: We never sell, trade, give away, or distribute mail lists of our Good Clients.

        (1) ______ Initial here if you fully exercise YOUR First and Fourth Amendment Rights and YOUR Privacy Rights through Remote Neural Monitering Shop. to lawfully bar anyone from forcing Remote Neural Monitering Shop. to release details about your name, address and data relating to your order to any government and government-like (e.g. BBB) entity. (required if it applies). NOTE: While we have not had, don’t have, and don’t anticipate any problems with the law known to us, like all other businesses, Remote Neural Monitering Shop. is subject to the laws and their interpretations – even those that are highly contrary to its Privacy and Confidentiality policies and wishes and the unexpressed wishes of its clients. We are not Russia – although it often seems that way! For us to best protect your privacy and confidentiality regarding your dealings with Remote Neural Monitering Shop, please initial here as your EXPRESSED wish to be FREE of all forms of government and government-like access to your records.

        (2) ______ Initial here if you intend to use, test or store this PD device or service on any property owned, leased, rented, managed, controlled, operated or paid for directly or indirectly by any government entity or at the behest of or on the behalf of any government entity. If so, provide the exact name of this government entity, the total functions and intentions of this entity as it applies to you and to your C\PD, the headquarters address of this entity, and a clear and complete statement that describes your relationship with this entity relevant to this PD project. (required if it applies):
        ________________________________________________________________________________________
        _______________________________________________________________________________________.

        (3) ______ Initial here if you intend to use, test or store this PD on any property owned, leased, rented, managed, controlled, operated or paid for directly or indirectly by any person or other entity who would object to the use, testing or storage of your PD device on his/her/their property (required if it applies).

        (4) ______ Initial here if you are a DEALER, SELLER, RE-SELLER, EXPORTER, BUYER OR AGENT FOR OTHERS, et al and you are purchasing this Project Device for any other person or entity, and for exactly whom or what you are purchasing it for (name, title, home address, phone # of all such persons and entities; if a non-human entity, the name, title, address and phone # of its chief operating officer must also be provided). (required if it applies):
        ________________________________________________________________________________________
        _______________________________________________________________________________________.
        DEALER, SELLER, RE-SELLER, BUYER FOR OTHERS, et al POLICIES: Remote Neural Monitering Shop. has NO official dealers or re-sellers in any country. Any person or entity may of course make a Project Device purchase from us as per our published policies, and then resell that particular item(s) for whatever amount he/she wishes. However, no warranty from us is transferable in any such sale or resale, we assume no liability for any such sale, resale, gifting or other transfer, and we assume no liability to any third parties.

        (5) ______ Initial here if you intend this PD to be used or tested by anyone or anything else, and for exactly whom or what it is intended (name, title, home address, phone # of all such persons; if a non-human entity, the name, title, address and phone # of its chief operating officer must also be provided). (required if it applies):
        ________________________________________________________________________________________
        _______________________________________________________________________________________.

        (6) ______ Initial here if you intend this PD to be used or tested on or for anyone or anything else, and for exactly whom or what it is intended to be used or tested on or for (name, title, home address, phone # of all such persons and entities; if a non-human entity, the name, title, address and phone # of its chief operating officer must also be provided). (required if it applies):
        ________________________________________________________________________________________
        _______________________________________________________________________________________.

        (7) ______ Initial here if you intend to use or test this PD for, by or on any competitor, newsmedia, investigative, government entity, government contractor, military or law enforcement person, use, reason or purpose. If so, completely describe all such uses, reasons and-or purposes. (required if it applies):
        ________________________________________________________________________________________
        _______________________________________________________________________________________.

        (8) ______ Initial here if you are the parent or legal guardian of a minor or of anyone else for which this PD is intended. (required if it applies).

        (9) If any of (4) – (8) above apply to you, ______ initial here if you take full personal responsibility and assume full personal liability for all of your PD uses and testing for, by and on any or all of the intended persons and other entities which apply to you in (4) – (8) above, and that you fully and forever abandon, waive and forego all immunities you believe you would otherwise be entitled to or applied to you. (required if any of (4) – (8) applies).

        ลิงค์:
        ผู้ตั้งหัวข้อ: Zezustech [27.55.206.130]

        • quello che scrivete e^ vero. io vinsi una borsa di studio per fare un master e decisi di fare un master fuori italia. nella casa che avevo trovato edin cui alloggiavo, ma anche all^interno della stessa università avevano attivato un sistema di controllo mentale e lavaggio di cervello che precedentemente mi era stato fatto anche in un^azienda di una cittaì italiana.
          praticamente nonostante avessi pagato le tasse facevano di tutto per farmi ritirare dicendo che il master in marketing si addiceva ad eterosessuali e non a omosessuali e/o bisex,ma che questi ultimi dovevano studiare design e/o qualsiasi percorso che fosse inerente la creatività.
          e per farmi performare non bene, avevano attivato controllo mentale e lavaggio di cervello come era successo precedentemente in un^azienda nella zona di maciachini in una citta^ italiana.
          loro si basavano sul fatto che io non conoscevo il sistema conosciuto come MAICO e BRAVA acronimi per mindcontrol e brainwashing e si esprimevano male per quanto riguarda le mie performances, cosa che hanno fatto successivamente dando feedbacks negativi ad un^agenzia che li aveva contattati per avere dei riscontri. Anche quest^azienda come l^università aveva attivato questi sistemi di controllo mentale e lavaggio di cervello facendomi cadere anche in ipnosi in seguito al fatto che io avessi rifiutato di condividere la vita privata con una ragazza selezionata appositamente per farmi adeguare allo stile etero-andante a cui nell’azienda erano abituati e/o si erano adeguati. quindi sono sistemi in cui si parla di eterosessualità indotta e quando non ci si adegua scattano le armi spicotroniche. invece per chi si adegua scattano le promozioni ed i premi, per questo ho scritto di ambienti etero-andanti in cui ci si basa sull^eterocrazia.
          questo per dire che le armi psicotroniche vengono attivate quando non ci si adegua a quanto imposto. lo stesso si e^ verificato in unì^azienda svizzera.

  5. Anche io subiscono queste manipolazioni mentali quando vado a dormire. Soni ormai diversi anni che combatto contro questi vigliacchi sono stato anche in due procure diverse e in varie caserme cc e polizia ma non c’è nulla da fare sembra che sia una nuova forma mafiosa radicata nelle istituzioni di cui tutti hanno paura. Mi auguro che presto li potremo sconfiggere e mandarli tutti in galera anzi visti i soggetti al manicomio

  6. Anche io sono una vittima di questo tipo di tortura.Mi massacrano giorno e notte con dei subliminali,quando leggo cancellano la mia voce facendomi sentire piuttosto quella di una registrazione(cancellazione dell’IO),quando parlo suggeriscono le risposte da dare.Ho perso tutte le mie conoscenze(a causa del lavaggio del cervello che subisco 24 ore su 24) e non so come fermare tutto questo.Di notte veicolano i miei sogni e sporadicamente mandano delle scosse su parti del mio corpo(sottolineo inoltre l’avvenimento di tutti gli effetti fisici da voi descritti).Purtroppo anche questo messaggio ha subito le inferenze di questi individui.Non sentendo più la mia voce ne quando leggo ne quando svolgo dei calcoli o delle attività intellettuali mi è impossibile sapere se stia pensando o meno.In queste condizioni potrei essere benissimo seguito da delle macchine(tramite delle registrazioni come da voi descritto).Facendomi parlare nel sonno hanno indotto i miei inquilini a mandarmi verso i servizi psichiatrici.La terapia non ha effetto alcuno(Risperdal) e il problema piuttosto è peggiorato. Ho veramente bisongo di conoscere un modo per arginare queste interferenze poichè ,alternativamente,potrei considerare la mia vita come cancellata. A mio avviso questi individui vogliono condurmi alla pazzia con un test di turing inverso.mediante le registrazioni fanno in modo che io dia risposte assimilabili a quelle di una macchina.A quel punto(e ci siamo già) io cesserei di essere pensante (nel test di turing è la macchina che deve essere in grado di imitare un essere umano). Sono interessato a un confronto per studiare delle soluzioni.La mia domanda è: chi sono gli individui che svolgono questa attività?Quale è il loro scopo? Prima di tutto questo ero un anonimo studente di informatica.Mi mancavano 3 esami alla laurea e probabilmente avrei trovato anche un lavoro soddisfacente.Dopo il loro lavaggio del cervello ho perso memoria di tutte le conoscenze che avevo in precedenza.Non riesco più a scrivere una riga di codice e probabilmente sarei costretto a ristudiare tutto per tornare al livello a cui ero giunto.Un anno fa(quando la cosa era agli inizi) per indgare su quello che mi stava accadendo ho provato a scrivere un programma: con l’emotiv epoc(https://emotiv.com/epoc.php) , sfruttando una libreria opensource (emokit -https://github.com/openyou/emokit-) ho provato a fare un programma che tramite letturra dell’EEG indicasse le azioni che stavo compiendo(sia con analisi statistiche sia interfacciandosi con un database).Purtroppo,anche a causa dei disturbi che ho subito durante la realizzazione(voci che suggerivano cosa fare non fare) non sono riuscito a terminare il programma(il software è ancora incompleto).Se ci fossi riuscito, nel mio piccolo, avrei raccolto una prova su quello che fanno loro(un software simile al remote neural monitoring).Tra le altre penso che con i loro apparecchi questi individui siano nelle condizioni di poter alterare l’ EEG e di conseguenza possono invalidare la prova che ho provato ad effettuare. Se qualcuno avesse trovato dei posti dove le loro interferenze non fossero possibili sarei interessato a conoscerli(sia per scambiarci opnioni alla loro insaputa , sia per concludere il programma che fornirebbe una prova su quello che stanno facendo). Spero di potermi confrontare con voi.

      • Il neurofono lo si può acquistare online nel sito amazon.com che consegna anche in Italia per circa 700 euro più 25 euro di spedizione. https://www.amazon.com/Neurophone-NF3-By-Patrick-Flanagan/dp/B008GOKGXI/ref=sr_1_1_a_it?ie=UTF8&qid=1479303062&sr=8-1&keywords=neurophone+patrick+flanagan Ma a cosa serve ai fini della nostra causa? Serve dimostrare che NOI subiamo il controllo, la telepatia, lo stalking attraverso queste armi non solo che esistono strumenti che lo attuano. Esistono dei microfoni ultrasensibili in grado di catturare suoni al di sotto e al di sopra della soglia limite che costano pure parecchio, ma, come tutto quello che escogitiamo, pare non servano a nulla.

        • io ho provato a ricercare apparecchi utili x compiere misure ed ho notato che con 5 euro ho comprato un semplice tester ho multimetro digitale…..e basta settarlo nelle millivolts in alternata e subbito escono le correnti che attraversano il nostro corpo…ma dovete premere il morsetto rosso con una mano e lasciare libbero il nero…x misurare le correnti che attraversano il corpo….delle letture si hanno in corrente continua…..quindi bastano 5 EURO X PROVARE CHE SIAMO ATTRAVERSATI DA CORRENTI…LA COSA CHE NON CAPISCO EMILIANO L’ESPERTO TECNICO XCHE NON CONOSCE STE COSE???….SE PROVI HA COMPRARE UN JAMMER IN ITALIA MI HANNO CHIESTO 900EURO IDENTICO X 90 EURO LO COMPRI SUI SITI CINESI…..PROVATE UN SEMPLICE MULTIMETRO CHE MISURI ALMENO 200MILLVOLTS IN ALTERNATA E CONTINUA SAPPIATE CHE DOVREBBE USCIRE 2 MILLVOLTS NO COME NEL MIO CASO CHE ASSECONDO COME MI SPOSTO DENTRO CASA ARRIVA ADDIRITTURA FUORI SCALA…..

  7. Ciao Matteo ti capisco, nel 2013 sono stato preso di mira anche io e sono arrivato alla conclusione che è qualcosa legato al satanismo. Nell’ultimo sogno che ho fatto, incredibilmente realistico per dettagli e ambienti, stavo camminando a piedi vicino a casa e mi si è accostata un’auto nera e squadrata tipo Lincoln, con tutti i vetri oscurati. Il finestrino di dietro si è abbassato e ho visto un alieno grigio che mi ha guardato dritto negli occhi con fare mafioso, è durato pochi secondi, poi mentre il finestrino ha iniziato a risollevarsi l’auto è ripartita. Da allora non è successo più niente, ma dal sogno credo siano stati i servizi segreti americani. E’ stato terribile, era come se tutte le persone che incrociavo, parenti e amici compresi, fossero comandati a distanza, ogni volta mi sembrava di avere di fronte non la persona che conoscevo, ma un’entità, sempre la stessa. Mi sono sentito al centro di una lotta tra bene e male, tutto è cominciato con un raggio di luce proveniente dal cielo, quando si è fatto vicino ho contraddistinto chiaramente una figura umana con due grandi ali e una spada, con questa spada di luce ha come reciso dei fili sopra di me e poi l’ho sentito entrare dentro di me, da quel momento ho iniziato a leggere il pensiero delle persone. Non so se questa dovesse essere una forma di tortura, ma di una cosa son certo, mi ha aiutato a schivare tutti i pericoli perché leggevo il pensiero, inoltre mi sentivo come comandato a distanza, dicevo e facevo cose non da me, ma anche questo mi ha aiutato a risolvere il problema. La notte spesso facevo sogni premonitori e sentivo una voce angelica e dolcissima che mi rassicurava e mi dava idee. Una notte ho pure sognato Gesù e la Madonna che mi hanno dato un sacco di messaggi e spiegato cose che prima neanche immaginavo, in questo sogno sono stato anche all’inferno e in purgatorio. Specifico che io non ero credente! Un’altra cosa strana è che anche i miei familiari, contemporaneamente, hanno sognato la Madonna che entrava in casa! Comunque concretamente un paio di mesi dopo mi hanno puntato alla testa una specie di raggio invisibile e fastidioso, ho subito stalking organizzato e sono stato buttato un mese in manicomio. E’ stato terribile

    • Purtroppo, anch’io vittima, posso solo dire a Timon che accade spesso che prima usino mascherarsi attraverso forme ben note all’inconscio collettivo religioso..lo fanno con le immagini della Madonna, nei sogni, in stato di veglia etc.. sono un anticipazione..perché in quel momento loro stanno nella modalità di “lettura”..ovvero stanno cercando di prendere dei dati da inserire poi nel satellite..quella si chiama la firma digitale..e si entra nella black list..da dove non si sa se ne uscirà mai! Loro amano farsi passare per Dio..

  8. Ma se ci sono i dottori che è da 25 anni che mi imbottiscono di psicofarmaci e il risultato è che ho le voci giorno e notte sono ingrassato di35 chili se non faccio la cura mi vengono a pren de re a casa mi fanno ŕicoverare in ospedali psichiatrici adesso mi fanno una puntura al mese che dicono loro che costa allo stato 700euro facendo queste cure sono diventato pure impotente mentre nella mia testa ce chi si diverte loro mi anno fatto passare per invalido così ho perso pure il lavoro con questa scusa mi anno fatto prendere tutti i tipi di psicofarmàci e ogni volta che le dico delle voci loro mi dicono (e la sua testa lei e psicopatico e schizofrenico)adesso nella mia testa i signori mi danno anche ragione perché poi io le incontro per strada e loro mi dicono mA tu stai bene non hai bisogno della cura , (perche mi anno rovinato l’esistenza)tu sei forte .viva l’italia ciao

  9. Buonasera a tutti,
    Sono capitata per caso qui e sono allibita!
    Ma perché qualcuno dovrebbe esercitare questo potere su altri? Questo metodo si usa per monitorare maniaci o ammalati o anche così random su chiunque tanto per sperimentare?
    Vorrei saperne di più, perché anch’io ho molti dei sintomi che il redattore del post descrive e non vorrei proprio che….
    Fatemi sapere, soprattutto come fare a difendersi e CHI è che pratica questi controlli (polizia, alieni, satanisti…?)…
    GRAZIE!

    • Sono armi e tecniche delle forze dell’ordine. I politici usano le forze dell’ordine per eliminare i propri nemici politici, oppure per fare favori ad amici sostenitori. Se tu litighi con qualcuno e questo ha amicizie potenti, non importa che tu abbia ragione, ti ammazzano o ti rinchiudono in prigione con una scusa oppure ti fanno avere un fuori di testa e ti internano al manicomio. Mafia imperat, solo gli ingenui e coloro che hanno gli occhi chiusi possono credere a una giustizia dell’uomo. La giustizia è un’arma che viene usata per scopi personali.

    • Ciao Gabriella, sono armi utilizzate da personaggi senza palle che si vergognano della loro misera esistenza, tranquilla che non faranno una bella fine, stai tranquilla.

      • Ok, certo: ognuno raccoglierà quello che ha seminato, però nel frattempo c’è gente che soffre senza una ragione…
        Io vorrei capire:
        – PERCHE’ questi signori scelgono gli obiettivi (come mai una persona diventa bersaglio, c’è una ragione, si è immischiata in faccende scottanti ecc ecc oppure anche una persona qualunque può diventare bersaglio di questi esperimenti?)
        – COSA si può fare per fermarli (sia legalmente che personalmente, come ci si può schermare dalle onde, snascherare le postazioni etc etc)
        – COME si possono aiutare le persone colpite (aiuto psicologico, morale, fisico, un servizio di detective, apparecchi in controfase da piazzare in casa ecc ecc)

        Se qualcuno di voi mi può rispondere ne sarei felice, vorrei capire come funziona questa cosa. Preciso che non sono coinvolta personalmente ma ognuno di noi è parte di un tutto e un argomento come questo riguarda tutti noi…
        GRAZIE

        • Ciao, Gabriella, rispondo in ritardo ma è solo da Gennaio del 2015 che sto subendo, anche se riflettendo penso che sono stata tenuta d’occhio da molto tempo, dunque : I motivi sono tanti e non mai uno solo, te li elenco.
          1) Si può entrare in questa black list spesso per sfortuna: non tutti sanno ad esempio che esiste un mega cervellone elettronico dove tutti i nostri dati sensibili sono registrati, chi viola certe regole e può essere anche una multa fatta dai carabinieri entra automaticamente dentro questo raccoglitore, da lì si arriva quasi ad estrazione alla malcapitata situazione..oppure essere presenti ad una manifestazione insomma essere andati in qualche modo contro il sistema!
          2) vivere vicino a delle Torri di Gwen..(basta fare una ricerca in rete..) facilita questa situazione..
          3) Uno screening della popolazione basata su determinate caratteristiche: di solito i loro Target quindi individui obbiettivo, sono molto di più in soggetti femminili, che vivono in solitudine questo vale per entrambi i sessi, che hanno attitudine artistiche o cmq una cultura medio alta, l’intelligenza, il carattere e la loro storia personale che conoscono a memoria..quindi un soggetto bersaglio che possano perlomeno pensare di assoggettare, ma che ha caratteristiche utili alle loro ricerche sul cervello umano e non solo..
          3) La vendetta personale, l’aver fatto a ragione o no, un torto a qualcuno che ha un certo tipo di conoscenze..si viene in pratica venduti..a certi gruppi di ricerca capeggiati sempre dal governo.
          4) Lavorare per qualche ricerca o università dove malauguratamente si attrae la curiosità di qualche docente che si è venduto alla ricerca militare..quindi dietro ci sono scienziati, psicologi, militari, forze dell’ordine, ma non i comuni poliziotti che stanno in strada a lavorare per lo stipendio..i papaveri..grossi, generali etc.. Inoltre tutta la popolazione anche se non lo sa è fatta oggetto tramite le Torri di Gwen di condizionamenti. Questa è una cosa.
          Fermarli? Ci sono delle cose, ma per le persone comuni è difficile..tipo la Gabbia..o altro..materiale..mmm Non credo che attualmente ci possa essere qualcosa per fermare questo Crimine!

          Per l’aiuto la prima cosa da fare è dare fiducia alla persona, crederle e non mandarla da un psichiatra, perchè la psichiatria è il braccio destro del potere.. dunque la faresti soffrire di più..
          Apparecchi..be sto senza cellullare, lo usano come trasmettitore, mettere lalinea telefonica staccata dal servizio di rete internet, insomma son cose che lasciano il tempo che trovano, ma possono aiutare un pochino.. Questo è tutto.

          • Grazie per la risposta e come vedi anch’io rispondo in ritardo.
            Non vorrei sembrare fanatica ma… leggendo e rileggendo mi ritrovo sempre di più nei sintomi e nelle condizioni descritte per essere presi di mira.
            Come faccio a sapere se è vero ciò che mi accade o me lo sto inventando? Oppure se ci sono altre cause, tipo depressione o malanni fisici? Se il “torturatore” deve abitare vicino a me ed io non ho case confinanti con la mia da dove arrivano le onde manipolanti?
            Come reagisco? Ho esaurito energie fisiche, economiche, emotive.. mi sento uno zombie senza scopo né utilità, non so come riprendere in mano la mia vita…
            Vorrei un sistema per verificare 100% se sono anch io vittima di programmi del genere e, nel caso, tutti consigli per difendermi e ritrovare me stessa e la gioia di vivere.
            Grazie per ogni consiglio.
            🙂

          • Ciao,

            Io vivo a New York, e sono vittima delle molestie elettromagnetiche dalla fine del 2011. Sono stata torturata in modo orribile. Adesso il perpetratore ha rallentato le remote Radio Frequenti. La mia pelle in questi ultimi due mesi è diventata rossiccia e mi prude. Il reumatologo mi ha diagnosticato la Systemic Scleroderma, ma io sono il 100% certa ch,è la reazione del mio corpo alle accanite radiazioni elettromagnetiche.

    • Questa è la forma più bieca in cui l’essere cosiddetto “umano” mostra il suo vero io. Altro che alieni. Uniamoci. Contattami.

      • Si hai completamente ragione questi criminali devono finire in galera. Noi stiamo a subire la stessa situazioni d’anni; hanno cominciato, siamo al 2017 e ancora non la fanno finita. uniamoci tutti quanti . penso che tante persone insieme possiamo fare qualcosa!!! per fermare questi vermi senza dignita’ . IL MIO cell 3486441616 Quando volete ci possiamo unire.

  10. ciao ragazzi mi unisco anchio subendo queste tecniche da inizio aprile, i sistemi sono gli stessi che ho letto sopra, tipo anche andando a pescare a 100km da casa senti le stesse che ti dicono come comportarti cosa stai facendo ecc… proprio come se vedessero dai tuo occhi.Mi unisco e spero di fare numero piu siamo e’ meglio e’…..

  11. Sono anch’io vittima di queste armi sin dal 2005, tutto quello che hai scritto è vero, sopratutto che sono ignoranti e incredibilmente coglioni questi pseudo operatori, sparano una marea di fesserie durante le molestie, ed usano quello che pensi contro di te, il problema è che la gente passa per matta, quando invece solitamente le vittime hanno un QI superiore alla media. Bisognerebbe far in modo che chi subisce questi stupri, si unisse in questa lotta contro le armi psicotroniche e far finalmente finire in galera i torturatori, che poi sono gli stessi che ogni qual volta si cerca di far approvare la legge contro la tortura in Italia, si oppongono anche attraverso i loro sindacati.

  12. Io sono vittima di quel bastardo di mio fratello, laureato in telecomunicazioni e quindi sa come si usa questa tecnologia. L’ho capito da molti particolari: un giorno mi si è piazzato davanti e in quello stesso istante ho sentito un dolore al petto; un’altra volta mi è passato dietro e in quel momento ho sentito come una specie di blocco sulla nuca e circa un’ora dopo ho avuto un forte mal di testa. Non so perché lo faccia, ma lo fa e con la tacita complicità di mia madre. Non so se agisca per conto di qualcuno, ma il suo scopo è quello di tegliermi il sonno notturno. Tutte le notti, da mezzanotte alle due, mi sveglio all’improvviso. Lui abita nella casa accanto alla mia e da lì, con il suo pc mi fa queste cose. Volevo chiedere se indossando un casco fatto con la carta stagnola riesco ad isolarmi da tutte queste interferenze che mi impediscono di dormire. [email protected]

    • attento, che molto probabilmente questi malati conigli codardi che si nascondono dietro i dispositivi vogliono farti credere che sia tuo fratello o la tua famiglia

      • Proprio così, pensa come reagirebbero i tuoi familiari che non c’entrano niente nel vederti comportarti così aggressivamente contro di loro. Ti indirizzerebbero verso i servizi psichiatrici, esattamente come i torturatori vogliono.

          • Sanno sempre tutto, non so come, comunque stanno cercando di mettere zizzania tra te e le persone che conosci, il loro obiettivo è proprio quello di isolarti e farti rinchiudere in manicomio, per quale scopo non lo so

  13. Ragazzi, sono basita e sgomenta…
    Leggendo i vostri post, mi ricordo che quando lavoravo sulla nave (dove c’era veramente un clima militare ed io rappresentavo un elemento scomodo per diversi motivi) io mi svegliavo di soprassalto, con ansia e tachicardia sempre esattamente 45minuti dopo essere andata a dormire (normalmente coincideva con la fine dell’orario di lavoro) e non importa se fossero le due o le tre…
    Ma come si può fare a capire se si è davvero vittima di un attacco del genere e cosa si può fare per difendersi?
    Se, come dite, sono le forze dell’ordine a gestire queste tecniche… allora non c’è nulla da fare!
    Io non posso ancora crederci, mi sembra tutto così assurdo.. per favore, mettete ancora vostre testimonianze personali, così posso approfondire questo argomento finora sconosciuto per me e capire se quello che mi succede ha una qualche attinenza.
    Voglio sperare di no. Ma tutto quello che scrivete ha un peso che non posso ignorare.
    Buona vita a tutti.

  14. Allora a me lo fanno da un anno in concomitanza dei domiciliari del mio fidanzato, ma lui ora ha finito siamo Liberi ma loro non hanno smesso e la notte continuano a fare cose strane, il giorno sento la voce femminile ke dice di continuo “stai tranquilla” “non capisci un cazzo” la città sente i miei pensieri e risponde pure a voce….ma c’è una fine a ciò?!? Io non riesco più a vivere così ti prego lascio il mio contatto [email protected]

    • sono solo individui delle forze armate con una vita di merda che ti inviano registrazioni e che provocano le solite cose al corpo, non fregartene, non dargliela vinta piegandoti al loro volere

    • ciao non sei l’unica e questo ti dovrebbe tranquillizzare un po , almeno lo spero.
      A me sono 5 giorni che provocano un sibilio alle orecchie e con stimolazioni in non so che modo mi svegliano la notte e parlano 24/7 dicendo -non ce la fai- devi cambiare casa- fai stare male anche tua mamma- ecc….
      Ancora non e’ niente e spero ti mollino presto.
      Come ti hanno detto sono persone malvagie che non hanno un minimo di cuore, fatti coraggio.

  15. Anch’io vittima. Potete trovare la mia storia su youtube e google alla voce irene silvestri. Se vi fa piacere posso inviarvi anche il mio libro “il pozzo infernale”. Fatemi sapere come. Mi farebbe piacere conoscere le vostre storie sulla mia mail : [email protected]. Sto lavorando per fare una denuncia collettiva ed ho bisogno di più adesioni possibili.

    • In ogni modo nel mio caso la mia centrale operativa credo si trovi presso il Laboratorio d’Interazione e cultura del Dipartimento di Psicologia dei processi di Sviluppo e Socializzazione perchè quando ho trovato questo sito la “dottoressa” ha detto “Ci ha trovato. Ormai sa tutto”. Ovviamente se li contattassi negherebbero!!! In ogni modo a marzo del 2014 sono stata “staccata” dalla telepatia dopo che qualcuno è entrato nella centrale operativa ed ha chiesto “Chi siete?” e qualcuno ha risposto “Siamo massoni del Club di Roma. Questo e’ un esperimento finanziato dai Bilderberg e sostenuto da Napolitano”.

  16. Ciao anch’io sono una vittima dovremmo unirci tutti per fare in modo che queste cose non succedano più, di recente ho visto un film sul controllo mentale si chiama Eagle eye anche se parla di un mega cervellone che controlla tutto il pianeta riprende un po’ il tema.

  17. Ciao,sono anch’io vittima di queste armi da tanti anni ma che ho scoperto di esserlo da poco, ed avuta la conferma
    leggendo le vostre testimonianze. Infatti, da anni non capivo come mai ero perseguitata da tante persone del mio paese e anche dai colleghi e superiori del mio ambiente lavorativo. Mi facevano apparire agli occhi degli altri una donnaccia. Non riuscivo a capire per es. come facevano a sapere certe cose su di me. Spesso ascoltavo un mio superiore che parlava di me con una collega. Lavoro in un Uffiicio Giudiziario. I miei superiori mi perseguitano anche con sanzioni disciplinari e non posso difendermi perché ancora non trovo un avvocato che lo faccia. Da più’ di un anno hanno incominciato le suddette persone a farmi capire che sapevano dettagliatamente tutta la mia vita privata dentro casa e quindi sul mio corpo. Credevo ci fosse una videosorveglianza. Non capisco perché mi trovo in questa situazione e non potermi difendere che tutti sanno e che io non so. Credo che lo sappiano i miei parenti che si rifiutano di sapere. Ho bisogno di aiuto se potete contattatemi. Sono perseguitata da tutto il giorno.Hanno divulgato questa arma facendomi perseguitare da tante persone del mio paese. Spero mi potrete consigliare come difendermi. Un saluto

  18. Ciao a tutti mi sono ritrovato anch’io in una situazione del genere dopo che certe persone e vicini di casa hanno fatto delle modifiche energetiche sul palo enel di fronte casa nostra tra il 2013 e il 2014, sempre per conto di enel energia e enel distribuzione.

    Tra il 2014 e 2015 mi sono sentito un mezzo robot con fastidi al petto, mal di testa comparsi nell’aprile 2015, quando ho incominciato ad udire voci di persone esterne di provenienza sopratutto locale, nella mia testa.

    Avevo anche fastidi alle gambe e piedi se prendevo un indumento non giusto per il loro
    controllo mentale.
    Ho avuto anche grossi problemi ha non dormire la notte per giorni consecutivi che mi facevano sentire affaticato al cuore.
    Prendo delle medicine prescritte dallo psichiatra per risolvere qualcosa.

  19. Ciao, ho inserito già diversi commenti ma non li vedo … Dato che la mia posta è controllata, come il cellulare, potrebbe essere un’intrusione arbitraria come “loro” si sentono autorizzati a svolgere nei miei confronti a discapito di tutte le leggi. Rinnovo la mia richiesta: dove trovo e quali devices mi permettono di bypassare il control mind attraverso radio frequenze di disturbo oltre ad inibire le malefiche microonde che bersagliano il mio corpo. E’ importante per me: ma non è possibile disattivare gli rfid? Qualcuno non riesce a programmare dei malware che li rendano inefficaci? Da parte mia darei un incarico ad un fruppo informatico che riesca a creare un malware, se si è un nutrito gruppo si ha più credibilità. Se la mente umana ha saputo impostare un imbroglio simile la mente umana saprà eluderlo. Au revoir

  20. Grazie per avermi pubblicato! Allora esistete davvero, pensavo fosse uno specchietto per allodole: si colpiscono i target individual spiando le loro conversazioni e bloccando i loro tentativi di difesa. Ribadisco le priorità per tutti: inibire il segnale radio inserito nel nostro corpo a nostra insaputa (microchip/rfid). Una volta eliminato anche il control mind che utilizza le onde radio (sempre in un perimetro di poche decine di metri, ricordiamolo) tra la nostra testa ed il reader che legge/scrive sulla frequenza microchippata diversa per ciascuno di noi. Praticamente è lo stesso sistema per non smarrire gli animali domestici. Un guinzaglio invisibile. E’ per questo che ho scelto il nome di Beatrice Cenci tenuta alla catena dal proprio padre, ma era il XVII° secolo.

    • Salve Bea, volevo comunicarti che non c’è bisogno di nessun microchip, questa armi possono colpire tutti indistintamente senza nessun microchip inserito nel corpo

    • Ciao Bea , io una radiografia del 2014 dove si vede un ‘ombra che sembra una capsula piccolissima nella mia testa(esattamente nel meato acustico interno dell’orecchio sinistro) cioè quello che sembra un microchip ,anche tu hai una radiografia che dimostra questa gravissima violazione personale?io di queste mostruose armi psicotroniche sono vittima dal 2010 ,una voce ,URLA, messe nella mia testa da ZINGARI MAFIOSI.

        • Ciao letturadelpensiero volevo innanzitutto farti i complimenti per questo articolo che è molto chiaro e semplice nel definire cosa è l’arma psicotronica ma oltre a uso dell’arma diretta tramite ultrasuoni o onde radio senza microchip con la lettura delle onde celebrali ci sono proprio i microchip nella testa ,nel corpo umano .una vittima certificata è Paolo Dorigo dell’associazione vittime armi elettroniche e mentali ,guarda questo video che si chiama”
          Controllo mentale ascolti voci hai visioni non sei pazzo”su youtube https://www.youtube.com/watch?v=nV454kqN2_w e in questo video c’è anche la storia di Paolo Dorigo.

  21. Grazie lettura del pensiero, se la tecnica è quella che tu descrivi dovrebbe essere più facile “bloccare” le onde radio che inondano il nostro cervello utilizzando dei Jammer a scaglioni di frequenza. E’ già stato sperimentato? Funziona? Nel mio caso il control mind è unito alle torture fisiche che colpiscono solo me anche in mezzo ad altra gente. Inoltre sono sempre seguita e controllata notte e giorno da persone sconosciute o conosciute che esplicano la funzione di “guardiani” anche attraverso ripetute fotografie e riprese senza alcun ritegno. Sono anche loro sotto l’influsso delle armi positroniche? Scusate la prolissità ma ho bisogno di chiarezza in questo marasma. Ciao Bea

  22. Ciao a tutti, con piacere leggo parecchi messaggi in cui traspare la voglia di trovare una soluzione al problema sia esso di fonte psicotronica (mi scuso: avevo scritto positronica … ricordate Asimov?) o diversa. Secondo me, trovata una strada si può adattare alle varie tipologie di attacco essendo tutte radio frequenze ed onde elettromagnetiche oltre all’elettricità (anche a voi attraverso i fili elettrici/telefonici arrivano diverse fragranze in casa o al lavoro, tutte ricordano un fondo di bruciaticcio. Anche staccando l’alimentazione del contatore, come succede? Un mio “controllore” con soddisfazione mi ha informata che i cavi elettrici surriscaldati sono fortemente cancerogeni.). Quindi direi di contattare un esperto per capire le modalità e le contromisure. Al lavoro e condividiamo i risultati. Se il padrone di casa è d’accordo …. A presto, Bea. La forza sia con noi, siamo dal lato giusto della barricata.

  23. Ciao Bea anche io avevo pensato ad un jammer ma oltre a costare non poco non si puo utilizzare sono cose che adoperano i militare ecc… penso si vada incontro in pochissimo tempo al sequestro dell’oggetto e fidati che sapranno anche dove lo tieni in casa tua…

  24. Ciao a tutti , allego uno stralcio di articolo pubblicato oggi (1° marzo) sul Corriere “Aggirato il blocco di Apple
    L’Fbi ha scatenato una battaglia legale, mentre la giustizia italiana ha aggirato il problema rivolgendosi a una società israeliana che ha elaborato un software in grado di violare la protezione. Chat, foto e video di Boettcher consegnati al giudice
    di Gianni Santucci”. Se esiste il modo per bypassare il blocco di Apple perchè non deve esserci il modo di infrangere questa coercizione e abuso illegale praticata sul corpo di persone ignare; sempre di tecnologia si tratta. Amoz, è vero ci sono jammer costosi ed illegali per noi comuni mortali, ma ci sono anche quelli che possono essere utilizzati liberamente, per esempio in macchina, e costano poco. In fin dei conti il segnale verso di noi dovrebbe essere di onde ELF, nessuno ha ancora provato qualche esperimento in merito? Allego questo link che cita proprio i Jammer; mi sembra interessante http://digilander.libero.it/omertini/
    Ciao e crediamoci.

    • dove si possono trovare questi jammer di cui parli?
      nel mio caso non sento voci, ma viene effettuata la lettura del pensiero oltre ai segnali lievi o meno lievi(es. simil scosse,vibrazioni,fitte, che posso sentire in qualsiasi parte del corpo

    • Ciao ,ho letto l’articolo sugli” omertini ”
      e ho visto cosa fa il sistema di comunicazione silenziosa (SCST)LA VOCE O LE VOCI NELLA TESTA…..è qualcosa di terribile ,di mostruoso e noi siamo IGNORANTI …dico noi la gente comune che non sa che esistono queste ARMI TERRIBILI …e la gente comune invece pensa di avere malattie mentali …e va a rifugiarsi in pesanti psicofarmaci che la distruggono. purtroppo l’opinione pubblica ,la stampa ,le televisioni non fanno NULLA per mettere al corrente le persone di queste ARMI.

      • Purtroppo il pubblico ,la stampa e le televisioni ci sono dentro fino al collo ed hanno tutto l’interesse ad occultare il fenomeno.

  25. L’ultima volta che li ho sentiti, a marzo del 2014, qualcuno è entrato nella centrale operativa ed ha chiesto “Chi siete?”. Qualcun’altro ha risposto ” Siamo massoni del Club di Roma. Questo è un esperimento finanziato dai Bilderberg e sostenuto da Napolitano”. Qualcuno ha urlato ” C’ha la telepatia. Spegnete” e da quel momento mi hanno staccato. Non so chi sia intervenuto a salvarmi ma probabilmente mi stanno ancora monitorando e torturando. La cosa più importante è che non li sento più. In ogni modo la cosa più inquietante è che stanno “lavorando” con la collaborazione del popolo. Infatti quando vado in giro sento fare commenti sulla mia vita privata che è resa di pubblico dominio. Sono comunque convinta che ci siano di mezzo anche radio, televisioni e giornali. In questo modo avallano un CRIMINE di Stato. Più volte li ho sentiti dire “Siamo scienziati!” e quando qualcuno è subentrato dicendo che li avrebbero mandati in esilio nelle Antille hanno detto che avrebbero continuato i loro esperimenti da li. Non si fermano di fronte a niente. Sono peggio delle bestie. Sono MOSTRI sostenuti dal Nuovo Ordine Mondiale.

    • Ciao Irene, sono poche teste di cazzo che ti controllano quello che senti quando vai in giro sono soltanto messaggi audio subliminali provocati da questa tecnologia che è in grado di manifestare i propri pensieri del subconscio oltre a quello che possono comunicare i torturatori con le varie voci che senti in giro

      • Mi dispiace ma non sono d’accordo. Io vedo la gente che parla e fa commenti sulla mia vita privata. Qualche anno fa sono stata in Spagna ed ero ferma a circa 10 metri da un bar. Una ragazza mi ha visto, mi ha salutato dicendo “Irene … telenovelas”. I suoi amici si sono rigirati e mi hanno salutato sorridendo ed agitando la mano. A Roma una bambina di circa 4 anni davanti ad un asilo ha tirato il braccio alla madre dicendo ” mamma … mamma … irene … quella che si masturba”. Per la strada la gente mi sputava addosso e urlava “tajate le mani ” credendo che fossi io quella che fanno vedere. Un giorno sono entrata nel supermercato ed una commessa ha urlato “Ecco la zozza” ed un’altra ha risposto davanti a me “Hai visto anche la 29 sta in calore”. Io le ho chiesto dove vedevano questo programma e lei mi ha risposto diventando tutta rossa in viso ” Io ho un figlio . Non posso parlare” ed è scappata via. Ti potrei raccontare centinaia di episodi di questo genere. Sono più che sicura che si tratti di un canale televisivo dove vanno in onda le nostre vite private e dove siamo contrassegnati con un numero di codice. In ogni modo questo serpente ha molteplici teste e non è detto che tutti subiamo lo stesso trattamento.

        • Se non ci fossi passato io stesso avrei detto che sei da rinchiudere, invece è tutto vero, ma nessuno può capire o credere se prima non ci è passato. Solo le forze dell’ordine sono in grado di essere ovunque. Non peraltro il simbolo del nazismo, la svastica, significa “siamo ovunque”. Comunque è incredibile quanto si siano spinti avanti con la tecnologia, roba da non credere. Mi piace tuttavia pensare che scelgano persone che devono particolarmente essere tenute sotto controllo. Chissà qual è la verità, a sentire Malanga mi viene mal di testa

      • E solo un simulatore neurale con interazione neurofisiologica in alta tecnologia satellitare con EEG transcranico satellitare GPS in telecamera 3d biometrica ( che vede il nostro corpo fino 100 metri sotto terra ) e che crea un avatar del nostro corpo e della nostra mappatura cerebrale collegata ad una intelligenza artificiale che simula le 200 piu’ comuni patologie che portano la cavia umana alla perdita del controllo e del ragionamento cosciente e razionale – per far sembrare le persone dei pazzi e malati di mente .

  26. c’è la possibilità che qualcuno finalmente parli di queste stramaledette ARMI PSICOTRONICHE cioè una trasmissione tv che non ha paura di niente e nessuno e parlo di REPORT DI RAI 3 ,mandate le vostre segnalazioni alla redazione ,le vostre esperienze,tutti i siti internet ,i video ,gli articoli che parlano di queste ARMI MOSTRUOSE.
    UNITI SIAMO FORTI ,UNITI VINCEREMO!

  27. io ho gia provato l’anno scorso a mandarla a report, ma ci riprovero’ bisogna scriverla molto bene deve lasciare il segno.
    Per Bea ti faccio un’esempio io sto in condominio e da qui mi ci vogliono mandare via quindi sia sotto che sopra usano gli appartamenti dai quali attaccare oltre la telepatia artificiale penso usino infrasuoni o microonde se dovessi avere un jammer si inventeranno disturbi di segnale cellulare,televisione o altro e si incorre in una denuncia il che vuole dire un processo dove sostenere il tutto, la vedo dura.In una casa da sola senza vicini intorno e’ tutta un’altra storia…

    • Bisogna mandare le segnalazioni a Report in modo corretto e lucido ,in modo tale che non ci credano PAZZI perché il rischio c’è su una cosa terribile e mostruosa ma invisibile alla stragrande maggioranza della gente .

  28. Ciao Amoz, quello che dici è giustissimo: ma noi cerchiamo un dispositivo di difesa non di attacco. Quindi il disturbo delle radio frequenze è localizzato e delimitato al nostro spazio. Se vedete le offerte di jammer, ci sono quelli, per esempio, che schermano un locale dove si fa una riunione importante. A noi cosa serve: non un palazzo ma la superficie del nostro appartamento e pazienza se non vediamo la TV per qualche ora. Il problema, secono me, è su quale frequenza calibrare il Jammer: ci vuole un esperto. Sono d’accordo con te, un motivo plausibile di queste tecnologie è quello di allontanare una persona da una location ritenuta “inopportuna”. Un po’ come i piccioni sui monumenti: anche lì si utilizzano radio frequenze mirate ai volatili e non ad altri organismi viventi. Basta provare, si va via e ci lasciano stare, è già successo per quacuno di voi? Per quanto riguarda la pubblicità e la divulgazione del problema ci vogliono riscontri oggettivi: è innegabile. La forza di Report è nel suo impianto probatorio. Raccogliamo dati e prove.

  29. e propio li l’inghippo nel senso che tu prima di dimostrare che lo usi per difesa devi dimostrare l’attacco, una volta dimostrato l’attacco non hai bisogno di jammer perche’ sono perseguibili per moltissimi reati tra i quali violazione di privacy, torture, istigazione al suidicio, maltrattamento e altro, quindi constretti ad indietreggiare. Bea utilizzi facebook?

  30. Ciao a tutti io so come fanno, ho visto quando l’hanno fatto a me. In pratica prendono le tue onde cerebrali con un arma che è molto simile ad un mitra Pistola Russa Mind Control poi codificano il segnale ad un satellite che agisce come antenna e percepiscono qualsiasi nostro pensiero non solo possono farti sentire voci e muovere gli arti (spasmi muscolari) ma molto di più.

    • le BESTIE che hanno in mano queste Armi Maledette prima o poi pagheranno per il MALE che fanno ,arriverà IL LORO MOMENTO!

  31. ” Qual è il parassita più resistente? Un’idea. Una singola idea della mente umana può costruire città. Un’idea può trasformare il mondo e riscrivere tutte le regole. Ed è per questo che devo rubarla.” Questa è una frase del film Inception che è chiaramente sul controllo mentale. Questa gente fa i film con le nostre esperienze, ma non solo film anche canzoni. Sicuramente vi sarà capitato di guardare un film o ascoltare delle canzoni che vi saranno sembrate molto famigliari o addirittura fatte apposta per voi !! Questo per noi che lo viviamo tutti i giorni è un incubo che non auguro a nessuno ma mi piacerebbe provarlo sui nostri aguzzini.

  32. sto preparando una lettera da spedire a tutte le più importanti testate giornalistiche anche se dubito che qualcuno farà qualcosa io comunque ci provo. Stavo pensando anche di andare a Roma a fare una manifestazione ma per quello dobbiamo essere un po’, perché se andiamo in pochi ci faranno passare per matti! Anche se fossimo una decina andrebbe bene, magari senza avvisare neanche il comune basterebbe indossare delle magliette con delle scritte che facciano effetto e andare in giro per la città nei luoghi più vicini alle istituzioni magari becchiamo anche qualche giornalista di testate famose che ci ascolta. Voi cosa ne pensate??!

  33. Ciao a tutti, vorrei sapere in che zone del web i molestatori rendono visibili i nostri segnali, dal momento che sono vittima e pure all’oscuro……

  34. io sono TORTURATO da bastardi che a Roma vengono chiamati ZINGARI MAFIOSI da 7 anni e vi posso dire per ESPERIENZA che siamo più forti di questi BESTIE SCHIFOSE il cui unico motivo di Vita è distruggerci psicologicamente ,indurci al suicidio ,farci passare per dei FALLITI ,farci rivolgere a una psichiatra per farci IMBOTTIRE DI PSICOFARMACI …solo 2 anni fa ho scoperto che esistono queste maledette armi psicotroniche ,di voci nella nostra testa e solo nella nostra che le altre persone non possono sentire ,di microchip nel corpo umano ,che riescono a vedere attraverso i nostri occhi e sentono i nostri pensieri attraverso i loro maledetti computer neurali ….solo cercando, solo studiando su internet ho potuto scoprirlo…ma la stragrande maggioranza della gente non lo sa ,IGNORA questo.e l’ignoranza è uno dei grandi mali del Mondo.noi che sappiamo di questa tecnologia mostruosa dobbiamo essere FORTI ,NON DOBBIAMO DARLA VINTA ALLE BESTIE CHE CI TORTURANO.FORZA!!!

  35. Riporto nuovamente il testo… come vi avevo scritto precedentemente ho letto con interesse i vostri commenti e vi riporto la mia testimonianza, o meglio i fenomeni e le tecniche osservate dal 2012 ad oggi.

    ———————————

    FASE 1 —OSSERVAZIONE E STUDIO DELLA VITTIMA
    comportamento della vittima; stile di vita; rapporti sociali; elementi caratteriali; linguaggio;
    frasi ricorrenti; espressioni tipiche del soggetto, eventuali tic nervosi, postura o/o prossemica)

    fase 2 —- Gioco sociale e gang stalking
    I soggetti sono sottoposti ad una sensibilizzazione continua (giorno e notte)
    in tutti gli ambienti sociali frequentati; attraverso una tecnica di gioco sociale, attraverso
    la ripetizione delle frasi; dei comportamenti; osservati durante la fase di sensibilizzazione;

    SCHEMA DI GIOCO

    fase1 —-
    la diffusione di informazioni e notizie vicine al soggetto:
    (attraverso catene tipo sant’antonio o comunicazioni via etere attraverso
    ponti radio presenti, vengono diffuse le frasi/comportamenti da emulare
    inerenti la vittima) e molto spesso afferenti alla vita privata del soggetto;

    fase -2
    gli attivatori del gioco sociale. I cosidetti attivatori attraverso un segnale
    vocale e/o acustico (per esempio un doppio battito delle mani)
    comunicano agli avventori e i presenti del posto che la vittima è presente.
    Iniziano le dinamiche di gioco composte dalla ripetizione delle frasi/comportamenti del soggetto;

    nota
    Spesso i partecipanti non conoscono la vittima, partecipano incosapelvomente a un rito
    sociale senza conoscerne finalità e obiettivi.
    Sotto l’aspetto cognitivo, invece, la vittima percepisce di essere al centro di un attacco
    e sotto-osservazione con conseguenze importanti sull’umore e sulla psiche. L’attivazione
    del gioco sociale persegue la finalità di indurre il soggetto a stati ansiogeni, stressogeni e
    crisi di panico; adducendolo in comportamenti antisociali, aggressivi, anomali.
    L’obiettivo è screditare il soggetto sul piano sociale ed affettivo, costringendolo a gesti e/o comportamenti
    illogici e irrazionali;

    Mapping
    rappresenta la procedura preliminare per la rilevazione e la lettura delle onde cerebrali della vittima.
    Il soggetto viene sottoposto (di solito nelle ore notturne ad una scansione delle aree cerebrali)
    attraverso un sistema di stimolo/risposta (sr) che persegue la finalità di registrare,interpretare
    e interagire con i segnali elettrici del cervello attraverso la decodifica delle onde cerebrali.
    La tecnologia è simile alle procedure di lettura e scansione EEG e utilizza
    una tecnologia ad onde elettromagnetiche;

    La mappatura pesegue la finalità di creare una interazione con il cervello
    della vittima designata al fine di poter inviare, attraverso impulsi elettrici, segnali direttamente
    ai recettori e all’encefalo della vittima, ricreando direttamente stati come:
    confusione;
    stanchezza;
    tachicardia;
    stress
    ecc

    Durante la fase di mapping vengono predisposte anche le operazioni per agevolare
    la rilevazione e il controllo a distanza del soggetto, come la dilatazione dei seni nasali
    che fungeranno da canale inalatorio di particelle e pulviscolo atmosferico che attraverso
    un processo di ionizzazione serviranno alla rilevazione a distanza e per garantire
    la comunicazione diretta con l’encefalo.
    Come specificato prima, attraverso impulsi elettrici, è possibile simulare stati
    emotivi e sensoriali comunicando e interagendo direttamente con le aree preposte del cervello.

    nota
    le operazioni di scansione, come il mapping sono possibili solo
    se viene soddisfatto il principio di “vicinanza”. In parole povere
    la casistica ideale è che persone colluse e facenti parte dell’operazione
    siano materialmente vicine al soggetto, negli ambienti di maggiore stazionamento del soggetto
    (come ad esempio stanze adiacenti o comunicanti
    con la camera da letto, luoghi di lavoro). Non so darvi con esattezza un indicatore numerico.

    Controllo e condizionamento a distanza
    Il soggetto iniziato (in gergo vengono utilizzate frasi come: “tagliato” “aperto”
    “fatto” “preparato” ecc) viene monitorato e controllato costantemente. Per garantire
    una condizione ideale di osservazione e interpretazione dei segnali elettrici
    encefalografici le aree il soggetto è costantemente condizionato agli stimoli
    utilizzati durante la fase di sensibilizzazione. La dinamica di rilevazione
    è di seguito spiegata.
    Attraverso un processo induttivo/irraggiamento le particelle atmosferiche
    caricate elettronicamente (ionizzate) vengono inalate attraverso i condotti nasali
    e uditivi del soggetto;
    Le particelle perseguono la doppia finalità di rendere l’encefalo del soggetto
    individuabile e allo stesso di creare una trasmissione diretta.
    Questo consente agli stalker di sovrammodulare qualsiasi segnale giunga
    alla vittima e di alterare i messaggi con voci, quant’altro.
    I seni paranasali, cranici, le sacche oculari
    insieme all’ostio cranico, fungono da sacche di mantenimento delle particelle ionizzate,
    questo consente il costante collegamento della vittima. Da quello che ho visto
    la tecnica di irraggiamento avviene dopo intervalli di tempo definiti.

    Consigli
    a) E’fondamentale evitare qualsiasi interazione
    con gli operatori, sia positiva che negativa;
    Ogni forma interattiva non fa altro che fornire ulteriori informazioni
    agli stalker e creare una comunicazione;

    b)Mezzi permettendo; dotarsi di rilevatori di segnali elettromagnetici
    che sappiano registrare le fonti e le intensità del segnale; non è improbabile
    che si possano registrare picchi di elettromagnetismo durante le fasi di irraggiamento;
    La problematica è che se anche vengono rilevati, è quasi impossibile registrare la fonte
    e individuarne la provenienza;

    c)Non cadere mai nel tranello di comunicare a qualcuno, anche familiari e/o amici
    di essere vittima del programma/attacco. Chi non ha mai provato queste torture
    penserà immediatamente a qualche forma di malattia mentale
    (ricordatevi è lo scopo del gioco farvi apparire proprio insani di mente)

    d) Non fatevi suggestionare; gli stalker utilizzano qualsiasi mezzo per creare
    soggezione e paura, ma all’atto pratico paradossalmente sono impossibilitati
    a rivelare il sistema di controllo, innanzitutto perchè non è credibile,
    in secondo luogo perchè non possono materialmente fare pressioni reali
    nei confronti delle persone a voi care e/o all’interno della vostra sfera professionale;
    Qualsiasi arma utilizzata e rivolta al semplice scopo di intimorirvi, piegarvi, impaurirvi.
    Sono malati, godono nel vedervi star male, e legittimano la loro superiorità
    con il vostro malessere. In linea di massima da quello che ho potuto notare
    sono persone ignoranti, frustrate, invidiose che vi colpiscono proprio perchè mossi
    da invidia e senso di inferiorità.
    Quindi non fate il loro gioco e non fatevi intimidire!

    Cenni sulla tecnologia e la metodologia

    Possibili rimedi/deterrenti

    Rendere asimettrica la comunicazione; la comunicazione avviene perchè vi
    è una simmetria tra la modulazione del vostro cervello e lo strumento utilizzato
    per la rilevazione;
    Per interrompere il processo di comunicazione/corrispondenza
    occorrerebbe modificare le onde di modulazione cerebrale e/o
    rompere la patternizzazione ottenuta in fase di mapping;

    l’unico consiglio che posso darvi è di leggere Leggere! concentravi! studiare e fare nuove esperienze e soprattutto trovate
    la forza di pensare e creare nuove connessioni. Se vi inducono a pensare
    a qualcosa, pensate ad altro. Dovete trovare la forza di rompere gli schemi
    cognitivi indotti in fase di condizionamento;

    Meditazione, yoga e rafforzamento delle aree cervicali con stimolazione diretta dell’area emato-sensoriale;
    contribuisce a ritrovare un buon equlibrio fisico esoprattutto mentale;

    Concentrazione
    per evitare di sentire voci, commenti, ecc. Concentratevi sulle vostre
    azioni. Se non riusciste a concentrarvi, prendetevi 10 minuti di meditazione
    concentratevi su un punto e rilassate la mente;

    Chi sono i gruppi e/o gli artefici…
    Svariati! vicini di casa; colleghi di lavoro; personaggi appartanente alla malavita
    ma come anche soggetti appartanenti e vicini ad aziende e coorporazioni.

    Non sono tanti, ma sono molto pericolosi;
    hanno il solo e unico obiettivo di piegarvi, di farvi star male
    e più opponete resistenza, più diventano aggressivi e insistenti, capaci di crearvi
    seriamente un danno.

    In ogni caso, quello che è comune è sempre il modus operandi.

    Personalmente sono riuscito ad individuarli, fanno parte del mio stesso stabile condominiale.

    Se posso esservi utile, contattatemi in privato.
    Spero che quanto scritto possa essere di utilità per tutti coloro
    presi di mira e possa aiutarli a riconoscere, ad interpretare e a fronteggiare
    l’attacco.

    Sinceramente desiderei confrontarmi con altri membri del gruppo,
    in primis per capire il livello di pericolosità delle armi impiegate
    e se sono in grado di creare danni all’organismo, poi, mettendo a fattor comune
    conoscenze ed intuizioni se c’è un modo per bloccare questi soggetti. Io rispetto ad altri
    ho la fortuna di averli localizzati, ma mi hanno sconsigliato di agire direttamente
    per evitare ripercussioni legali e soprattutto reputazionali.

    Sono a disposizione
    un saluto a tutti

  36. Ciao Luca, il tuo commento l’ho inserito nella mia testimonianza e poi anche come primo commento, in quanto è molto significativo sul funzionamento di questi sistemi.

  37. Ciao Luca, una testimonianza preziosa la tua! Dici di non lasciarsi suggestionare: e va bene quando si è svegli, ma nel sonno come fai? Quel sonno indotto ed ipnotico da cui ci si sveglia prosciugati di tutti i nostri più reconditi pensieri. L’unico sistema è interrompere il flusso entra/esci nella testa, ma come? E dici bene che il cervello deve essere visibile a chi interagisce, d’altronde si deve respirare non c’è alternativa: ma le sostanze ionizzanti mettono in vista solo noi o tutto il mondo che ci è vicino? Io, il dubbio che anche altri a me vicini siano “condizionati” alla grande, lo considero certezza: ma gli altri lo capiscono o no? Io lo capisco quando sono condizionata (qualche volta non sempre). Grazie a presto

    • Ciao Bea, hai esposto un nodo cruciale, la fase notturna/REM. Gli stalker utilizzano proprio le ore della notte per rimappare quello che si è tentato di sistemare durante il giorno. Aggiungo che è quasi impossibile fermarli, perchè per entrare e hackerare il cervello utilizzano il suo stesso linguaggio o meglio le sue stesse onde elettromagnetiche. Nello specifico immagini e frequenze ad onde Theta (rilevate appunto durante la fase di mappatura). Quindi quando si dorme, i messaggi subliminali lanciati vengono letti come messaggi amichevoli e rilassanti. Se posso darvi un consiglio, dovete cercare di tutelarvi proprio durante le ore notturne, se non possedete sistemi di rilevazione e vi assicuro che è quasi impossibile intercettarli, cercate di dormire con musica e/o voci parlate in modo da tenere il cervello impegnato e riprogrammarlo
      Youtube è pieno, cercate file di programmazione neuro-linguistica, magari con sottofondo sonoro onde Theta. Dovreste riceverne un beneficio e quanto meno rendergli le cose non troppo facili. Forza e resistete. Ste merde non la devono avere vinta

  38. Grazie Luca, proverò. Prima di addormentarmi sento dei messaggi criptati che non riesco a decifrare, per quello parlo di ipnosi. Cosa, secondo te, può farci uscire da questa situazione surreale: tecnologia, resilienza, fuga, aiuti esterni (chi?).

  39. Anche io ascolto musica mentre sono a letto la metto in playlist dopo essermi guardato qualcosa, si trovano benissimo su youtube brani a 432 7.83 hz ecc , e’ importante non stare nel silenzio in modo da non ascoltare le v2s e quando non si puo distrarsi sempre avere qualcosa da fare e concentrarsi.
    Bea cosa intendi per messaggi criptati, con me a volte utilizzano il parlare a bassavoce , lo fanno solo perche incitano il target a sforzarsi di capire cosa dicono e cosi per tenerci legati…. e comunque non sforzarsi di capire non fanno altro che deridere/intimidire/scoraggiare…

  40. Ciao, vi allego uno stralcio di articolo sul “Controllo mentale” fonte internet che indica (come ci ha evidenziato Luca) il metodo utilizzato ma non il mezzo definito semplicemente “tecnologia avanzata”.
    Amoz definisco criptati dei suoni che non riesco a decifrare.
    Da questo articolo deduco che gli stalkers a noi vicini o che troviamo sulla nostra strada sono persone che non hanno resistito al “condizionamento” di darci fastidio. Sono recuperabili qualora venisse interrotto il condizionamento?
    Bea

    METODI DI CONTROLLO MENTALE

    Il principio operativo di questa tecnologia è l’esistenza del ‘sesto senso’ cioè il campo elettromagnetico del cervello. La valutazione scientifica dimostra che questo campo reagisce agli stimoli risulta quindi “controllabile”.
    Questa tecnologia di controllo mentale non è solo in grado di leggere qualsiasi pensiero con assoluta precisione, ma soprattutto di utilizzare degli schemi prevedibili di firing neuronale (‘risonanza’) come punto di rilascio. In altre parole, possono essere inseriti pensieri nelle menti più deboli.

    CONTROLLO MENTALE PROFONDO
    L’affinamento del processo di controllo mentale ha diverse fasi.

    SCANSIONE: Le menti di alcuni individui prestabiliti vengono monitorate al fine di stabilire un programma che stabilisca una lista di pattern dell’attenzione. Cioè, di abitudini. Facciamo la maggior parte delle cose senza pensarci!
    Questo è il punto di ingresso. Una volta che la mappa mentale ed emotiva del “pensiero ridondante” viene redatta, la prima fase di condizionamento può iniziare. Il sistema elettromagnetico di diffusione mentale interrompe un flusso abituale di pattern di firing neuronale con un breve stato di “vuoto mentale”, immediatamente seguito da un nuovo e breve modello.
    Non appena il soggetto accondiscende al breve modello imposto, la durata del pattern può essere allungata in una nuova e completamente controllata serie di schemi mentali.
    Questo metodo si chiama ‘acclimatazione emozionale’. Deriva dai più elementari principi di apprendimento umano, e si differenzia dall’educazione di casa e scolastica solamente per due fatti: l’informazione viene nascosta allo studente ed essa viene trasmessa a distanza attraverso della tecnologia avanzata.

    OCCULTAMENTO: Il pensiero che deve essere introdotto va nascosto: l’introduzione di idee, la presentazione di immagini che stimolano la fantasia e l’influenza emotiva delle scelte comportamentali non devono essere palesi.
    Ci sono numerosi mezzi di occultamento. I pensieri indotti, oppure un qualsiasi meccanismo di controllo più profondo attuati in questo oscuro spazio, sono destinati per definizione pratica ad insinuarsi nella mente dell’individuo e ad operare ad un livello profondo. Le fantasticherie abituali forniscono la cornice ideale per la mappatura del comportamento su qualsiasi psiche.

    RAZIONALIZZAZIONE: Non è sufficiente introdurre solo nuovi pensieri, idee, impulsi per attivare un controllo mentale profondo. Il “ricevitore” deve, alla fine, essere disposto ad accettarli e seguirli a livello conscio.
    Gli individui influenzati dal controllo mentale decidono loro stessi di compiere la scelta psicologica imposta, di essere controllati dall’esterno. Questa è la chiave del successo dell’intero processo. La ribellione allo stesso comporterebbe un rischio.

    BOMBARDAMENTO CULTURALE A 360 GRADI: Vi siete mai chiesti perché Hollywood tende a produrre più film con lo stesso tema, lo stesso materiale e lo stesso soggetto in tempi ravvicinati?
    Basti ricordare che siamo arrivati già a CINQUE “Pirati dei Caraibi”. La maggior parte delle persone potrebbe pensare che si tratti di mera competizione (si potrebbe far notare però che nessun’altra casa cinematografica ha prodotto film sui pirati). I motivi reali sono ben più oscuri. La saturazione dei media comporta che milioni – a volte miliardi (come con ‘Avatar’, e soprattutto con la serie dei ‘Pirati dei caraibi’) – di persone pensino alle stesse cose, memorizzando le stesse immagini, ponendo le stesse domande, assumendo tutte insieme le nuove idee.
    Vedete, anche se la precisa disposizione neurale di ogni singolo cervello è unica (ogni mente è unica), i modelli di attivazione neurale sono prevedibili. Ogni azione della mente si muove nel cervello umano attraverso un modello statistico prevedibile.

    Una volta che viene stabilito un modello e viene deciso il punto di rilascio, il processo di inserimento dei messaggi subliminali può cominciare.
    Questa procedura ha molto successo perché il pubblico felicemente abbraccia la ripetitività – facendo quindi crescere la prevedibilità- di pensieri e comportamenti.
    I servizi dei media che presentano forti contenuti sessuali e violenti sono di particolare efficacia, poichè i temi che creano tensione/ansia abbassano drasticamente il livello di autoriflessione. Questo fornisce un po’ di spazio alla trasmissione, che entra ed influenza la mente senza interrompere il pensiero cosciente

  41. L’articolo esposto analizza lucidamente la tecnica psicologica utilizzata. In realtà da quello che ho potuto vedere e riscontrare in prima persona, il modello di condizionamento e modellamento psicologico non è altro che una fase intermedia.

    La fase di mappatura, e quella di condizionamento non sono altro che strumenti finalizzati al decadimento fisico e psicologico del soggetto.

    Praticamente alcune tecniche utilizzate, come il “love bombing” (bombardamento di messaggi e immagine erotiche ecc);

    O come la denigrazione e commenti lesivi all’autostima, ecc non servono altro che per registrare ed effettuare un quadro preciso a livello neurale e bio-chimico del soggetto.

    In parole povere, individuate le aree del cervello interessate e i processi biochimici connessi, gli aggressori gli stalker saranno in grado di simulare artificialmente le stesse emozioni e le stesse reazioni.

    La procedura è invisibile e non lascia assolutamente traccia dato che utilizzando come vettore l’atmosfera e veicolano direttamente al cervello gli impulsi biochimici. Gli stati generati sono infatti assolutamente artificiali, ma il corpo reagisce perchè è convinto che glieli invia direttamente il cervello.

    All’atto pratico se simulano una tensione del braccia sinistro, tramite lo stimolo della vena aortica e la stimolazione della tiroide e una pressione sul petto il soggetto non è sotto un infarto reale, ma il fisico attiverò tutte quelle risposte di difesa proprio perchè è convinto che lo è, come ad esempio: tachicardia, sudorazione, irrigidimento, ecc.

    Se il soggetto è assolutamente sano, con questo meccanismo riescono a farlo ammalare davvero… e in tempi rapidissimi indebolendolo attraverso privazione del sonno ecc.

    Nelle fasi iniziali i bastardi vi coccoleranno prima di addormentarvi, ma proprio perchè voglio farvi dormire! Sono nella fase di studio, di analisi, stanno decodificando le vostre sinapsi, i vostri processi. Finita questa fase e solo quando il quadro bio-chimico e cognitivo sarà completo…li inizierà il calvario. Quindi sempre in campana.

    Per quello che mi riguarda durante la notte si sono susseguiti, attraverso rappresentazioni oleografiche sogni fantastici, posti meravigliosi, donne suadenti, come anche inseguimenti e sparatorie. Poi ho capito che ogni rappresentazione visiva, come anche ogni schema verbale non serviva ad altro che definire con accuratezza il profilo emozionale e comportamentale.

    Parliamone, raccontate magari le vostre esperienze, le frasi che vi hanno sentire, le tecniche che utilizzano ecc. Può essere utile per ricavarne analogie e fare differenze.

    Per Bea…le voci e/o frasi criptate che senti, possibilmente non vogliono significare niente, lo fanno per generare stupore e meraviglia nei confronti della vittima, vi diranno le peggio cose, che sono dell’NSA, della CIA, dell’esercito della salvezza, della P2…non dategli retta, sono solo 4 poveri infami dipendenti di un gioco cinico.

    La sonnolenza e la sensazioni di ipnosi che percepisci non è altro che indotta attraverso una modulazione di frequenza tarata su onde Alfha o Delta, praticamente le onde che emette in cervello in fase rem in dormiveglia. Appena vorranno tenerti sveglia, ti spareranno onde beta accompagnate da messaggi minacciosi e minacce.

    Grazie comunque a voi per le risposte e i messaggi. Sto solo cercando di mettere a disposizione la mia esperienza

    ciao
    luca

  42. All’atto pratico se simulano una tensione del braccia sinistro, tramite lo stimolo della vena aortica e la stimolazione della tiroide e una pressione sul petto il soggetto non è sotto un infarto reale, ma il fisico attiverò tutte quelle risposte di difesa proprio perchè è convinto che lo è, come ad esempio: tachicardia, sudorazione, irrigidimento, ecc.

    Se il soggetto è assolutamente sano, con questo meccanismo riescono a farlo ammalare davvero… e in tempi rapidissimi indebolendolo attraverso privazione del sonno ecc.

    Nelle fasi iniziali i bastardi vi coccoleranno prima di addormentarvi, ma proprio perchè voglio farvi dormire! Sono nella fase di studio, di analisi, stanno decodificando le vostre sinapsi, i vostri processi. Finita questa fase e solo quando il quadro bio-chimico e cognitivo sarà completo…li inizierà il calvario. Quindi sempre in campana.

    Per quello che mi riguarda durante la notte si sono susseguiti, attraverso rappresentazioni oleografiche sogni fantastici, posti meravigliosi, donne suadenti, come anche inseguimenti e sparatorie. Poi ho capito che ogni rappresentazione visiva, come anche ogni schema verbale non serviva ad altro che definire con accuratezza il profilo emozionale e comportamentale.

    Parliamone, raccontate magari le vostre esperienze, le frasi che vi hanno sentire, le tecniche che utilizzano ecc. Può essere utile per ricavarne analogie e fare differenze.

    Per Bea…le voci e/o frasi criptate che senti, possibilmente non vogliono significare niente, lo fanno per generare stupore e meraviglia nei confronti della vittima, vi diranno le peggio cose, che sono dell’NSA, della CIA, dell’esercito della salvezza, della P2…non dategli retta, sono solo 4 poveri infami dipendenti di un gioco cinico.

    La sonnolenza e la sensazioni di ipnosi che percepisci non è altro che indotta attraverso una modulazione di frequenza tarata su onde Alfha o Delta, praticamente le onde che emette in cervello in fase rem in dormiveglia. Appena vorranno tenerti sveglia, ti spareranno onde beta accompagnate da messaggi minacciosi e minacce.

    Grazie comunque a voi per le risposte e i messaggi. Sto solo cercando di mettere a disposizione la mia esperienza

    ciao
    luca

  43. http://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/sistemi-radar/la-manipolazione-delle-onde-cerebrali-via-frequenze/
    Ciao a tutti,
    ho trovato questo link interessante. In pratica gli attacchi a cui siamo sottoposti sono frutto di brevetti regolarmente registrati e si possono acquistare (per esempio servono a diminuire il senso di fame negli obesi o in chi vuole dimagrire; oppure a comunicare tra persone in continenti diversi senza usare alcun dispositivo (sembra fantascienza ma è scritto proprio così!)). Leggendo qua e là mi sembra di aver capito che chi subisce il mind control deve avere un sensore sotto il cuoio capelluto che lo collega al computer remoto. E il sensore come si vede e chi lo ha posizionato?
    Bea

    • Non occorre più Bea, la tecnologia si è evoluta,
      utilizzano come vettore le onde presenti nell’atmosfera.
      Il segnalale viene direzionato direttamente all’encefalo e rimbalza attraverso i ponti radio per migliaia e miglia di km, il segnale riesce a penetrare pareti, il mare, qualunque materiale. La testa del soggetto viene resa rilevabile tramite un processo di magnetizzazione. Raggiunta la polarizzazione assorbe automaticamente le particelle atmosferiche e il gioco è fatto, la connessione è stabilita.

      Credo che la tecnologia del microchip fosse una pratica utilizzata negli 80, inizi anni 90. La loro più grande preoccupazione è quella di non lasciare tracce, invisibili.

  44. Polveri sottili intelligenti. questa è la tecnologia che utilizzano,
    immaginateli come piccoli puntini elettrici. Vengono inalate direttamente dal soggetto, e hanno la capacità di trasmettere le informazioni, di registrare temperatura, ecc.

    Non dico che ho la certezza matematica ma ne sono certo al 99%

  45. Ciao a tutti, siete in vacanza? Non vedo più post. Luca mi sei di aiuto: verifico nella realtà quello che scrivi. Le nano tecnologie, soprattutto dopo l’11 settembre 2001, hanno avuto un grande spinta nella ricerca (sia di fondi che di avanzamento tecnologico). Quelle che tu chiami polveri sottili ed intelligenti sono state utilizzate anche in combattimenti nella zone di guerra: vengono nebulizzate dagli aerei inalate da chi è a terra che diventa visibile senza potersi nascondere e quindi facilmente rintracciabile (come sempre fonte internet). Ho trovato anche il sito di un “produttore ” di questi evidenziatori di organismi viventi. Ieri, per esempio, in meno di due ore ho visto una decina di aerei che lasciavano scie bianche nel cielo offuscando la nitidezza dell’azzurro di una bella giornata. Dal tuo punto di vista, Luca, che cosa stavano facendo? Grazie e ciao

    • Ciao Bea,
      io ci sono.a tutti gli utenti ,i torturati come me da ESSERI IMMONDI,chiedo se avete mandato le email a Report.io l’ho fatto .ma bisogna essere in tanti per smuovere l’opinione pubblica e portare più dati possibili.inoltre perchè non organizzarci con un gruppo su facebook?

  46. Sto facendo un censimento delle vittime di armi elettroniche e stalking sociale organizzato per inviare un appello alle maggiori istituzioni e in tutto il mondo. Io sono stata staccata ed ora voglio aiutare tutti voi ma ho bisogno del vostro aiuto. Se vuoi aiutarti inviami la tua mail a [email protected] e ti inserirò nella mail list quando invierò l’appello.

  47. Esponiamoci un po ragazzi piu paura dimostriamo e piu loro continueranno perche’ vedono che riescono…
    Quindi via mandiamo tutti credenziali e un pezzo di storiella a Irene

  48. Buonasera a tutti,
    ho inoltrato i miei riferimenti a Irene Silvestri,
    per quello che mi riguarda, e la cosa mi ha tenuto impegnato nelle ultime tre settimane, gli attacchi si stanno facendo sempre più pesanti. E in considerazione della ferocia e delle metodologie inizio seriamente a temere. Credo sia opportuno muoversi per cercare di portare alla luce dinamiche e la prassi operativa. Il numero delle persone bersaglio cresce ogni giorno di più, e sicuramente è un dato da non sottovalutare e difficilmente etichettabile come schizzofrenia di massa. é l’unica arma a disposizione. Se siete d’accordo potremmo iniziare a formare un gruppo su facebook e raccogliere su un foglio elettronico nominativi e generalità delle vittime. Il prossimo passo sarò di inoltrarlo alle autorità competenti e agli organi di stampa. Attendo vostre
    un caro saluto

  49. Sono d’accardo per me non c’e’ nessun problema.
    Penso questo sia la strada giusta.
    Anche a me fanno cosi quando c’e’ qualcosa che non gradiscono si fanno sentire un po piu forte, muniamoci di indifferenza e cose da fare….

  50. Buongiorno Amoz
    in merito al mio caso il sentire un pò piu forte riguarda
    in una metodologia di tortura, che esula totalmente dal disturbo o dal fastidio. Tramite un processo di trasudazione sono riusciti, attraverso i lobi frontali , a far scivolare del materiale ignoto attraverso le arterie principali raggiungendo i principali organi vitali, nello specifico riescono ad interagire direttamente con le funzioni tiroidee, il muscolo cardiaco ecc.
    Per fortuna dagli accertamenti risulta tutto normale , quindi le sensazioni sono indotte attraverso una interazione con i recettori della corteccia somato sensoriale, ma vi assicuro che gli effetti sono devastanti, tremori, aritmie, ingrossamento delle ghiandole, ecc. Semplicemente Assassini, e vanno assolutamente fermati. A parte la preoccupazione personale, questa metodologia non esenta nessuno. E’ come se avessero mappato l’intero organismo, sfruttando nano particelle intelligenti come sensori di trasmissione. La comunicazione interna avviene per conduzione interna sfruttando i liquidi e le mucose. Spaventoso. Leggendo su internet, casi di assorbimento di queste sostanze, per via orale, respiratoria o per tessuto hanno generato casistiche del morbo di morgellons. Vi dico soltanto questo.

  51. 1 / 2 – Emiliano Babilonia intervista Giuseppe Quarta (ispettore capo di polizia) – In questa intervista parleremo del controllo mentale mk ultra , progetto monarch , e della massoneria deviata militare che controllano il mondo attraverso tecnologie occulte del nuovo ordine mondiale . —————–
    2 / 2 – Seconda parte dell’intervista di Emiliano Babilonia con Giuseppe Quarta ( ispettore capo di polizia ) – parleranno del controllo mentale , scie chimiche , ipnosi e manipolazioni OGM .
    https://www.spreaker.com/user/controllo_globale/2-emiliano-babilonia-intervista-giuseppe

  52. letturadelpensiero – devo parlare urgente con questa persona tramite skype ( solo audio ) sono il ricercatore Emiliano Babilonia cavia umana da 5600 giornio con 19 denunce che attestano la mia situazione – la prima denuncia portata in procura nel 2001 – il mio gruppo di ricercatore e di esperti di tecnologie satellitari in mappatura neurofisiologica applicata che clona e manipola la nostra realtà audio cognitiva con modulatori di frequenza con un elettroencefalografo transcanico satellitare – e vede la nostra posizione GPS con una telecamera ad scansione sintetica in biometria tridimensionale .
    https://www.youtube.com/watch?v=-quoefHuwZw
    https://www.youtube.com/watch?v=jOqr8I7mBj0
    https://www.youtube.com/watch?v=q7vcKk47Deo
    https://www.youtube.com/watch?v=Ys73Jx54JFM

  53. Ciao, lo do ancora molte cose le dobbiamo vedere non penso gli convenga lasciare traccie cioe danni ad organi, lesioni ecc…. loro puntano solo ad fare in modo che la vittima si autoelimini o a farla passare per pazza.
    Possono farti sentire degli sciak dentro al cranio come scoppi oppure illuminarti parte davanti oppure dietro degli occhi quando il target li ha chiusi fa parte della privazione del sonno cosa che prediligono…..Leonardo da Vinci, Tesla e altri usavano tattiche, dormivano motlo poco Leonardo nello specifico 20 minuti ogni 4 ore non facciamoci intimorire.
    Questo non vuole dire che non possono provocare arresto cardiaco, leucemia, tumori ecc io una volta contai 22 battiti al minuto il minuto dopo 130 , poi bruciori, pruriti ,fitte in quasi tutte le parti del corpo.
    La cosa che temono di piu e’ la pubblicita…….non abbiate paura di raccontare

  54. Anche io sto subendo questo tipo di controllo e credo siano in tanti ad esserne vittime, però inconsapevoli. Io me ne sono accorto da Novembre e da allora ho iniziato a collegare alcune cose capitate in alcuni istanti del passato. Le modalità sono due: “vivavoce”, quando senti il tuo pensiero ripetuto, e le loro voci, distanti, al di fuori della stanza/casa in cui ti trovi (io pensavo inizialmente provenissero da qualche balcone/terrazzo a me vicino) o “spia” quando non senti più le voci se non interiormente. Io attualmente mi trovo vittima di questa modalità. Non ci sono operatori che parlano tra loro ma è il programma ad interagire con me ed al momento hanno come inserito un disco che ripete di continuo le stesse frasi o parole: “spegnilo, spegnetelo, distruggete tutto, spiatelo, sostituite tutto”.

    Come ha scritto qualcuno, anche secondo me, c’entrano le FORZE DELL’ORDINE. Infatti la mia storia ha inizio proprio con delle denunce depositate ai carabinieri. Ho sentito inoltre parlare più volte di “tesserino dei CC da esibire in caso di controllo” e di “agenti sotto copertura”.

    Ho sentito parlare anche di psicologi, psichiatri e dottori. A mio parere studiano l’attività cerebrale e neuronale del cervello più i sogni (che riescono tranquillamente a vedere) e i deja vu.

    Un abbraccio a tutti, specie a coloro i quali stanno subendo la fase più brutta e acuta di questo controllo.

  55. Sono vittima di questa tecnologia non so come reagire mi parlano in tutte le maniere sia bene che male a volte due voci della stessa persona parlano fra di loro provo a far finta di niente ma vengono subito a trovarmi la mia soluzione e di andarmene a vivere in campagna così da poter risolvere la situazione ma non sono sicuro perchè avrei paura che per il fatto che non mi possono trovare mi facciano del male in maniera peggiore

  56. Non lo risolvi cosi il problema anzi, se per caso come a me e’ cominciato tutto perche’ ti vogliono far cambiare casa, cosi non fai altro che dargli ragione…….
    Con tale tecnologia possono arrivare quasi ovunque.
    C

  57. Mi dispiace Luca Mennotti che scrivi: -Ho letto con attenzione tutti i vs commenti,
    purtroppo al 90% gioca tantissimo la suggestione .. – ma di uno che cerca di informare..e poi di ridicolizzare scrivendo che è suggestione al 90 % non mi fido! Scusa eh! ..Di Debunker al loro soldo ce ne sono molti in giro!..Pagati e strapagati! Inoltre nel tuo commento non fai altro che parlare di gioco, ma qui l’unico Gioco in atto è il Transumanesimo e l’avvento del Nwo!..Inoltre confondi le armi psicotroniche con quelle psioniche! Le seconde possono essere attivate da vicino e mantenuto il “collegamento” entro un tot di metri dal soggetto..e nel tuo caso .. forse..ma la gente comune non trova certi apparecchi così facilmente ..la prima invece , la psicotronica ha a che fare con il satellite: dopo aver rilevato la “firma digitale” ovvero tutto il campo elettrico magnetico del soggetto o target e lo schema cerebrale, il segnale decodificato viene inviato dal satellite ad un laboratorio segreto a terra!.. E’ un gioco sì ma di ping pong.. Ci sarebbe tanto da aggiungere..

    • anonimo – alcune tue risposte sono molto intelligenti – la tecnologie che usano e un EEG transcranico satellitare che mappa le nostre frequenze fisiologiche e cerebrali – le modificano per i loro esperimenti e le riiiiiiiiii-sparano con le armi ad energia diretta satellitare con ad onda convogliata dentro il nostro cervello e dentro i nostri centri nervosi – e la manipolazione cosciente diventa incosciente con ragionamenti deviati e distorti dal sistema di controllo deduttivo –
      per questo molti credono alle favolette inventate dei manipolatori .

      • anonimo spiega sopra che per le psioniche c’e’ bisogno di una certa vicinanza al bersalgio mentre i tuoi link apparte l’intervista che ascoltero’ fanno riferimento alla rete elettrica quindi dappertutto.
        Siccome nel mio caso oltre a v2s o anche molti altri sintomi volevo capire che cosa utilizzano perche’ anche se vado a cercare funghi a 400 km da casa ho v2s e possono anche farmi svenire, contrazioni muscolari o nervose ecc….
        quindi la domanda e’ che differenza c’e’ e cosa provocano di diverso le une dalle altre?

    • non posso dire nulla perche’ stanno facendo ancora le indagini .
      posso dire solo questo sono servizi segreti deviati che collaudano le armi ad energia diretta satellitare sul nostro corpo per vedere gli effetti collaterali a lungo termine sul nostro corpo – trovate tutte le mie ricerche sul web .

  58. Ciao a tutti,
    leggo oggi (24/6/16) in prima pagina del Corriere on line questo bell’articolo in cui si cita anche “la tortura bianca”. Insomma, questa pratica illecita è nota anche ai giornalisti; amplifichiamo queste voci e divulghiamo la nostra realtà in modo da convincere anche i più scettici.

    “L’urgenza di riconoscere
    che la tortura è un reato”
    Nel 2015 la Camera dei Deputati ha apportato modifiche a un disegno di legge che non è stato poi approvato dal Senato. Le difficoltà nascono dalla definizione del concetto
    di Donatella Di Cesare

    Com’è possibile che un giovane cittadino europeo, residente per motivi di studio in un Paese amico, venga torturato per giorni, subisca una violenza assoluta e sistematica che, prima di ancora di uccidere, intacca la dignità umana? Com’è possibile passare, d’un tratto, da cittadino a vittima inerme di sevizie indicibili? Quel che è accaduto a Giulio Regeni ha sconvolto profondamente l’opinione pubblica italiana. E ha riportato la questione della tortura all’ordine del giorno. Sarebbe tuttavia un abbaglio credere che la tortura sia prerogativa solo dei regimi dispotici o dittatoriali. Come mostra l’ultimo rapporto 2015-2016 di Amnesty International, nel mondo sono oltre 140 i Paesi in cui si denunciano casi di tortura.
    Si tratta, dunque, di una crisi globale. Benché sia universalmente stigmatizzata, la tortura continua ad abitare il paesaggio contemporaneo.E in Italia? Anche quest’anno si deve constatare, con grande amarezza, che la tortura non è stata ancora riconosciuta come reato. Il che esclude il nostro Paese da quelle democrazie occidentali che almeno, nei loro codici, hanno da tempo dichiarato illegale la tortura. Approvata dalle Nazioni Unite nel 1984, la Convenzione contro la tortura è stata ratificata dall’Italia già nel 1988. Da allora, però, quelle attese sono state tradite. Anche quest’ultimo anno si è concluso con un nulla di fatto.
    Il 9 aprile 2015 la Camera dei Deputati ha apportato modifiche a un disegno di legge che non è stato poi approvato dal Senato. Le difficoltà nascono dalla definizione della tortura. Ad esempio: è necessario che la violenza sia «reiterata», affinché ci sia tortura? È difficile crederlo. Se si guarda più in profondità, appare evidente che la legge vada configurandosi come una sorta di compromesso tra le forze dell’ordine, preoccupate di essere poste sotto accusa, e l’opinione pubblica, sempre più sensibile ai crimini perpetrati dietro le quinte.
    Come dimenticare i misfatti della Diaz di Genova, per i quali l’Italia è stata condannata il 7 aprile 2015 dalla Corte europea per i diritti dell’uomo? E che dire dei troppi casi di pestaggi crudeli, di morti brutali e inspiegabili, da Aldrovandi a Cucchi, da Magherini a Uva? La speranza è che non si debba attendere ancora a lungo e soprattutto che la norma non sia vaga e ambigua, non avalli furtivamente quel che dovrebbe con chiarezza proibire. Riconoscere la tortura come reato è una esigenza, etica e politica, inderogabile. Tanto più che il fenomeno oggi dirompente è una sorta di democratizzazione della tortura, il suo sopravvivere, cioè, in forme e modalità diverse, nel contesto democratico. Una volta criminalizzata, la tortura ha cercato infatti riparo nell’ombra: nei campi di internamento per stranieri, nei luoghi di detenzione e nelle carceri, negli ospedali psichiatrici, nei centri per disabili e anziani, ovunque un inerme si trovi nelle mani del più forte.
    La «guerra al terrore» provoca, attraverso la politica di emergenza, una riabilitazione inedita della tortura che, in particolare negli Stati Uniti, viene tollerata come misura straordinaria, ma utile. Non meno allarmante è un fenomeno connesso: il dissimularsi della tortura grazie a metodi sempre più raffinati. È la «tortura bianca», che salva le apparenze e fa implodere il concetto stesso di tortura: dalla privazione del sonno al disorientamento spazio-temporale, dall’immobilizzazione all’isolamento, dalle violenze sessuali alle sevizie psicologiche. Ecco perché la vigilanza dei media e dell’opinione pubblica è l’unico antidoto contro questa violenza che resta a offuscare il nostro presente.
    23 giugno 2016

  59. Ciao a tutti,
    ecco un altro articolo sulla tortura di Dacia Maraini sul Corriere a meno di un mese dalla pubblicazione, sempre sul Corriere, di un altro articolo precedente che ho postato il 24 giugno 2016.
    La sensibilità della stampa non manca e non mancano neppure le conoscenze sulle nuove tecnologie.

    La brutta figura dell’Italia
    in grave ritardo
    sul reato di tortura
    Una Convenzione Ue del 1987 condanna e vieta questo illecito, ma il nostro Paese non l’ha ratificata. Forse c’è chi ancora ritiene che sia un metodo utile a estorcere confessioni?
    di Dacia Maraini

    È sconcertante che ancora oggi si debba parlare di tortura in sede istituzionale. È dal 1987 che in Europa è entrata in vigore una Convenzione per prevenire la tortura. La convenzione è stata ratificata da 47 Stati europei. In Italia si è aspettato l’ottobre del 2012 per sottoscriverla, ma ancora nel 2016 non è stata ratificata. Quindi da noi non esiste ancora un reato di tortura.
    Mi chiedo: si tratta della solita negligenza nostrana, dei soliti ritardi per gineprai burocratici o c’è ancora una parte del Paese, o della classe dirigente del Paese che ritiene la tortura un metodo efficace per estorcere confessioni? A guardare la faccia devastata di Stefano Cucchi morto misteriosamente in mano a polizia e medici, si direbbe di sì.
    Già Voltaire nel 1769 scriveva: «La tortura è uno strano modo di interrogare gli uomini. Tutto fa supporre che questa parte delle nostra legislazione debba la sua prima origine a qualche brigante di strada. La maggior parte di questi signori hanno ancora l’usanza di schiacciare i pollici, di bruciare i piedi e imporre altri tormenti a chi rifiutava di dire loro dove aveva nascosto il denaro».
    Giustamente Voltaire mette in luce l’aspetto predatorio della tortura. Beccaria a sua volta ha spiegato bene che la tortura serve solo a fare dire ai torturati quello che vogliono i torturatori. E allora quale sarebbe il suo scopo? Prima di tutto umiliare, degradare, asservire la persona molesta che si vuole controllare e dominare. È per questo che l’Europa (a furia di dire male dell’Europa dimentichiamo alcune buone regole che si è imposta fin dal principio) ha proibito la tortura.
    La Corte Europea per i Diritti dell’Uomo ha già disposto numerose sanzioni all’Italia, per il ritardo della condanna dei reati di tortura. Fra questi ci mette anche il sovraffollamento delle carceri. Sanzioni vuol dire fra l’altro multe salate che continuiamo a pagare mentre piangiamo sulle disperate condizioni delle finanze del nostro Paese. I sistemi di tortura naturalmente sono molto cambiati da quando si infilava un palo nel sedere di un povero condannato e lo si lasciava morire dissanguato in preda ad atroci dolori, oppure lo si bruciava vivo legato a un palo, o gli si apriva il petto con un colpo di coltello per strappargli il cuore peccatore.
    Oggi si usa la tecnologia, l’elettricità, la chimica. Però, guarda caso, esaminando i corpi dei torturati, si capisce che lo scopo della tortura è sempre lo stesso: non tanto carpire notizie, che comunque saranno falsate dalla paura e dal dolore, ma degradare, abbrutire, umiliare chi si considera nemico.
    La tortura doveva essere prima di tutto plateale, per scoraggiare chi osasse trasgredire alle leggi dei più potenti. Per fare spettacolo si sbizzarrivano le fantasie più perverse: chiudere un uomo dentro una gabbia assieme con dei topi affamati, togliergli piano piano la pelle in modo che morisse spellato, cavargli gli occhi, tagliargli la lingua ecc. Una forma leggera di tortura, veniva considerata dai greci la marchiatura del nemico catturato. Durante la guerra tra Atene e Samo, Plutarco racconta che i Sami marchiarono i prigionieri ateniesi con il disegno delle panciute navi «samene»,in risposta agli Ateniesi che precedentemente avevano marchiato i prigionieri sami con il simbolo della civetta, cara ad Atena.
    Chissà se i tanti tatuati di oggi si rendono conto che da quella marchiatura del prigioniero deriva l’abitudine di incidere sulla pelle figure e immagini che dovevano ricordare a tutti la colpa del condannato. Sarebbe interessante sentire uno psicologo sull’uso così esteso di marchiare la propria pelle, come fossimo tutti prigionieri in cerca di evasione.
    Tutto quello che sappiamo della mafia, per esempio, non è mai venuto fuori dalla tortura, ma dai collaboratori che, sia perché in guerra con gruppi più feroci, sia in cambio di un alleggerimento della pena, hanno raccontato la struttura militare interna che nessuno conosceva nei dettagli fino alle intelligenti strategie confessionali di Buscetta. Beccaria aveva ragione nel diffidare razionalmente della tortura. Anche non volendo farne una questione di umanità, gli effetti di solito si ritorcono contro chi la pratica, creando disordine, odio e paura, sentimenti che modificano l’uomo più dei ferri e delle cinghie. L’umiliazione del nemico, la desacralizzazione del suo corpo, non può che degradare la lotta riducendola a pura sopraffazione del più forte.
    In autunno ci sarà il giudizio del Consiglio dei Diritti Umani all’Onu, cosa vogliamo fare? Ancora una volta la brutta figura di un Paese che non riesce a decidere, non riesce a stare ai livelli delle nazioni più avanzate d’Europa?
    20 luglio 2016 (modifica il 20 luglio 2016 | 23:06)

  60. ciao a tutti voglio riportarvi un importante articolo del Daily su una giornalista del NYtimes, è stato un evento importante e misterioso che può servire da testimonianza.
    Sto realizzando del materiale di denuncia chi fosse interessato mi contatti sulla mail.
    L’articolo era in inglese e ho fatto traduzione automatica ma si capisce. Per chi sa l’inglese metto il link direttamente. http://www.thedailysheeple.com/ny-times-reporter-found-dead-after-exposing-mkultra_022016#

    “Un ex giornalista del New York Times è stato trovato assassinato nella Repubblica Dominicana dopo la sua esposizione del MKULTRA.
    Sarah Kershaw è stato trovato asfissiato a causa di strangolamento il Lunedi nel suo appartamento a Sosua.
    Progetto MKULTRA, spesso indicato come programma di controllo mentale della CIA, era il nome in codice dato a un programma illegale di esperimenti su soggetti umani, progettati e intrapresi dalla CIA. Ms Kershaw ha pubblicato un articolo con il New York Times ad esplorare questo tema nel 2008 con il suo articolo Condividere le loro demoni sul Web , scrivendo:
    “Per le persone che visitano regolarmente e scrivono su bacheche sui siti di controllo mentale, l’idea che altri avrebbero descrivere i siti come promozione del pensiero delirante e psicotica è semplicemente la prova di un cover-up della verità.”
    Abreureport.com rapporti:
    Nel suo articolo, la signora Kershaw ha scritto che le persone che dicono che sono presi di mira avevano trovato il sostegno del Missouri rappresentante Jim Guest, che ha detto al Times: “Ne ho abbastanza chiamate, alcuni da persone credibili – professori – presi di mira da non letale Armi. Essi diventano psicologicamente colpiti da essa. Hanno difficoltà a dormire la notte “.
    Quando la signora Kershaw ha scritto il suo articolo, la guerra psicotronica non era legale contro i cittadini degli Stati Uniti, ma che tutto è cambiato con la legge di autorizzazione della difesa nazionale del 2013. In risposta alla legalizzazione della guerra psicotronica, Abreu Rapporto pubblicato un articolo, scrivere :
    “Armi psicotroniche sono quelli che agiscono per togliere una parte delle informazioni che è memorizzato nel cervello di un uomo. Viene inviato a un computer, che rielabora al livello necessario per chi ha necessità di controllare l’uomo, e le informazioni modificate viene reinserito nel cervello. Queste armi sono usate contro la mente per indurre allucinazioni, malattia, mutazioni nelle cellule umane, ‘Zombification,’ o addirittura la morte. Incluso nel arsenale sono generatori VHF, i raggi X, ultrasuoni e onde radio. ”
    E ‘possibile che la signora Kershaw inciampato su alcune nuove informazioni che l’ha resa pericolosa? Considerando la velocità con cui le capacità di armi psychotronic è migliorata, la possibilità è estremamente elevata.”

  61. Sto realizzando materiale di denuncia questa è una misteriosa prova di verità sulla psicotronica. E’ un articolo tradotto.
    Contattatemi su [email protected]

    Un ex giornalista del New York Times è stato trovato assassinato nella Repubblica Dominicana dopo la sua esposizione del MKULTRA.
    Sarah Kershaw è stato trovato asfissiato a causa di strangolamento il Lunedi nel suo appartamento a Sosua.
    Progetto MKULTRA, spesso indicato come programma di controllo mentale della CIA, era il nome in codice dato a un programma illegale di esperimenti su soggetti umani, progettati e intrapresi dalla CIA. Ms Kershaw ha pubblicato un articolo con il New York Times ad esplorare questo tema nel 2008 con il suo articolo Condividere le loro demoni sul Web , scrivendo:
    “Per le persone che visitano regolarmente e scrivono su bacheche sui siti di controllo mentale, l’idea che altri avrebbero descrivere i siti come promozione del pensiero delirante e psicotica è semplicemente la prova di un cover-up della verità.”
    Abreureport.com rapporti:
    Nel suo articolo, la signora Kershaw ha scritto che le persone che dicono che sono presi di mira avevano trovato il sostegno del Missouri rappresentante Jim Guest, che ha detto al Times: “Ne ho abbastanza chiamate, alcuni da persone credibili – professori – presi di mira da non letale Armi. Essi diventano psicologicamente colpiti da essa. Hanno difficoltà a dormire la notte “.
    Quando la signora Kershaw ha scritto il suo articolo, la guerra psicotronica non era legale contro i cittadini degli Stati Uniti, ma che tutto è cambiato con la legge di autorizzazione della difesa nazionale del 2013. In risposta alla legalizzazione della guerra psicotronica, Abreu Rapporto pubblicato un articolo, scrivere :
    “Armi psicotroniche sono quelli che agiscono per togliere una parte delle informazioni che è memorizzato nel cervello di un uomo. Viene inviato a un computer, che rielabora al livello necessario per chi ha necessità di controllare l’uomo, e le informazioni modificate viene reinserito nel cervello. Queste armi sono usate contro la mente per indurre allucinazioni, malattia, mutazioni nelle cellule umane, ‘Zombification,’ o addirittura la morte. Incluso nel arsenale sono generatori VHF, i raggi X, ultrasuoni e onde radio. ”
    E ‘possibile che la signora Kershaw inciampato su alcune nuove informazioni che l’ha resa pericolosa? Considerando la velocità con cui le capacità di armi psychotronic è migliorata, la possibilità è estremamente elevata.
    Consegnato da The Daily Sheeple

    • realizzando materiale di denuncia intendi articoli usciti su internet riguardanti il controllo mentale e armi energia diretta oppure stai raccogliente prove per denunciare il tuo stalking? io sono interessato per raccogliere prove delle armi che utilizzano…

  62. http://vittimedelcontrolloneuralesatellitare.blogspot.it/2016/07/i-servizi-segreti-deviati-e-mercenari.html

    i servizi segreti deviati e mercenari spiano tutti i vostri reparti Anti Mafia
    I servizi segreti deviati e mercenari spiano tutti i vostri reparti Anti Mafia con i satelliti spia in telecamera rx e microfoni ad onda convogliata satellitare per coprire le organizzazioni affiliate alle SS mercenarie di Roma – mi’ stanno minacciando di morte .

    LINK RADIO WEB
    https://www.youtube.com/watch?v=z0SI2vxD27s

    • sulle minacce di morte penso lo facciano solo per impaurire il target, hanno disposizioni ben precise su come eliminare il target e per dei bersagli comuni come noi vogliono solo farci diventari semi o con privazione del sonno oppure con v2s atte a fare perdere autostima

  63. Il fatto che abbiate scritto in molti e’ una prova che quanto detto esiste e viene percepito da tutti allo stesso modo, quindi è’ una prova da dimostrare a polizia e organi di competenza per la difesa dei diritti dell’uomo e del cittadino.
    Per cui di fronte ai sindaci di città si mostrano i vari commenti e poi a chi è’ al di sopra dei sindaci a livello europeo.
    non dimenticate che si tratta di violazione dei diritti inviolabili (salute, privacy e libertà’). Fate la ricerca su internet e scoprirete a livello europeo chi si erge a tutela di questi diritti nel caso di violazione.
    le forze dell’ordine o magistrature hanno il compito di effettuare di fronte all’evidenza operazioni di bonifica ambientale negli appartamenti.
    Su internet troverete infos circa società che fanno bonifiche ambientali e che vendono rilevatori di ultrasuoni.

  64. Probabilmente sono sottoposto a qualcosa di simile. Ho avuto una diagnosi psichiatrica e successivamente un altra,ma non riesco a fare chiarezza ed ulteriormente mi complicano la vita in tutto,specialmente sul campo affettivo,dicendomi che sono io e che mistifico la donna di cui non ho più notizie. Ho un trascorso complicato in diversi ambiti,ho vissuto anche all’estero e tendo ad essere visto come un sovversivo o comunque non adeguato,anche se per mia volontà sto rientrando in un certa normalità di vita. Ti capisco e non è facile,non avere più privacy,non poter più avere amici,la donna che ami viene al corrente di tante cose e diventa tutto più complicato,poi io ho una situazione familiare,da parte della famiglia di origine,anch’essa complicata e tira due conti e puoi capire anche tu come mi hanno rovinato la vita e lo stanno ancora facendo. Mi accontenterei di rivedere chi amo. PS Ho fatto un istanza al giudice tutelare per avere spiegazioni ed ho chiesto un eventuale risarcimento ma dato che non vogliono che lo gestisca io perché vogliono lucrarci sopra,tutti,e se dico tutti dico tutti,e cercano di trovare una soluzione fra farmi fare una vita secondo loro decente e il controllo delle mie risorse sotto tutti i punti di vista. Io vorrei solo sincerarmi che chi amo sta bene poi del resto a me non interessa,se vogliono i soldi che se li tengano. Ma pensa che mi hanno messo davanti una ragazza simile,non posso più andare nei supermercati,al bar,abito a Livorno,e sono nato a Torino di origine Calabrese,mi stanno rovinando,parenti e tutti,comunque io non mi arrendo così,è difficile molto difficile,ma del resto per me è sempre stato così. Ciao,sapere che non sono il solo un po’ mi rincuora anche se mi dispiace che altre persone siano soggette ad abusi della tecnologia dopo che potrebbe essere usata in modi benefici per persone con complicanze davvero più gravi. Sono solo dei vili,e dei poveracci,si divertono così,ciao

  65. Un’altra cosa è anche che a seconda di che frequenze usano vicino a me con cellulari modulati avverto dolori alla testa,ai testicoli ed anche un sudore che si produce nello sfintere ed altre simpatiche cosucce,ma tutto perché siamo in un mondo libero e tanto tanto amorevole :))

    • Simonetta scusa una tenda che costa 10 euro puo’ fermare le armi ad energia diretta satellitari dei servizi segreti – come fate a non capire che sono armi di potenza avanzata per fermare queste armi servono dei scudi assorbenti uguali alle schermature dei satelliti e della stazione spaziale internazionale in orbita intorno alle terra = 1,5 milioni di schermatura . il ricercatore Emiliano Babilonia dal 2001 – con 19 denunce depositate in procura

  66. O meglio non e’ detto che non riesce a fermare qualche tipo di arma utilizzata o alcune frequenze, ma se sei un T.I. verrai comunque attaccata in altro modo ultrasuoni/infrasuoni, onde elf, microonde ecc ….. Parlo di quando si e’ nel letto non di quando si e’ in giro.
    E invece Emiliano forse ha ragione, non conosco, forse quei materiali schermano un po tutto, anche se persone che sono andate sotto chilometri di roccia venivano bersagliati lo stesso..

    • Possono mappare la superficie del mare con i satelliti e possono passare attraverso i muri anche con frequenze in anti materia e focalizzare un bersaglio fino 100 metri sotto terra – le frequenze piu’ usate da queste armi sono microonde e fotoni – rimodulati attraverso onde convogliate con fasci laser che si”” amplificano con le onde elettromagnetica e il gioco e fatto visto che la corrente elettrica usa la frequenza di 50hz ( seconda frequenza BETA in fasci Gamma ) che interagisce con i centri nervosi centrali creando alle persone piu’ sensibili gravissime patologie ipnosi e narcolessia che porta la cavia umana alla manipolazione audio visiva – Emiliano Babilonia ricercatore e cavia umana .
      https://www.youtube.com/watch?v=FA__o2wwH6A
      https://www.youtube.com/watch?v=oi_oGKDzU7U
      https://www.youtube.com/watch?v=jOqr8I7mBj0

      • A questo punto vorrei ringraziare con cuore andrea giotti, emiliano Babilonia e tutti quanti si siano prodigati a spiegare il fenomeno. Grazie a tutti per aver fatto venire a galla la feccia su cui tanti hanno taciuto e tanti hanno penato.

  67. RUSSIA
    Il braccio destro di Putin e l’ordigno segreto per manipolare le menti
    Si parla di una specie di computer collegato ai sensori che registrano tutto. Da tempo il presidente e i suoi vogliono non solo conoscere ma anche indirizzare fatti e opinioni
    di Fabrizio Dragosei (Corriere della Sera)

    MOSCA – Capire cosa pensano gli elettori e quali sono i loro desideri è molto importante per tutti i governi che, infatti, ricorrono sistematicamente a specialisti dei sondaggi d’opinione. In Russia sembra però che ci si stia spingendo oltre: conoscere quello che sentono nel profondo delle loro coscienze i cittadini per poi condizionarli. In sostanza: non adeguare l’azione di governo alla volontà del popolo, ma fare il contrario, convincendo la gente che ciò che viene deciso in alto è esattamente quello che loro vogliono.
    Finora questo risultato è stato ricercato con strumenti tradizionali, come il controllo dei mezzi d’informazione classici (tv, giornali, radio) e delle organizzazioni sociali. Ora, con la nomina del nuovo capo dell’Amministrazione del Cremlino, sorge il dubbio che si stiano percorrendo strade inesplorate. Il quasi sconosciuto Anton Vayno avrebbe infatti teorizzato la creazione di uno strumento particolare chiamato Nooskop per conoscere fin nel loro profondo le coscienze. E, forse, per indirizzarle come si vuole. Persone che hanno lavorato in passato con Vayno parlano addirittura di un «meccanismo», di una specie di computer collegato a sensori di diverso tipo che registrano tutto quello che è successo nel tempo e nello spazio, fino alle transazioni delle carte di credito e agli scambi di ogni genere tra persone. Il professor Viktor Sarayev, che ha scritto testi scientifici assieme a Vayno, ha detto alla Bbc che il Nooskop è un’invenzione di portata addirittura simile a quella del telescopio.
    Ricerche per riuscire a conoscere tutto il conoscibile sull’attività umana in un dato paese o sull’intero pianeta esistono già, come ad esempio il Living Earth Simulator. Ma da tempo Vladimir Putin e i suoi vogliono non solo conoscere ma anche indirizzare. Dopo aver subìto moti di piazza dei contestatori negli anni passati, l’Amministrazione russa è corsa ai ripari. Gli oppositori sono stati messi in condizione di non nuocere, con arresti, denunce e altri sistemi meno ortodossi. Le leggi sulle dimostrazioni di piazza hanno subito modifiche. Poi c’è stata l’azione sui mezzi d’informazione, quasi tutti messi sotto controllo con il ricorso a personaggi come Dmitrij Kiselyov capo del sistema di informazione del Cremlino il quale sostiene, secondo la Bbc, che l’epoca del «giornalismo neutrale» sia tramontata.
    La tv satellitare di regime RT forma le coscienze degli ascoltatori di lingua inglese sparsi per l’intero pianeta. Le Tv nazionali si occupano degli elettori russi. Gli Spin Doctors del Cremlino monitorano in ogni momento l’opinione pubblica. Le tv poi iniziano a “martellare” i telespettatori a seconda delle necessità. Certo il Nooskop di Vayno potrebbe fare ancora di più se esistesse veramente (e molti specialisti ne dubitano). In fin dei conti non sarebbe altro che un ulteriore tassello di quella «guerra asimmetrica» che la Russia teorizza da tempo.
    19 agosto 2016

  68. é inuile che scrivete di tende, lamine per coprire i tetti, bisogna procedere con bonifiche ambientali e denunciqre alla polizia; a barcellona ho denunciato e la polizia ha detto che ha ricevuto altre denunce del genere e mi ha consigliato di cambuiare quartiere. il quartiere era la ramblas

    • e’ spesso il movente dell’utilizzo di queste armi ma perche’ non cambiano testa loro invece che casa io?E poi conosco persone e non una che anche cambiando casa non e’ cambiato niente…..queste armi cosi dette non letali devo sparire dall’universo perche’ avendo la testa per ragionare le cose si risolvono diversamente e senza farsi del male…

  69. state attenti a questi quartieri di queste citta

    milano de angeli
    milano piazza Abbiategrasso
    basel birmingasse
    coventry stoke area
    londra crickelwood

  70. Si hai proprio ragione. Ho realizzato che ciò che c’è in atto è davvero qualcosa di apocalittico. Uno dei fattori che ti rende un bersaglio di questa nuova forma di persecuzione è l’orientamento sessuale, almeno per i miei due stalker, un uomo e una donna, che si alternano ogni 24 ore e che si danno il cambio ogni giorno più o meno verso l’ora di pranzo. Da ben 26 anni agiscono, con il consenso di poteri forti, affinchè il sesso eterosessuale, in particolar modo quello vaginale, contrapposto a quello anale, più tollerato che comunque può esserci anche all’interno di una coppia eterosessuale, venga quanto più possibile debellato nel mondo. Combattono anche l’omosessualità. Ciò che rimane è il loro obiettivo. Eccovi il NWO.

    • si e^ vero. nei rapporti gay si cerca di ergere ad unico possibile il rapporto orale e bannare completamente queli anali, quando psicologi e sessuologi danno anche consigli per quanto riguarda quelli anali.
      riconoscono come ambienti perfetti quelli in cui prevale l^eterocrazia e favoriscono le persone che si adeguano ad un tradizionalismo etero. ad Un mio amico gay l^hanno costretto a dare le dimissioni e/o gli hanno stroncato la carriera e riconosciuto pochi premi, perche^ non ha accettato l^offerta di fare coppia in casa con una donna. sono forme di omofobia che vanno denunciate, e quando non ci si adegua a quanto suggerito scattano le persecuzioni con le armi psicotroniche. questo e^ successo anche all^estero e non solo in Italia. Vengono preferiti invece chi confonde vita professionale e vita privata fornendo un^immagine etero, quindi formando le coppie di uomo e donna tra persone che lavorano insieme. si potrebbero fare i nomi delle aziende in cui le promozioni si basano su criteri per niente meritocratici e scrivere il nome delle citta^,ma per privacy non si fa.
      spero che questo commento venga pubblicato perche^ gli altri che ho scritto sono stati eliminati.

  71. http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/roma_prati_uccide_padre_coltellate_posseduto-1955203.html

    Choc a Prati,( zona Roma ) sgozza il padre nel sonno: «Ero posseduto» – le voci mi’ dicevano di farlo .

    SE’ non testimoniate sulla radio web di Emiliano Babilonia e se’ non fate denunce tecniche e plausibili nelle procure sarete i prossimi che leggeremo sulle cronache – svegliatevi e non sentite anomali consigli da presunte vittime che potrebbero essere i stessi carnefici che vi’ mettono in questo esperimento militare segretissimo .

    Salve sono il ricercatore Emiliano Babilonia se’ non avete capito questi sono esperimenti militari per attestare i satelliti spia con armi ad energia diretta che manipola la realta’ audiovisiva delle persone manipolate con queste armi che costano miliardi di euro – la magio-parte delle voci che sentiamo servono solo per mappare il nostro cervello per poi manipolare la nostra mente vicino alle altre persone , cosi perderemo la credibilità dicendo e facendo cose da malati mentali .
    [email protected]
    https://www.spreaker.com/show/tracce-di-emiliano-babilonia

  72. Forza e Coraggio Emiliano, e, grazie per le tue denunce e i video che fai ,sono di aiuto per combattere le bestie che ci torturano.

    • io ringrazio tutti voi che seguite e divulgate le mie ricerche – grazie di cuore e cerchiamo di restare uniti – noi siamo la resistenza – un abbraccio Emiliano Babilonia .

      Sto preparando le nuove interviste testimonianza delle vittime di armi ad energia diretta – per aiutare le persone alla consapevolezza che non sono sole in questo mondo manipolato dal sistema .

      https://www.youtube.com/watch?v=VBpjZjzlbBc
      Avviso Nazionale per tutti i Magistrati e tutti i tutori della Legge

  73. con grande delusione devo dire che anche in alcune zone turistiche italiane si avvertono gli ultrasuoni provenienti dai pianeti ed anche la solita sistuazione di brainwashing e mindcontrol in alcuni appartamenti.
    bisognerebbe far capire che il sud salento è un luogo che vive di turismo ossia ci sono famiglie e persone che lavorano maggiormente d’estate per vivere anche d’inverno, come i pescatori, che vendono pesce malato e contaminato da questi sistemi, per cui sarebbe il caso che si sensibilizzasse chi guadagna 15000 euro al mese seduto su una sedia piu o meno 8 ore al giorno, che, non fermando queste armi psicotroniche innesca un sistema marcio e di frode anche ai danni di chi paga le tasse che poi vengono utilizzate dallo stato per pagare i ricoveri nulli in ospedale, sfruttando una situazione di inconsapevolezza riguardo malattie inesistenti, inventate.
    Quindi non solo emerge l’illecito da parte di un sistema che firma qualcosa di falso (certificati con timbri e firme), ma anche il motivo che finanzia l’illecito.
    oltretutto rovinare l’immagine di luoghi turistici con un sistema di ultrasuoni e mindcontrol da cui trapelano espressioni anche sessiste non è bello, non solo lede l’immagine, ma nello stesso tempo allontana i turisti che si riversano verso luoghi per i quali non ci sono commenti del genere su internet e vi assicuroche internet raggiunge tutti.
    quindi la colpa/responsabilità è da attribuire a chi non si è dato da fare a fermare questo sistema anche in sud salento e non a chi scrive commenti sollevando una realtà scomoda…

    • il sistema di reti satellitari che spia e manipola tutta l’europa e non solo il salento – serve per manipolare le masse – molte vittime vere non fanno nulla per collaborare con le attività di aiuto e collaborazione
      e quando gli chiedi di fare una semplice intervista anonima tramite skype subito si ritirano indietro
      senza fare piu’ nulla per aiutare e per divulgare le reali tecnologie e le reali manipolazioni radio cognitive con allucinazioni audiovisive e ragionamenti facilmente suggestionabili dal sistema radio ipnotico – aspetto una vostra intervista testimonianza .
      Emiliano Babilonia cavia umana da 5700 giorni con 19 denunce portate in procura e tantissimo altro .

  74. scusate, l’utilizzo di satelliti spia é chiaro, ma com’é possibile che in ville (casa singole che non fanno parte di un condominio e al di sopra delle quali non ci sono altri appartamenti e distanti le une dalle altre più di 20/30 metri) si odono voci per effetto braiwashing e si sente l’effetto dei lettori mentali?
    si tratta mica dei pianeti, che coprono l’area geografica in cui si trovano le case, che agiscono sul sistema elettrico o di un sistema che viene attivato e disattivato a seconda di chi usa il telecomando, quindi potrebbe trattarsi anche di persona esterna?
    grazie in anticipo per le vostre risposte

    • gli effetti di queste armi come voci, suoni ed altro si possono percepire in alcuni luoghi ben precisi e scomparire magicamente in altri, anche passando da una stanza all’altra, oppure sentire voci diverse da una stanza all’altra. Tutto questo per illuderti di avere problemi mentali.

  75. questo è molto chiaro e lo confermo.
    mi chiedo se si tratta di sistemi particolari all’interno dei tetti (componenti edili) come il sistema electtrico particolare o di qualcos’altro inserito tra i muri, perché, per quanto sia chiaro il funzionamento dei pianeti, ritengo più logico che si tratti di qualcosa all’interno dei tetti e muri.
    potreste farmi sapere?

    grazie

    • non hanno bisogno di niente di quello che hai detto, o forse puo fare da amplificatore, ma ti assicuro che anche in mezzo ad un bosco possono fare del male, gli basta un pc, un software e satellite/torre gwen. Altra cosa e’ avendo degli appartamenti adiacenti , stile condominio, allora cosi utilizzano anche armi ad energia diretta come penso sia un taser o qualcosa di simile…

  76. Il fatto sta che queste energie sono indirizzate sulle persone, hanno un loro obiettivo criminale e causano malattie nel lungo periodo. Sono la conseguenza di un degrado nella politica e della società. Sono il frutto delle scoperte scientifica in mano a dei criminali. Sono la conseguenza della religione cattolica corrotta, specie nel formare i politici, magistrati e dottori. Senza considerare i finanziamenti illeciti. Il gang stalking non può essere debellato quando dietro tutto questo si nasconde una realtà organizzata e ben finanziata. I satelliti per esempio non li possono utilizzare chiunque, indirizzarli e gestirli poi non ne parliamo nemmeno. Una persona qualunque può resistere a tutto questo? Sono dei criminali che devono essere fermati in qualche modo.

  77. Avviso alle vittime di controllo mentale deviato – questa mattina sono stato contattato da Irene Silvestri mentre la stavano rii’ attaccando con le armi ad energia diretta satellitare da parte delle SS di roma – la signora dice che le’ stanno facendo di continuo lavaggi del cervello con frasi subliminali che alterano la pressione e il battito cardiaco con surriscaldamento del cervello e del cuore e stata costretta ad entrare in una farmacia per chiedere aiuto –
    Come potete vedere se’ non fate le denunce tecniche e plausibili e se’ non fate le testimonianze e se’ non vi’ svegliate e fate qualcosa di concreto potreste diventare la prossima vittima del sistema deviato e nessuno saprebbe mai quello che state subendo – Emiliano Babilonia .

  78. Ho isolato l’ambiente in cui vivo, alla perfezione la soluzione è in mano a una pittura speciale usata dalla nasa che io so dove prendere, contattatemi sto raccogliendo materiale inoltre sulla mia esperienza diretta e sulla psicotronica: datemi il vostro contributo con un intervista o altro, anche con un incontro diretto possibilmente su milano, grazie.

  79. http://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/sistemi-radar/la-manipolazione-delle-onde-cerebrali-via-frequenze/
    Ciao,
    allego il link che avevo postato il 13 aprile 2016 in cui venivano elencati i brevetti del mind control e altro che trovo elencati in questa pagina in alto il 26 settembre 2016. Sono sempre gli stessi brevetti che girano e li ho trovati anche su altri siti.
    Nogeoingegneria è un sito italiano e documenta le notizie messe on line con firma dell’autore.
    Per quanto mi riguarda, visto che la modalità è nota, auspico venga trovata o creata una soluzione tecnica. Se qualcuno è è d’accordo con me lo scriva nei commenti.

    • Ciao Bea, io non sono un target ne conosco personalmente qualcuno che sia sotto questo tipo di sevizie, semplicemente seguo queste vicende e testimonianze sul web come mi interesso a molte altre tematiche in ambito cosiddetto “complottista” a tutto campo. Dovreste provare a contattare gli Hacker di Anonymous in particolare quelli del gruppo degli Stati Uniti, li trovate sui social molto facilmente, sono a conoscenza del fatto che loro siano sensibili alla vostra causa e stiano già aiutando alcuni TI a difendersi da attacchi da armi psicotroniche grazie alle loro conoscenze tecnico-informatiche, non so dirti di preciso come facciano, tieni pero’ conto che il gruppo anonymous non é composto solo da hacker ma anche da esperti in svariati campi della tecnologia oltre che dell’attivismo politico ovviamente.
      Secondo me tentar non nuoce.
      Auguro a tutti voi il meglio. buona fortuna.

  80. http://vittimedelcontrolloneuralesatellitare.blogspot.it/2016/10/avviso-nazionale-per-le-vittime-di.html
    Avviso nazionale per le vittime di controllo mentale – vi’ lascio i numeri , i recapiti con email dei reparti operativi investigativi Anti Mafia di tutte le regioni italiane

    http://vittimedelcontrolloneuralesatellitare.blogspot.it/2016/02/emiliano-babilonia-denuncia-le-agenzie.html
    LINK – articolo e denunce di Emiliano Babilonia

    Emiliano Babilonia sotto torture con lavaggi del cervello continui – perché aiuta le vittime del controllo neurale nazionale .

  81. Stralcio di articolo, ciao

    Dalla Bilderberg ai vaccini
    complottismo figlio dei tempi
    (ma non c’è niente da ridere)
    «La grande truffa dell’allunaggio», l’11 settembre voluto dalla Cia, fino alla riduzione della magnitudo dei terremoti per contenere i rimborsi. È lunga la serie delle bufale
    di Pierluigi Battista 30 ottobre 2016
    Scie chimiche
    La senatrice Enza Blundo non ce l’ha proprio fatta, è stato più forte di lei, il crampo complottista è dilagato in lei senza argini. Poi il Movimento 5 Stelle ha preso formalmente le distanze dalla sua loquace senatrice, quella che aveva detto, a pochi minuti dal terremoto, che il Tg1 aveva volontariamente, diabolicamente ridotto la gravità del sisma appenninico per pagare meno rimborsi ai terremotati. Ma la sindrome cospirazionista non perdona, ti prende all’improvviso, d’istinto. Come quella che ha catturato un altro deputato grillino, e svariate migliaia di seguaci di un sito negazionista molto in voga, a proposito della «grande truffa dell’allunaggio», che invece i complottisti ritengono essere stato una messinscena in uno studio anziché sulla vera Luna. Come quella di un altro deputato grillino, Carlo Sibilia, convinto che da una centrale oscura, da una Spectre malvagia, sia partito l’ordine di inquinare il Pianeta con le scie chimiche. O il complottismo dei microchip che la Cia avrebbe nottetempo introdotto nei corpi di milioni cittadini ignari.
    Schiere di cospirazionisti
    Fa ridere? Ieri, per dire, mentre la Basilica di San Benedetto crollava e Castelluccio di Norcia tremava ancora, non faceva ridere, ma piangere. E per fortuna che il Movimento di Grillo ha preso le distanze dalla sua sfrenata senatrice cospirazionista. E del resto, non è che i i Cinque Stelle siano gli unici depositari del verbo complottista. «Bilderberg», per esempio, è una parolaccia molto trasversale a destra come a sinistra, usata dalle schiere di cospirazionisti per indicare il centro mondiale di tutti i complotti, quelli che si riuniscono periodicamente, in apparenza per discettare di alte questioni internazionali, in realtà per tiranneggiare i poveri diavoli del mondo.
    «Subdola ubiquità»
    Ai tempi di Tangentopoli si favoleggiava di una riunione di tutti i più crudeli poteri forti del mondo che a bordo del Britannia, al largo per non farsi sentire dalle vittime, si stavano spartendo le spoglie dell’industria italiana fatta a brandelli per poterla privatizzare con maggiore agio. In America hanno costruito addirittura un movimento che ha avuto pure qualche credito internazionale e molti imitatori, quello di Occupy Wall Street, e che sosteneva, anzi continua a sostenere l’idea di un 1 per cento di nababbi manigoldi che si presta alle più losche manovre per vittimizzare il 99 per cento della popolazione mondiale. Figurarsi per il terremoto, la cui imprevedibilità, la cui ferocia, e la cui subdola ubiquità, alimenta le leggende più strane, quasi nell’impossibilità di accettare che un evento come il terremoto abbia cause esclusivamente naturali («la colpa è dell’uomo») e che davvero la scienza non abbia trovato il modo per prevederlo. Il complottismo, del resto, ha la forza che ha perché fornisce risposte semplici e coerenti a qualcosa che ancora appare misterioso e indecifrabile.
    Macchinazioni neoliberiste
    Esiste il complottismo sui vaccini, perché si dice che le case farmaceutiche ne propagandino la necessità allo scopo di guadagnare cifre immense. Idem per i tumori, fino a parlare esplicitamente del «Grande Complotto Chemioterapico». Esiste il complottismo sull’11 Settembre, che si alimenta delle più incredibili teorie pur di negare l’evidenza. Esiste il complottismo che denuncia le oscure macchinazioni del «neoliberismo». Attraverso la senatrice Blundo, sinora quasi sconosciuta nelle cronache della politica, ha parlato dunque uno spirito del tempo molto diffuso e molto variegato, così persuasivo che quasi ci sarebbe da credere a un complotto che spiega tanta popolarità. Ma in questi giorni non fa ridere, mentre sull’Appennino le case crollano e la gente piange.

  82. Ciao,
    un libro interessante in cui ritrovarsi.

    Tortura, il crimine che si annida
    nel cuore di tenebra di ogni potere
    Il saggio di Donatella Di Cesare «Tortura» (Bollati Boringhieri, dal 10 novembre): affronta il tema sotto il profilo filosofico e sottolinea l’esigenza di un reato specifico
    di EMANUELE TREVI
    Allieva di Hans-Georg Gadamer, il padre nobile dell’ermeneutica nel secondo Novecento, Donatella Di Cesare si è immersa negli anni recenti nelle acque limacciose dei Quaderni neri di Martin Heidegger, alla ricerca di verità scomode e dirompenti anche all’interno della comunità di studiosi alla quale appartiene. A un marcato interesse per il totalitarismo e le sue più nefaste perversioni si deve il suo ultimo libro, intitolato semplicemente Tortura(Bollati Boringhieri). Come se enunciare questa parola fosse già un gesto di sfida, ancora più efficace di un titolo come Contro la tortura. Perché il potere moderno che impiega la tortura come strumento di dominio per prima cosa si impegna con grande scrupolo a negare non solo la cosa, ma la parola stessa.
    Donatella Di Cesare, «Tortura» (Bollati Boringhieri, pagine 217, euro 11). In libreria da giovedì 10 novembre
    Capitoli essenziali di questa «crudele scienza del dolore» sono il segreto e il silenzio. Lo scenario ideale è il sotterraneo, da dove nessun lamento potrà mai raggiungere il mondo esterno. Se la tortura è un male così tenace, molta della sua forza deriva proprio dall’occultamento e dalla negazione. Vale la pena di guardare in questo buco nero dal punto di vista della filosofia, come fa Donatella Di Cesare? Indubbiamente sì, perché la posta in gioco è tutt’altro che un’esercitazione accademica su un tema astratto.
    Si potrebbe dire che la filosofia è il vero antidoto della tortura, perché incalza con la sua esigenza di verità ciò che il potere vuole rendere opaco, sospeso in un limbo tra l’essere e il non essere, tra la regola e il reato. E poi, la filosofia deve sempre essere una terapia contro i falsi ragionamenti, le illusioni spacciate per conclusioni.
    Ebbene, l’argomento più diffuso in giustificazione della tortura suona più o meno come un quesito filosofico. Sta per scoppiare, in qualche luogo molto popolato della città, una bomba a orologeria. Ho un prigioniero, un terrorista che sa dove è collocata la bomba, se lo torturo crollerà e mi permetterà di salvare centinaia, forse migliaia di vite. Ecco una situazione che potrebbe suggerire addirittura il dovere di fare uso della tortura, scongiurando il male maggiore con il male minore. È un argomento che ha un grande potere: è immediatamente comprensibile, e capace di orientare efficacemente l’opinione pubblica. E visto che la tortura si annida tanto nella dittatura quanto nella democrazia, l’opinione pubblica assume un rilievo fino a poco tempo fa del tutto inaspettato in un dibattito sulla tortura.
    Questo forse è il punto cruciale dell’indagine di Donatella Di Cesare: non c’è una forma particolare di governo che in sé e per sé possieda un legame di necessità con l’esercizio della tortura. Certamente, dal semplice punto di vista quantitativo, le dittature ne fanno un uso maggiore, e la loro negazione è più efficace, tanto che il solo pronunciare la parola tortura può diventare un pretesto più che sufficiente per entrare nel numero dei torturati. Ma il dilemma della bomba a orologeria è concepito per una società libera, dove le cose non esistono senza consenso e dove il consenso può rendere legittime le pratiche più scellerate. Questo è il rischio principale, lo scoglio sul quale può infrangersi la fragile imbarcazione di qualsiasi democrazia. E allora, seguendo per sommi capi il ragionamento di Donatella Di Cesare, il primo gesto filosofico sarà quello di smontare l’intero congegno.
    Non c’è nessuna bomba a orologeria e nessun terrorista in quella determinata situazione. Perché le cose non accadono mai così linearmente come possiamo vederle in una serie televisiva. Magari. Allora saremmo tutti contenti che un Jack Bauer strapazzi un po’ quel disgraziato fino a fargli sputare le informazioni che salveranno tutte quelle vite che affollano la stazione della metro o i grandi magazzini nell’ora di punta. Ma nella realtà le cose accadono in maniera incomparabilmente più ingarbugliata, e i rapporti di causa ed effetto sono così complessi che la tortura, semplicemente, dal punto di vista puramente pragmatico, non serve a niente.
    L’unica cosa vera di quella situazione immaginaria, in fin dei conti, è che le vite si salvano con le informazioni. Ma le informazioni buone non si ottengono torturando: si comprano, si rubano, si scoprono in modo fortuito, o con l’impiego di sofisticatissime tecnologie. Dunque la filosofia si deve confrontare con questo controsenso, il perdurare nella storia umana di qualcosa che non può nemmeno vantare una sua utilità a chi ne rifiuta l’infamia. Ma interrogarsi sulla natura del potere, di qualsiasi forma di potere, significa prima o poi addentrarsi in questa malefica penombra, in questa terra senza ritorno dove la legge è amministrata dal fuorilegge, che la distorce a un fine inaudito, insostenibile.
    Un personaggio di un romanzo di Graham Green dice che Hitler ha insegnato agli europei che tutti, indipendentemente dal loro ceto, dal loro sesso, dalla loro età e dalle loro colpe, sono potenzialmente torturabili. Questa feroce parodia del concetto di uguaglianza è una delle zone morte della nostra storia, un lascito di cui le nostre società non riescono mai a liberarsi una volta per sempre.
    7 novembre 2016

  83. per me e positivo essere monitorati da un sistema spicotronico in quanto si puo operare per intelligent avere locchio dove guardi e sentire le informazioni diventa uno scambio di idee magari anche per risolvere cose impossibili come facciamo a controllare 7 miliardi di persone? bisogna guidarle in una retta via, il mondo si sta sfasciando molto rapidamente e non ci da dio una terza terra da sfasciare e se non ci fosse nessun problema dio non darebbe la facoltà a nessuno di arrivare a manovrare i cervelli abbiamo avuto degli scienziati che han creato armi di distruzione di massa facciamo sempre la guerra e la natura va nel disastro dove sono i risultati positivi che rende lumanita al creato ? non ce ne! e siamo ormai tutti consapevoli ogni giorno di cosa facciamo ce lo studio e linformazione.

  84. …….ce anche da concepire che usiamo solo il 5 per cento del nostro cervello ma nei millenni al posto di evolversi si e degradato molto probabilmente l’umanita aveva facoltà più elevate nella mente se si puo influenzare il cervello con sistemi artificiali vuol dire che il nostro cervello ha perso delle funzionalita importanti nel evolversi allontanandosi dalla natura ……….ormai TUTTO PER QUANTO RIGUARDA I TEMI DELLE IBRIDAZIONI VIENE RIPRODOTTO ARTIFICIALMENTE MA PURTROPPO E UN FALLIMENTO PERCHE NON E COMPATIBILE CON TUTTA LA VITA BIOLOGIA E LA FISICA NATURALE LE GRANDE TEMATICHE QUATISTICHE HANNO GIA SMENTITO LA NASCITA DI TUTTO DA UN BING BANG E CHE LA MORTE NON ESISTE……… ESTREMA VERITA!

  85. Abito a Modena.. sono vittima dell’arma psicotronica.. ho vissuto tutti i sintomi di questo articolo.. vi ringrazio per avermi spiegato il funzionamento.. c’è la possibilità che perda la testa.. sono preoccupato per la mia vita fino a oggi.. ho bisogno di aiuto e non so dove lo posso trovare.. la mia vita e diventata impossibile… indicatemi grazie

  86. io ho studiato fisica ciao sei di modena e credi di essere persuaso da un arma spicotronica OK ……….se prendi un telefonino e lo chiudi in una scatola di alluminio non riceve più segnale tutte le tecnologie moderne fuzionano a( radon) emissioni di frequenza…..se pensi che sia cosi scendi nei box sotteranei assicurandoti che il luogo ostacoli i segnali che non ci sia campo…. stai un po li e vedi se ancora percepisci gli stessi sintomi di persuasione

  87. Ho visto il filmato ma praticamente si viene sottoposti ad una apparecchiatura radioattiva la tecnologia e sempre la stessa non si può operare a distanza basterebbe una schermatura d’alluminio una copricapo…… se fosse possibile allora non andrebbe usata per opprimere, ma bensi per dirottare l ‘umanità verso intenzioni positive ….forse una tecnologia del genere la può avere una civiltà millenni più avanti della nostra …..

  88. Il filmato è datato e in questa fase purtroppo è possibile operare a distanza. Schermare non serve a nulla serve forse una Gabbia di Faraday industriale.
    La “logica” è quella indicata da Skinner e Delgado ed è esattamente il comportamentalismo.

    Chi determina quali siano le “intenzioni positive”?
    Stanno mettendo in discussione il libero arbitrio. La psico-polizia orwelliana è già tra noi.
    La classe dominante la utilizza per reprimere e la pseudo-left se ne frega.
    Si chiamano neuro-scienze non è una “civiltà” che deve venire. Ma una in-civiltà presente tra noi.

    Vedi: https://www.youtube.com/watch?v=nlxAafqIhEk

  89. Sono vérita’ celate, di cui non conviene parlare e le persone che per compétenze tecniche le conoscono bene (parliamo di midcontrol e brainwashing) vengono eliminate, si sono vérificate infatti morti le cui cause sono state archiviate o organizzati incidenti mortali.

  90. À me hanno Chiesto un tôt, per opérare all estero, fare la bonifica in una citta espéra. si trattava Péro’ ‘ di un’altra agenzia italiana. L’appartement o in questione pero’ non Era mio, ma io ci Pagavo l’ affitto, per questo non ho voluto farmi carico di 10000 euro (solo préventivo)

  91. Ciao a tutti, leggo con piacere che il forum è partecipato e soprattutto finalmente se ne parla. Cercheranno di dissuadervi, dicendo che sono fantasmi, vi (ci minacceranno) costringendoci ad un’agonia lenta e silenziosa… perchè è proprio quella che li sfama e alimenta. Parliamone, riportiamo testimonianze. NON MOLLATE!

    • altro che fantasmi …le BESTIE usano con noi radio frequenze militari e segnali satellitare e altre armi psiotroniche.
      TORTURATO dal 2009

  92. Sursum oculos

    CHEMTRAILS
    L’Aquila: convegno scie chimiche, polemiche per patrocinio Comune
    Sui social: «La città distrutta dal terremoto e che accusò la Commissione grandi rischi di non aver messo in guardia la popolazione dal sisma appoggia i complottisti?»
    di Paolo Virtuani
    «Per la prima volta, dopo oltre dieci anni di irrorazioni quotidiane su tutto il territorio nazionale, un consiglio comunale coglie il problema e decide di ascoltare la voce delle associazioni e dei liberi ricercatori che studiano il fenomeno. E tu, come puoi ignorare tutto questo?», c’è scritto sulla locandina di presentazione. Il fenomeno è quello delle scie chimiche e il consiglio comunale è quello dell’Aquila. Nel capoluogo abruzzese si è tenuto sabato 19 novembre il convegno nazionale sulle scie chimiche (chemtrails), organizzato da Riprendiamoci il pianeta-Movimento di resistenza umana e dal partito Alternativa Riformista Umbria (che alle regionali del 2015 ottenne lo 0,54%). In mezzo ai due simboli compare quello della città dell’Aquila.
    Polemiche
    Immediate le polemiche, soprattutto sui social. «Ma come?», hanno commentato in molti, «proprio L’Aquila, distrutta dal terremoto, che aveva posto sotto accusa la Commissione Grandi Rischi per non aver messo in guardia la popolazione dal sisma, concede il patrocinio ufficiale alla pseudoscienza dei seguaci delle scie chimiche?». Il patrocinio del Comune aquilano è giunto dopo la presentazione della richiesta il 25 febbraio scorso effettuata dal vice presidente Ermanno Giorgi, domanda che è stata votata dai tutti i sedici consiglieri presenti in aula (gli altri erano usciti cercando di far mancare il numero legale). Dopo la concessione del patrocinio, però, sia la maggioranza che l’opposizione (su sollecitazione delle numerose associazioni scientifiche e universitarie presenti all’Aquila) non sono riuscite a far votare la revoca del patrocinio.

    La nota
    Spiega il vice presidente del consiglio comunale Giorgi in una sua nota: «La scienza ufficiale fa un clamoroso autogol negando il fenomeno (delle scie chimiche, ndr) o dandone spiegazioni inconsistenti, non vorremmo che gli imponenti stanziamenti dei governi Nato influenzino tale atteggiamento coinvolgendo centri di ricerca, aziende e università. Queste scie compaiono dopo accordi politici precisi. 19/07/2001 “Accordo bilaterale Italia-Usa sui cambiamenti climatici” ricerca congiunta sui cambiamenti climatici firmato a Roma da Bush e Berlusconi». Nel suo programma il movimento Riprendiamoci il pianeta (Rip) spiega cosa sono le scie chimiche: «Operazioni massicce di irrorazione in atmosfera di sostanze di varia natura, nanotecnologie, nano particelle, batteri e virus geneticamente modificati, e chissà che altro ancora, associate all’uso di tecnologie atte a modificare sia l’assetto ambientale che quello delle coscienze umane». Il Rip inoltre è schierato contro i vaccini «che la “scienza” medica non esita a prescriverci» e ritiene che «tutta l’informazione, nel nostro paese, come del resto in tutto il mondo, è gestita dai potenti della Terra che, ovviamente, non hanno nessun interesse a fare vera informazione». Rip, Requiescat in pace.

  93. Mi hanno “addestrato” a pensare sotto forma di parole scritte, evidentemente riescono a leggere meglio il pensiero.
    Leggendo le vostre testimonianze, tantissime, da un lato ho capito di non essere l’unica, o una pazza, dall’altro ho perso ogni speranza perchè nonostante un ricovero in psichiatria inutile e tante sofferenze inspiegabili altrimenti, non volevo crederci. A me hanno distorto il senso di ogni parola in modo da risultare autoderisoria o offensiva, e si divertono a creare scenette provocatorie per innescare le crisi. Mi mandano motociclette rumorose sotto casa, sono i segnali che innescano le crisi e ormai tutti in famiglia ne soffriamo, perfino i cani, terrorizzati (hanno il microchip). Poi, fanno credere che è una presa per il culo, ma le ferite da autolesionismo mi confermano che nessuno “scherzo” può dilagare da un pc nella realtá, perseguitare attraverso enti e istituzioni e proseguire per anni. Adesso so che devo smettere coi farmaci ansiolitici. Su twitter seguo apposta Carabinieri e Polizia di Stato, nel caso un giorno potrebbero essere rilevate attivitá illecite sulla connessione internet. Sul blog ho fatto appello alla parte sana di queste istituzioni, perchè credo che forse soltanto all’interno possono sapere chi tra di loro è o sono gli infami, e allo stesso tempo farmi un’idea sul fatto che invece siano conniventi tutti. immaginavo che la legge sul reato di tortura in Italia sia stata bloccata da fascisti proprio perchè potrebbe essere un deterrente, minimo ma significativo.
    Non posso contattare nessuno di voi perchè le mie mail non vengono inoltrate

  94. Ciao a tutti leggo con piacere la partecipazione e le denunce.
    La mia battaglia va avanti, mi sforzo continuamente di capire o quantomeno acquisire informazioni su questo fenomeno. Purtroppo i casi sono in aumento, quelli che erano casi sporadici, sono in crescita esponenziale, e la cosa che spaventa è che nonostante denunce; sintomi fisici letti come conseguenze psichiatriche vengono sottaciute dall’opinione pubblica e condannate tacitamente come casistiche di psicopatologie. I vostri, nostri aguzzini, si sentono forti, invincibili, proprio perchè protetti da lobby di potere e gruppi di sistema e proprio perchè, invisibili grazie ad una teconologia, chissà forse mai brevettata e sconosciuta.
    Dobbiamo muoverci, occorre avere un quadro delle città e delle casistiche dove queste persone agiscono, da quello che ho potuto verificare, una prima distinzione da compiere è che non tutti sono proprietari di queste tecnologie, molti delle persone che ordiscono questi trattamenti o punizioni chiamiamole così (per invidia, gelosie, o perche siete considerati persone scomode da eliminare) si appoggiano in realtà a gruppi operativi ben organizzati dietro compenso. Per quello che riguarda me, l’azione è stata mossa da un gruppo di residenti romani, che hanno tratto spunto e intesa da alcune frasi che venivano dette a titolo di derisione negli ambienti aziendali dove ho lavorato. La cosa dura dal 2012 e avviene attraverso frasi veicolate alla popolazione vicina a tutti gli ambienti da me frequentati con l’obiettivo di far percepire lo schema come un complotto. Le frasi di solito dette sono sempre le solite, per le quali prima è avvenuta una forma di condizionamento, del tipo “vai via..”; “cane”,ecc. in realtà e all’atto pratico ogni soggetto preso di mira viene condizionato a stimoli diversi molto spesso in riferimento al proprio vissuto. Il gruppo operativo che si occupa di “attivare opportunamente la popolazione attraverso “frasi” e “stimoli” ricorrenti è siciliano, nello specifico localizzato nella zona di Enna, da quelle parti e da quello che ho potuto capire c’è solo un gruppo attivo e a quanto pare il soggetto si è attrezzato proprio bene, attraverso ponti e ripetitori attaccati alle principali dorsali di radio comunicazione. Credo che questo lavoro gli frutti un bel gruzzoletto. Niente di fantascienza, quindi, soltanto radio comunicazione, soggetti e agenti che per lavoro si dilettono nel coinvolgere comuni cittadini in un gioco sociale apparantemente innocuo, ma che in realtà sta dilagando in una delle forme più pericolose di anarchia e mobbing sociale. Brutta moda, soprattutto quando stampa, radio e Tv sono impengnate in campagne anti-bullismo, ecc. Nel frattempo la gente si suicida e le tasche di medici e psicologi da terapia farmacologica facile continuano ad ingrassare. Tenete in considerazione una cosa, e questo soprattutto nei confronti di chi è vittima di questo gioco perverso, le radio comunicazioni non autorizzate sono innanzitutto illegali, è anche delineabile il reato di terrorismo e questo alle istituzioni va fatto capire e urlato, non come malati di mente però, come liberi cittadini che difendono la propria privacy , il decoro professionale e la dignita personale. Se volete iniziare a cambiare le cose, fatevi furbi, depositate una denuncia contro ignoti appena sentite intromissioni attraverso comunicazioni radio, dicendo proprio che qualcuno sfrutta radio e comunicazioni via etere per chissà quali scopi o motivi, è obbligo e soprattutto dovere civile e morale fare qualcosa. Altra cosa, io conosco nomi e cognomi di almeno due soggetti coinvolti in questa storia, ma da solo non godo di abbastanza peso negoziale per farli sbattere in galera o smuovere adeguatamente le acque. Ricordatevi, sono mortali e soprattutto si possono fermare,non state al loro gioco e cercate sempre di non farvi piegare, perchè il loro obiettivo è proprio quello, indebolirvi, isolarvi, farvi ammalare. Vi ringrazio per le mail che mi sono arrivate, quando posso riesco a darvi dei consigli. Per il resto, occorre creare, come già detto sopra un gruppo pubblico, dove ognuno riporti per filo e per segno testimonianze e indizi, anche per individuare analogie o casistiche similari. Un caro saluto

    • Bravo Luca! Anche io sono dell’avviso che bisogna ribellarsi e mobilitarsi in tutti i modi possibili. Molti hanno già presentato denunce in ogni dove, ma nessuno finora è riuscito a far aprire un’inchiesta in merito. A mio avviso, qualsiasi cosa si faccia bisogna essere un folto gruppo di persone, perchè da soli non si va da nessuna parte e si rischia il tso. Io sono iscritta al gruppo facebook di Andrea Giotti che sta sempre più aumentando di numero di vittime. Al gruppo, ripeto in continuazione che bisogna agire in concreto con manifestazioni di piazza, ma non c’è nessuno che prende l’iniziativa di organizzare alcunchè. Tu saresti in grado di organizzarne una, dovunque sia? L’unico che conosco, salturiamente attivo in questo senso, è Paolo Dorigo che non tutti apprezzano per i suoi trascorsi ed orientamento politico. Sembra proprio che alla gente piaccia solo lamentarsi senza reagire.

    • sei luca menotti? ciao
      e’ un po che leggo quello che scrivi.
      credo al 100% a quello che scrivi nel tuo primo post ma puo’ essere gente comune ad usare questa tecnologia?
      forse dovresti indagare un po nel passato tuo o della tua famiglia o nel lavoro che fai o facevi!
      rispetto quello che fai per gli altri ma “forse” sei fuori strada!
      che ne pensi?

  95. Io non ho più tv ne’ radio ma penso che si aggancino a ripetitori o antenne televisive di cui sono pieni i palazzi di ogni cittá. Leggono il pensiero ma a volte sembra che facciano dire a persone che si rivolgono alla vittima parole o frasi specifiche per colpirne la vulnerabilitá, ottenendo sia l’effetto voluto sia una reazione ostile verso chiunque le parli e che le abbia inferto involontariamente tali ferite.
    Io ad esempio ora sono stata attaccata via web, preparata in qualche modo a ricevere una valanga di parole che percepisco offensive e lesive della mia dignitá. A me hanno oscenizzato il pensiero e la percezione delle cose intorno a me, perfino nel commento di Luca ho percepito una distorsione oscenizzata delle parole, io la chiamo eversione delle parole perchè è proprio con le parole che ho dato molto fastidio a parecchi negli anni passati, quindi le parole hanno assunto per me un senso così lurido da non volerle pronunciare più, e nemmeno pensarle perchè lesive. È il loro scopo, impedire di esprimere il pensiero libero con le parole.
    Non so se dico una cavolata, ma a volte penso che si avvalgano di sensitivi, perchè riescono a sapere cose relative all’infanzia che mai nessuno può conoscere

    • giuliana posso dirti da mia esperienza che nel mio caso ed da un bel pò che mi seguono senza che lo sapessi, e registrano, quindi secondo me non utilizzano sensitivi ma magari prima che te ne rendessi conto prima che iniziassero le voci loro gia ti pedinavano…..in piu nel mio caso ripetono i miei pensieri penso tramite un computer assistito da loro…..ed a proposito delle distorsioni che percepisci anch’io accuso questo probblema….ma penso che non è colpa mia ma è la macchina che ha intercettato quelle frequenze cerebrali e quando attivi quella parte del tuo cervello la macchina reagisce e ti manda uno stimolo….quindi fregatene crea il vuoto nella tua mente e sopratutto non ti incavolare quando ti escono questi pensieri perchè fai il loro gioco..io ho notato che piu avevo paura che uscissero sti pensieri piu escono….ciao

      • Ok, ora ho capito. Abito vicinissima a una zona militare, è anche vero che probabilmente il mio vero Io esasperato è come se mi dicesse “vai via da qui”, ma sembra che spostarsi non serva a nulla. Siamo davvero tanti, loro non vogliono che esprima le mie idee ma io continuo a farlo, ad aprire gli occhi alla gente perchè è di questo che hanno paura. Sì certo, mi pedinavano da chissà quanto, e adesso ho un’idea molto precisa di chi sono coloro a cui ho dato molto fastidio, molta invidia e potenziale pericoloso, falsi amici che si sono prestati a collaborare con loro. ciao

  96. Io sto preparando la mia testimonianza (mi hanno appena mandato uno “e sti cazzi”), i danni peggiori sono stati vari tentativi di suicidio, di cui uno seguito da un ricovero in psichiatria dove hanno davvero tentato di uccidermi, l’istigazione a ferirmi con forbici, rasoi, coltelli (ne ho le foto), una delle coltellate mi ha leso il nervo radiale, ho una lesione al ginocchio e una frattura del mignolo del piede, da circa tre anni gli stimoli che innescano ansia fanno in modo che mi colpisca la testa con violentissimi pugni (ho i video), mi hanno spinto a prelevare soldi in banca fino a svuotarlo, oltre agli stupri di ogni genere che conoscete bene anche voi. Mi hanno fatto perdere un lavoro e adesso tentano di farmi perdere quello che mi è rimasto. So chi mi ha messo in questa situazione, un ex vicino di casa poliziotto, accaddero diverse cose strane quando cambiammo casa e qualcosa è successo nel periodo in cui la ditta edile che ristrutturó casa ne aveva le chiavi. Circa 11anni fa.. Il fatto che poi sia stata molto attiva nel web a livello politico sociale mi ha resa la vittima perfetta.

  97. é vero, anche a me in psichiatria, fuori italia, gli infermieri mi hanno inseguito in gruppo, accompagnati dal direttore generale che dava loro ordini su cosa fare, mi hanno annientato sul letto, legato e mi hanno fatto una dose tramite siringa di psicofarmaci. mi ricordo che c’era un’infermiera di colore che disse “bastard calm down” (perché io gridavo e minacciavo che volevo chiamre la polizia)mi strinse la caviglia del piede e mi punse con un altro ago non connesso a siringa.
    ho dormito per 5/6 ore, é stata la prima dose di psicofarmaci che mi é stata fatta. e sul report hanno pure scritto che le voci che sentivo, prodotte dalla tecnologia presente nei muri dell’ospedale, non erano nella mia testa ma provenivano da fuori. quindi come tanti scemi hanno anche scritto e ancora ho il report la verità: che mi hanno violato il diritto si salute anche costringendomi perché mi hanno legato al letto, iniettandomi la dose. io non ricordo come si chiamasse il direttore generale di quell’ospedale in quanto non si trovava in italia, ma dovrebbe come minimo perdere il posto di lavoro per vari motivi: hanno scritto cavolate sui report parlando di problemi che non sono mai esistiti, mi hanno obbligato e legato al letto per iniettarmi gli psicofarmaci mi hanno violato il diritto di salute. era una donna che secondo me era un po down nelle fattezze del viso. io gridavo che avrei chiamato la polizia, e loro dicevano “non puoi fare nulla, qui é chiuso”. poi mi hanno fatto la dose e fatto dormire. dove abito ora in un bar non molto lontano da dove dormo c’è una signora, versione bionda, che é una sosia di un’infermiera che lavorava in quell’ospedale.
    e a pensare che avevo anche scritto una mail a delle persone conosciute in tutto il mondo, i cui volti si trovano anche raffigurati su catoline, quindi loro sapevano di questa tecnologia occulta ed hanno solamente detto di rivolgermi la dove io pagavo (non posso dire il nome per privacy)nonostante tutto le dosi di psico mi sono state fatte, perche poi mi hanno fatto credere tramite plagio anche a causa di tutti quelli che avevano ricoverato che facevano la parte, che avevo bisogno di cure. man mano che mi facevano ingerire gli psico, abbassavano il volume del mindcontrol sino a spegnerlo completamente, facendomi creder che gli psicofarmaci avevano avuto il loro effetto.
    la polizia di quella cittadina (almeno quella a cui mi ero rivolto io) era coinvolta nell’illecito, coinvolta con l’ospedale e l’ente in cui io pagavo le tasse. nelle mani ho i nomi, basta solo pubblicarli.

  98. sono sicuro che l’infermiera pungendomi con un altro ago mi ha sedato. infatti ho dormito per 6 ore abbondanti. mi hanno anche iniettato una siringa di psico, ma io dopo con gli psico, nonostante non avessi bisogno, non ho mai dormito. era proprio una siringa di sedativo.

  99. Come, ascolta, l’unica cosa a cui bisogna credere è la veritá, altrimenti non potremo mai diffonderla. Gli psico sono menzogne iniettate, e di menzogne ne iniettano tante in tutte le forme anche a me, seppure non farmacologiche. Ma credi alla malignitá che dimostrano a ogni loro attacco, credi a ció che sono loro dentro e che rivelano coi loro sistemi.
    Credono di essere potenti ma sono un boomerang contro la tecnologia pervertita che ha dato loro questo potere, le menti distruttive hanno sempre dimostrato di essere autodistruttive e di esempi nella Storia ce ne sono tanti. Ciao

  100. Radio Kaos italy nel programma contro corrente ( di Francesca Romana ) intervista il ricercatore Emiliano Babilonia , Simonetta Magni , Camilla vittima di controllo mentale mk ultra e satanisti – ascoltate l’appello radio del ricercatore Emiliano Babilonia per aiutare le vittime del controllo mentale – 12/12/2016

    https://www.youtube.com/watch?v=55wFH2eduSA

    Emiliano Babilonia fa””” i””’ fatti – molti di voi solo chiacchierare al vento – se” non fate nulla diventate complici di questi manipolatori sperimentatori che eliminano le cavie plagiate dal sistema dopo i loro esperimenti disumani .

    https://www.youtube.com/watch?v=55wFH2eduSA

  101. Emiliano Babilonia intervista Riccardo ex Poliziotto dei reparti speciali della scientifica sotto attacchi con armi ad energia diretta satellitare e sotto manipolazioni radio cognitive – nella nazione italiana le persone troppo oneste vengono eliminate dal sistema e vengono ritenute non idonee al servizio – ascoltate e divulgate questa intervista che parla del controllo mentale , omicidio Aldo Moro , armi ad uranio impoverito .

    http://vittimedelcontrolloneuralesatellitare.blogspot.it/2016/12/ex-poliziotto-dei-reparti-speciali.html

    Le vostre interviste dove sono – in questo gruppo fate solo chiacchiere prendete esempio dalle vere cavie umane no”” da presunti plagiati .

  102. se evitano di sussurrare espressioni quali “sarai ucciso” ed altre simili farebbero un favore grande anche perchè indirizzi e nomi sono arrivati alla corte d’europa per risarcimento danni e non solo li.

  103. quello che dite con i vostri commenti è vero, perchè ci sono aziende ed università ed ospedali psichiatrici connessi tra di loro in forma di network e reti che con questi sistemi fanno prevalere la mistificazione e non la meritocrazia.
    per quanto mi riguarda si tratta di due aziende in una citta lombarda ed uno studentato nella stessa città al cui interno usano tecnologia occulta, un’altra azienda in una città della svizzera settentrionale ed un’università (politecnico) in una citta a nord di londra.
    sono ambienti in cui viene premiata la mistificazione e non il merito. per farti credere pazzo attivano la tecnologia occulta al loro interno, rendendo scarse le performances e a difesa dell ‘eterocrazia fanno capire con doppi sensi che i gay, ad esempio, vengono tagliati fuori, infatti tramite manipolazione dei sogni o tramite tecnologia occulta su cui impattano le armi psicotroniche ed anche con gli stessi pianeti, prospettano i benefici conseguenti al consenso coniugale con donne. ricordo infatti che in queste aziende dove “vanno e vengono persone”, come si suol dire,le selezioni vengono curate appositamente anche tramite spiragli di voce provenienti dai pianeti (i direttori del personale sono costretti ad assumere determinate persone che danno adito e fingono di non sapere nulla di fronte alle armi psicotroniche) per creare coppie in cui non prevale il merito, si tratta di coppie che ricevono benefici perché mentono sull’esistenza delle armi psicotroniche e sui pianeti. Sono persone deviate!
    Poi un mio amico mi ha detto che questo tipo di persone agiscono in coppia ed esistono ovunque e sono coppie che si trovano in particolari appartamenti in cui c’è una certa tecnologia che favorisce i rapporti contro natura a sfavore del merito e a favore della mistificazione (il mio amico gay mi ha confermato che alcuni hanno acconsentito a queste unioni con donne per i benefici conseguenti, per questo le relazioni omo sono bannate tramite tecnologia occulta su cui agiscono i pianeti spia)
    quindi per farti cedere dapprima attivano tale tecnologia al loro interno e per strada fanno sentire le voci provenienti dai pianeti spia, per far credere che si soffre di allucinazioni uditive.
    ovviamente si tratta di network in cui sono coinvolti sindaci di rione (che danno il consenso ad attivare la tecnologia nel rione, su cui impattano i pianeti ed in cui la persona presa di mira abita), dirigenti di azienda (che danno il consenso ad attivare la tecnologia nell’azienda in cui si lavora) e dirigenti di ospedale (che attivano la tecnologia negli ospedali). ovviamente si tratta di tecnologia con cui si fa mindcontrol e brainwashing. E le persone dette prima (sindaci,direttori sanitari, persone che lavorano nelle aziende che licenziano per effetto di queste armi smentiscono tutto, altrimenti si capiscono i benefici da loro ottenuti)
    poi tramite plagio fatto da altre persone convincono a farsi curare negli ospedali del network/ rete di cui sopra in cui i medici, consapevoli, dicono che si tratta di problemi psicotici, invece loro conoscono bene sia la tecnologia occulta sia i pianeti.
    ovviamente chi fa plagio e convince alle cure,viene promosso a livello professionale o si vede lievitare il conto corrente tramite bonus. lo stesso accade nelle università, in cui gli studenti che fanno plagio o che partecipano a far prevalere la mistificazione vengono premiati con alti voti non solo negli esami la cui revisione non è consentita ma anche nelle discussioni di laurea.
    quindi ci sono persone come quelli che scrivono i commenti che ammettono l’esistenza di tecnologia occulta e pianeti ed altri che mentono, dicendo che non esistono, solo perchè godono dei benefici conseguenti al consenso che loro stessi danno a favore di pianeti e tecnologia occulta e favoriscono la manipolazione mentale, quindi facendo un esempio, acconsentono anche alla manipolazione sessuale a favore dei benefici conseguenti. Ecco perché questi sistemi di pianeti e tecnologia occulta sono a favore dell’eterocrazia e bannano le relazioni omosessuali che oggi sono a rigor di legge, e pretendono di confondere vita privata con le 8 ore retribuite dalle aziende che usano al loro interno queste tecnologie.
    spero che questo commento venga pubblicato, altrimenti mi fate credere che i relatori di questo sito giocano anche loro una parte.

    • vengono colpiti da queste armi tutti indistintamente, basta essere preso di mira dal senza coglioni di turno che ha questa apparecchiatura collegata agli innumerevoli satelliti spia sparsi per il globo.

  104. Il “guinzaglio neurale” che ci renderà più intelligenti
    La prossima frontiera è la simbiosi tra uomo e macchine. “Questa interfaccia servirà anche a far camminare chi è paralizzato”
    Grazie alle interfacce digitali diventerà possibile per l’essere umano competere con le super prestazioni della Intelligenza Artificiale
    LA STAMPA 05/01/2017
    NICLA PANCIERA
    Collegare cervello e macchine non è più un’impresa per soli visionari. Già un anno fa l’agenzia americana Darpa aveva annunciato lo sviluppo di un’interfaccia neurale impiantabile per consentire il trasferimento dei dati tra le nostre menti e i dispositivi elettronici.

    Ora le evidenze scientifiche si stanno accumulando ad un ritmo sorprendente, tanto da aver spinto anche il patron della Tesla, Elon Musk, ad annunciare il progetto per la creazione di un «guinzaglio neurale» (l’espressione «neural lace» è uscita da un romanzo, coniata dallo scrittore Ian Banks): si tratta di un’interfaccia per arrivare alla simbiosi con le macchine e aumentare così le nostre capacità cognitive, nella convinzione che solo così, attraverso un «upgrade» digitale della nostra intelligenza, potremo competere davvero con l’Intelligenza Artificiale.

    A far da motore a questi progressi sono le neuroscienze traslazionali, che si concentrano su una serie di problemi neurologici proprio attraverso le cosiddette «Brain computer interfaces», le interfacce «Bci». L’obiettivo è restituire la capacità di muoversi a persone paralizzate in seguito a traumi o a malattie neurodegenerative che hanno disconnesso il cervello dal resto del sistema nervoso.

    Intanto fanno notizia i risultati ottenuti dal neuroscienziato Miguel Nicolelis: le sue scimmie paralizzate, infatti, hanno imparato a camminare su un tapis roulant, utilizzando l’attività cerebrale e muovendo con il pensiero una sedia a rotelle in direzione di una porzione di cibo. Il controllo di un esoscheletro attraverso l’attività neurale è reso possibile da un software, che sa come il cervello codifica le informazioni relative al movimento: legge l’attività neurale, interpreta i comandi motori e li traduce in movimenti. E i successi non si fermano qui.

    I più recenti risultati del progetto «Walk Again Project», pubblicati su «Nature», hanno mostrato che, ricorrendo ad un complesso protocollo di riabilitazione, eseguito con un esoscheletro robotico, insieme con un’interfaccia, la realtà virtuale e un feedback sensoriale, si riesce a indurre nei paraplegici un recupero della funzionalità motoria attraverso l’attivazione di alcuni meccanismi di plasticità cerebrale e la riattivazione di connessioni midollari che erano intatte, ma silenti per mancanza di segnali in arrivo dalla corteccia.

    E quella di ripristinare il collegamento interrotto con la lesione midollare, creando un ponte tra il cervello e braccia e game, è stata l’idea di un gruppo di ricercatori del «Center for Neuroprosthetic and Brain Mind Institute» dell’Epfl di Losanna e della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa. Interfacciando il cervello non più con un robot esterno, ma con lo stesso midollo spinale dell’animale e bypassando la lesione, gli scienziati hanno restituito il movimento ad una scimmia parzialmente paralizzata. «Abbiamo utilizzato i segnali corticali per stimolare i neuroni midollari che controllano i muscoli, trasmettendo in modalità wireless il segnale dalle aree motorie alla spina dorsale», ci spiega Marco Capogrosso, ricercatore di Epfl e oggi all’Università di Friburgo, oltre che primo autore dello studio apparso su «Nature».

    Questo risultato è importante anche perché permette di svincolarsi dalla necessità di conoscere a fondo, per riprodurli su un robot, i meccanismi biologici e biomeccanici della locomozione. E tuttavia «la vita quotidiana richiede l’esecuzione di movimenti ben più complessi», spiega Capogrosso, già al lavoro su otto persone in parte paralizzate: le applicazioni sugli umani sono quindi previste entro qualche anno. Ma un problema ancora irrisolto riguarda la registrazione dell’attività cerebrale: «L’impianto cerebrale per la raccolta dei segnali corticali ha una durata troppo breve e il segnale si affievolisce con l’infiammazione dei tessuti. Bisognerà arrivare a materiali biocompatibili e duraturi».

    Intanto, per ridurre l’invasività di queste tecnologie, si sta lavorando sulla miniaturizzazione. Un team di Harvard ha creato circuiti flessibili delle dimensioni di 100 micrometri da iniettare nel cervello e capaci di registrare i segnali dei singoli neuroni o di stimolarli senza danneggiarli.

    Ma il futuro che ci aspetta non si limita ai movimenti e riguarda l’insieme delle nostre capacità, percettive e di ragionamento. «Ad avere il maggior impatto dal punto di vista sociale saranno i progressi nell’accoppiare il nostro sistema cognitivo con sistemi esterni di elaborazione delle informazioni», ci spiega Pietro Michelucci, scienziato cognitivo direttore dello Human Computation Institute e «visiting professor» alla Cornell University, a New York. Alla domanda se avranno la meglio gli impianti neurali o i sistemi di scansione esterna ad alta risoluzione, e quindi meno invasivi, lo scienziato risponde che «per garantire la continuità tra cyberspazio e mondo fisico un qualche impianto neurale diretto sembra essere necessario. La tecnologia detterà la misura dell’invasività di queste soluzioni che, comunque, verranno percepite come indispensabili per vivere in un mondo sempre più competitivo».

  105. Sono una vittima da ormai tre anni e finche’ avremo questi zombie in circolo che nessuno ferma non ci sara’ piu controllo su niente.

  106. Attenzione a ciò che viene propagandato attraverso i media, ci sono personaggi a cui vengono impartite parole chiave e gesti da dire e compiere che hanno effetti lesivi su chi subisce il mindcontrol, in cambio ricevono grossi favori, scritture, incarichi importanti. Come i perps del gang stalking ci sono individui che cedono le proprie identità nel web a chi le “clona” per poter intensificare in modo mirato gli attacchi di mindcontrol non sono identità rubate ma cedute in cambio di soldi o favori importanti. A me è successo che persone “amiche” si comportassero con me usando determinati segnali ma che poi incontrandole di persona sembravano non ricordare nulla di ciò che mi avevano detto online. Tutte hanno poi ottenuto dei favori di ogni genere e di loro non ho saputo più niente tranne che la loro vita lavorativa familiare e personale è radicalmente cambiata in meglio, mentre io sono rovinata

  107. A proposito di fatti concreti, ho mandato una mail al programma “Chi l’ha visto” il mindcontrol potrebbe essere la spiegazione di molte sparizioni misteriose di persone che abbandonano auto cellulari ecc, persone che spariscono nel nulla senza far presagire niente alle famiglie. Io stessa ci ho pensato molte volte
    Ho cercato comunque di portare attenzione su questa forma atroce di crimine

  108. Ciao a tutti, in merito al mio post precedente e in aiuto alle vittime di torture elettroniche nell’area del sud Italia,
    effettuate, come già fatto una segnalazione a questa persona
    e cioè il responsabile e dirigente generale Dott. LIROSI Antonio
    a capo della direzione del ministero sulle comunicazioni elettroniche e la radio diffusione. Nello specifico nelle email che potete inviare all’indirizzo: [email protected]

    segnalate intromissioni acustiche attraverso ponti radio non autorizzati collocati nell’area di Enna, per i quali necessità un intervento ispettivo con la massima urgenza. Come taglio della email indicate che non vi è chiara la natura delle comunicazioni e state effettuando una segnalazione come liberi cittadini perchè temete azioni terroristiche e intromissioni nei confronti della popolazione. I ponti di questo gruppo di delinquenti si trova nella zona di Enna e opera abusivamente allacciandosi sulle dorsali nazionali e i ponti radio legalmente detenuti e denunciati. Più segnalazioni arrivano, meglio. Io personalmente mi sto muovendo per inviare una missiva, ma mi occorre supporto e più segnalazioni possibili per avere voce in capitolo e far emergere il pericolo sociale a causa delle radiocomunicazioni abusive.

    Ciao a tutti

    • ciao luca, sono della provincia di catania posso scrivergli qualcosa…….
      ma vorrei capire meglio come funzionano queste armi secondo te…..perché ponti radio???
      ti allego un articolo http://www.hackthematrix.it/?p=8306?p=8306?p%3D8306
      del dott. meyer costantin il quale è un ingegnere E SPIEGA SEMPLICEMENTE CHE QUESTI SONO COSì SICURI DI FARLA FRANCA XCHE UTILIZZANO LE ONDE SCALARI…..LE QUALI ONDE SCOPERTE DA TESLA E DA QUI GRAZIE A QUESTE ONDE HANNO SVILUPPATO IN SEGRETO VARI ARMI…….DETTE SONICHE….MA COL SUONO HANNO POCO A CHE FARE……QUINDI SECONDO MEYER BASTA UN SATELLITE E GRAZIE A QUESTE ONDE DIFFICILI DA RILEVARE….RIESCONO A COLPIRE UNA PERSONA ANCHE DENTRO UNA GROTTA IN Profondità…..OPPURE DENTRO LE GALLERIE DELL’AUTOSTRADA XCHE LI SENTIAMO???? QUINDI LA TECNOLOGIA è SEMPLICE TRAMITE QUESTE ONDE CHE HANNO VARIE Proprietà INFATTI A NOI CHE VENGONO SPARATE NEI CONDOTTI UDITIVI LI PERCEPIAMO COME SUONI, MENTRE NON SONO ALTRO CHE TRASMISSIONI ELETTRICHE IN BASSA ENERGIA……( GRAZIE AD UNA PARTE DELL’ORECCHIO CHE TRASFORMA LA PRESSIONE ACUSTICA IN SEGNALE ELETTRICO)….

      • SCUSA DIMENTICAVO CHE POSSONO UTILIZZARE PURE LE ANTENNE DELLA TELEFONIA MOBILE…..CHE SECONDO L’AVV. HENNING WITT
        CHE SI è OCCUPATO DI VARI CASI…….
        LEGGETE L’ARTICOLO è INTERESSANTE, MA SE PROVATE AD APPROFONDIRE VEDRETE CHE IN ITALIANO SI TROVA POCO…..link…. Dr. Konstantin Meyl: “Le onde scalari si possono trasferire al DNA umano”
        http://www.hackthematrix.it/?p=8306?p=8306?p%3D8306

  109. è UNA TECNOLOGIA neanche brevettata, l’unica certezza è
    che uno dei gruppi più attivi si trova fisicamente ad Enna,
    fino ad un anno fa erano molto attivi su Roma, e l’altra certezza è che questo personaggio si è creato una specie di stazione personale con tanto di antenne e kit vari. La tecnologia esiste, viene commercializzata e a quanto pare non sembra cosi difficile entrarne in possesso. Il problema è che le informazioni a riguardo vengono ovviamente celate. L’unico modo è essere più furbi, nessuno mai potrà avviare delle indagine mosse da un capo di imputazione relativo al controllo mentale, perchè difatti non è neanche normato, trovare prove a riguardo è praticamente impossibile e dall’altra, i casi vengono etichettati come casi di schizzofrenia paronoide o disturbi mentali. Quindi l’unica via è agire sfruttando la legge. Quando una vittima viene presa di mira, entra a tutti gli effetti in un programma che è strutturato in due fasi, uno preparatorio: attraverso una componente sociale, commenti, battute con riferimento e soprattutto la popolazione e i cittadini, vicini alla vittima, vengono condizionati e istigati alla ripetizione di stimoli apparentemente insignificanti. La seconda fase è proprio le attività rivolte a bucare il cervello della vittima (post condizionamento) e attraverso il controllo, torture elettroniche, portarlo letteralmente all’isolamento sociale, alla pazzia e nel peggiore dei casi al suicidio. NOI possiamo agire preventivamente ed esclusivamente durante la prima fase. Se sentite via etere e vi assicuro che in prima persona a me è capitato, versi, frasi che vengono ripetute, e vi invitano a ripeterle, tenete in considerazione che nelle vicinanze c’è una vittima del programma, che simpaticamente stanno cercando di mandare al manicomio. Una denuncia circoscritta, comune e razionale, fondandola su finalità terroristiche o di intromissioni non autorizzate, può seriamente infastidirli. Vi invito alla riflessione. Il primo passo, qui secondo me è andare innanzitutto a identificate dove questi gruppi operano e stanno conducendo azioni di disturbo sociale. A roma qualche anno fa, non so se qualcuno ha avuto modo di sentirli hanno creato una specie di rete, credo forse ancora attiva diffondendo informazioni personali sulla vita, il lavoro, e le abitudini private di una persona. Una delle componenti più importanti era dettata proprio da voci via etere che riferivano tali informazioni e soprattutto incitavano ai commenti le persone che si trovavano vicine alla vittima. Uno dei componenti di questi gruppi è proprio quello che vi accennavo e si trova fisicamente ad Enna. Se siete d’accordo ci si inizia a muovere creando un gruppo pubblico rivolto a raccogliere queste segnalazioni.

    Un saluto a tutti

    • ciao luca
      la tecnologia occulta,in particolare quella che celano in alcuni edifici, come aziende,ospedali ….. è illegale. infatti esistono tante società di investigazione la cui funzione è identificare questi dispositivi.
      fai una ricerca su internet per quanto riguarda tecnologia occulta e troverai miriadi di società che lavorano per identificarla.
      è vero che esistono i pianeti,ma è pur vero che esiste la tenologia occulta anche in alcuni ambienti di lavoro, infatti in alcuni posti si parla con acronomi quali MAICO per mindcontrol e BRAVA per brainwashing. si usano acronomi perchè si sa che entrambi (mindcontrol e brainwashing) sono illegali.
      intesi come manipolazione mentale o meglio ancora come violenza psicologica nelle forme del dolo, ed induzione in errore sono sanciti dalla legge.
      allo stesso modo c’è un articolo sulla manipolazione mentale che è bloccato ed è l’articolo 613 bis. che recita “manipolazione mentale anche con forme strumentali” e la tecnologia occulta rappresenta forme strumentali.
      ricordo che i pianeti nell’orbita del pianeta terra devono avere solo ed esclusivamente funzione di difesa militare.

  110. conoscete avvocati che si occupano di questi casi?
    a conti fatti si parla di violazione di diritti inviolabili quali salute, dimostrabile tramite certificati medici ed altri, poi anche violenza psicologica tramite tecnologia occulta (dolo…)
    se conoscete nomi di avvocati che trattano di ciò vi chiedo cortesemente di inviarmeli perchè mi piacerebbe procedere legalmente …. 🙂

    grazie mille

    • infatti oltre alla violenza psicologia tramite dolo (quando ti convincono all’uso di psicofarmaci e ti convincono di essere malato)ed induzione in errore, su tratta anche di manipolazione mentale anche con mezzi strumentali (tecnologia occulta) (articolo 613 bis)

  111. Se uno crede di essere soggetto a queste manipolazione psicotiche può avere possibilità di liberarsene senza andare da nessuno parte ma semplicemente prendere alcuni accorgimenti?

  112. professor Babilonia
    sarebbe possibile inserire su youtube o da qualche altra parte il video della conferenza svolta a Roma il 5 marzo e le fotografie della macchina “lava cervello”?
    alcuni non hanno potuto partecipare alla conferenza per motivi contingenti.
    grazie

    • Salve – sono solo un ricercatore vittima del controllo mentale e cavia umana consapevole – stiamo preparando i video della conferenza la metteremo sul mio canale di youtube Angeli custodi – mk ultra italia

  113. Ciao sono Hicham straniero di origine marocchina, sono vittima di arma psicotronica, abito a Mirandola di modena
    Ho vissuto questo disastro per due anni e dura fino ad oggi
    Penso che le vittime devono mettersi in contatto senza avere paura. E se può essere d’aiuto per loro lascio il mio telefono: 00393662135026
    e email: [email protected]
    Aspetto un aiuto nel senso di informazioni della vostra esperienza, per capire la mia esperienza che ho vissuto due volte infarto cardiaco e tortura del corpo e mentale questi ultimi giorni dura fino a 24 ore anche mentre dormo la notte
    Non ho mai avuto problemi con giustizia o nel senso penale ho trovato che vittime sono quasi tutti di questo genere ..Cerco organizzazione o altro che può essere d’aiuto informazioni tutto qui
    Non avere paura e parla ..Insieme insieme

  114. Possono fare questo ed altro….possono fare cose incredibili….possono controllare a distanza un essere vivente come fosse un burattino….ad esempio?? Una bocca che si apre da sola e che da sola pronuncia delle parole…è incredibile ma è così….possono leggere i nostri ricordi e sapere tutto su di noi….Snowden chissà se sa più di quello che vuol far credere perché c’è tanto da dire su quest argomento…..cose da mettere le mani nei capelli

  115. Datemi per favore una mano a far girare un banner
    per creare un passaparola orizzontale e alternativo a favore di tutte le vittime di gang stalking….
    il banner lo potete scaricare e condividere dalla mia pagina facebook, vi prego di condividere con tutti i vs contatti sia in facebook e in whatsapp. E’ un’azione concreta, diamoci da fare per favore!
    Sti porci, malati e robotizzati non devono avere vita facile

    questo è l’indirizzo della mia pagina dalla quale scaricare il banner:
    https://www.facebook.com/luca.menotti.7545

    , inviatemi eventualmente richiesta di contatto in caso di bisogno!
    un abbraccio a tutti

  116. nel 2005/2006 lavoravo in un’azienda a Milano e mi trovavo nel solito ufficio: da un anno ripetevo le stesse mansioni,nulla di trascendentale, e facevo errori, constestualmente mi addormentavo mentre ero seduto. ero ancora piccolo e non cosciente delle armi psicotroniche, dal tetto sentivo voci come “angelo” e “lei ha fatto carriera con il sesso”.
    su trattava di un’azienda in Milano Maciachini.

  117. Non avete idea di quello che si prova…oltre allle semplice voci, possono inttacare il cervello e simulare le onde del pensiero profondo ( esitono due tipi di pensiero)…dico all autore del topic che non ha provato neanche un centesimo do quello che ho provato io…crisi respiratorie, corpo dormiente e testa sveglia…controllano tutti i sensi quindi odori e sapori..se volete altre info che le so per certo contattatemi…ce ne sono un altra 50ina di cose che mi hanno fatto provare…saluti

  118. Lascia perdere che anche l’autore del post ne ha passate tante e lo fa ancora. E sopratutto speriamo non sia una gara ma in capire/condividere/aiutare.
    Ciao

  119. https://www.spreaker.com/user/controllo_globale/convegno-nazionale-il-15-16-17-settembre – Convegno nazionale il 15/16/17 settembre 2017 Roma Parco Leonardo – gratuito con il ricercatore e cavia umana Emiliano Babilonia per aiutare le vittime del controllo mentale – all’evento verranno fatti numerosi test , analisi ambientali , analisi della elettro bioaurea sintetica e tanto altro – parteciperanno oltre 40 relatori di fama internazionale .

  120. Io sono sotto attacco mi hanno messo una musica assurda e sentivo voci, poi ho scoperto cosa mi stavano facendo, psicotronica. Adesso so adesso posso provare a combattere. Io non perderò. Scusate non mi sono presentato, mi chiamo Capponi Antonio Alghero Sardegna.

  121. È tremendo anche per me, cose indicibili, spero smettano presto.
    Anche io vorrei fosse un condividere per aiutare.
    Tra voci, e gente che ti frusta, o simili, canzoni nella testa, crepitii fischi alle orecchie, non esco praticamente più. Ho aperto il blog spero di postare presto alcune esperienze successe a me.
    Tra le notti e incubi, realtà contorte, congetturate.

    Spero di fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*